Keystone
+ 12
NATIONAL LEAGUE
21.04.19 - 13:200
Aggiornamento : 22.04.19 - 01:35

«Il gol-vittoria? Situazione surreale»

Il match-winner di gara-5 - Eric Blum - ha conquistato il terzo campionato della sua carriera: «Abbiamo disputato una grande stagione»

BERNA - Il Berna ha conquistato il 16esimo campionato della sua storia grazie al 4-1 rifilato allo Zugo nella serie. In occasione di gara-5 dell'ultimo atto dei playoff di ieri sera - sabato 20 aprile - gli Orsi hanno chiuso le pratiche a domicilio in virtù del 2-1 finale: il gol decisivo è stato realizzato dal difensore Eric Blum. «Non avrei mai pensato di poter siglare il gol-vittoria», è intervenuto proprio Blum a "20minuten". «È semplicemente fantastico e in qualche modo surreale, anche se il merito è ovviamente di tutti. Abbiamo disputato una grande stagione».

Il 32enne ha così collocato nella sua bacheca il terzo campionato della sua carriera dopo quelli del 2016 e del 2017 (anche una Coppa Svizzera per lui). «Per la prima volta siamo riusciti a festeggiare il titolo nella nostra pista subito dopo la partita e questo è stato davvero emozionante. Abbiamo dovuto affrontare un percorso durissimo ed è sempre più difficile salire sul tetto svizzero, ma ce l'abbiamo fatta».

Ricordiamo che la formazione della Capitale aveva avuto la meglio nei quarti di finale del Ginevra dopo un'infinità di supplementari (serie 4-2), per poi gelare il Bienne in gara-7 nel turno seguente (4-3)... «Abbiamo speso moltissime energie e c'è stata una grande resistenza da parte dei nostri avversari. Siamo inoltre stati in grado di gestire al meglio le molte critiche ricevute, soprattutto per aver perso diverse partite in casa, ma siamo sempre rimasti positivi. Si tratta di una stagione indimenticabile».

KEYSTONE/KPINL KPAPA KPPA (MARCEL BIERI)
Guarda tutte le 16 immagini
Commenti
 
Spirito1 2 mesi fa su tio
Basta con sto hockey!!... Non se ne può più!!
fapio 2 mesi fa su tio
@Spirito1 Se non ti aggrada basta che cambi canale, l’è mia dificil...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
1 ora

L'ultimo arrivato è carico: «Lugano? Ho trovato una mentalità vincente»

Filip Holender si è espresso in merito al suo esordio con i bianconeri: «Il mio motto è dare il massimo per il club»

TENNIS
4 ore

Va al bar a vedere Federer-Djokovic, ora rischia il carcere

Ai domiciliari per una condanna di quattro mesi, il 58enne si è recato al bar per gustarsi il quinto set della finale: «Ho fatto una stupidaggine»

SAN PAOLO
7 ore

Cafu sommerso dai debiti: già perse cinque proprietà

«È un mio problema personale», le parole dell'ex capitano del Brasile. Pignorate altre 15 proprietà

TENNIS - LE CIFRE
10 ore

Novak & Roger: Titani-show tra feste e occasioni perse

Djokovic è il numero uno al mondo. Federer è, probabilmente, il migliore di sempre

SONDAGGIO
UN DISCO PER L'ESTATE
13 ore

Quando Wes Walz fece il fenomeno e schiantò (quasi da solo) l’Ambrì

Il centro canadese fu il grande protagonista dell’unico titolo conquistato dallo Zugo nella stagione 1997/98 con dei playoff semplicemente mostruosi

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report