Milan
2
Lecce
2
fine
(1-0)
MIN Wild
1
MON Canadiens
0
1. tempo
(1-0)
Milan
SERIE A
2 - 2
fine
1-0
Lecce
1-0
1-0 CALHANOGLU HAKAN
20'
 
 
 
 
44'
MAJER ZAN
 
 
62'
1-1 BABACAR KHOUMA
 
 
76'
ROSSETTINI LUCA
2-1 PIATEK KRZYSZTOF
81'
 
 
BIGLIA LUCAS
85'
 
 
 
 
90'
2-2 CALDERONI MARCO
20' 1-0 CALHANOGLU HAKAN
MAJER ZAN 44'
BABACAR KHOUMA 1-1 62'
ROSSETTINI LUCA 76'
81' 2-1 PIATEK KRZYSZTOF
85' BIGLIA LUCAS
CALDERONI MARCO 2-2 90'
Missed penalty for LECCE at 62nd minute by BABACAR KHOUMA.
Venue: San Siro.
Turf: Desso GrassMaster (Surface composed of natural grass combined with artificial fibres).
Capacity: 80,018.
Ultimo aggiornamento: 20.10.2019 23:27
MIN Wild
NHL
1 - 0
1. tempo
1-0
MON Canadiens
1-0
1-0 ZUCKER
9'
 
 
9' 1-0 ZUCKER
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 20.10.2019 23:27
Keystone
+ 5
NHL
04.04.19 - 12:570
Aggiornamento : 05.04.19 - 09:25

«Nico è cresciuto anche nelle difficoltà. Mondiali? Svizzera nel cuore, ma...»

Nico Hischier sta portando a termine la seconda stagione in NHL. Voisard: «Altri passi avanti, ha un impatto maggiore. Nazionale? Non dovrebbero esserci problemi, ma serve ancora un po’ di prudenza»

NEWARK (USA) - Non saranno playoff per i suoi Devils, traguardo raggiunto lo scorso anno dopo 5 stagioni d’attesa, ma il campionato del giovane Nico Hischier è da considerarsi indubbiamente positivo. Il 20enne vallesano, prima scelta assoluta del Draft 2017, ha continuato la sua crescita - fisica, tattica, mentale - e sta portando a termine la seconda stagione in NHL.

«La sua annata, guardando tutto quel che è successo, è stata molto positiva - ci conferma Gaëtan Voisard, agente dell’attaccante - New Jersey ha avuto molti infortuni e vissuto una stagione difficile. Su tutti ha pesato l’assenza di un trascinatore come Taylor Hall, fuori per una cinquantina di partite».

Dalle difficoltà spesso si esce più forti.
«Proprio così. Nico ha imparato tanto, è cresciuto superando anche le normali difficoltà di una stagione complicata. Ci sono stati parecchi "trade" e ha visto partire 3-4 compagni con cui aveva un grande rapporto. Ha dovuto fare i conti anche con un infortunio, mentre lo scorso anno aveva sempre giocato (82 su 82 in regular season, più 5 match nei playoff, ndr). Tutti questi aspetti gli hanno permesso di fare un altro passo avanti. È migliorato fisicamente, ha più impatto sul ghiaccio e ha maturato esperienza».

Ora Nico è ad un solo passo da quota 100 punti (in due stagioni) in NHL.
«La seconda stagione in NHL è quella delle conferme e, sinceramente, fare quasi 50 punti in 67 partite è eccellente. Tutto questo considerando quanto Nico metta l’accento sul gioco difensivo. L’aspetto più importante sono infatti i +/- e, ad oggi, ha un bilancio personale di -1. L’obiettivo è finire almeno con un bilancio neutro e se possibile raggiungere i 100 punti calcolando le due stagioni. Ora è a quota 99 (53 + 46, con 2 match ancora da giocare in questo campionato, ndr)».

Nel frattempo i Devils programmano il futuro.
«Stanno costruendo un team più giovane, in NHL ci sono cicli che portano a dei cambiamenti. Ci sono state delle operazioni che aiuteranno per l’anno prossimo: hanno tanti pick per i futuri draft».

Hischier sarà al centro del progetto dei Devils?
«Sì, assolutamente. La direzione del club, per il futuro, è quella di costruire una squadra attorno a Hischier. Penso ci saranno ancora 1-2 stagioni un po’ difficili prima di vedere una squadra al top, ma questo può essere un bene per il percorso di Nico».

Capitolo contratto. Nel 2017 Hischier ha firmato un entry level di tre anni.
«Il suo accordo arriva in scadenza l’anno prossimo, poi dipenderà dalle proposte e strategie di New Jersey: contratto molto lungo, più breve… Chiaramente dopo un entry level i diritti del giocatore sono sempre dell’organizzazione. Noi abbiamo già avuto dei meeting con Nico, l’importante è rispettare la volontà del giocatore».

Quando ci saranno le prime discussioni?
«Da luglio ne potremo parlare. Ci vorrà del tempo, non si decide in due settimane. Con Allen Roy (membro dell’agenzia The 6ix Sports Leadership, ndr) abbiamo l'esperienza per negoziare un contratto di questo livello».  

Ultime battute sui Mondiali 2019, ai quali Hischier dovrebbe prendere parte per la gioia di tutti i tifosi rossocrociati.
«Dobbiamo essere ancora un po’ prudenti con la questione Mondiali. Nico li vuole giocare perché ha la Svizzera nel cuore, ne sarebbe molto fiero e orgoglioso. D’altra parte non dobbiamo dimenticarci che alla fine il club ha l’ultima parola: può decidere di lasciarlo andare tranquillamente oppure no. Non dovrebbero esserci problemi, ma bisogna aspettare. Si deciderà in via definitiva solo dopo i meeting di fine stagione».

Guarda tutte le 9 immagini
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
STOP AND GO
30 min

Il Lugano stecca, l'Ambrì si distrae, l'urlo rimane strozzato in gola

L'eliminazione in Coppa Svizzera ha sporcato la settimana delle due ticinesi. Pestoni, un Orso a Berna

SUPER LEAGUE
2 ore

«Si poteva fare meglio»

Bottani titolare e soddisfatto? Non del tutto. «Ma guardiamo avanti sicuramente con fiducia»

SUPER LEAGUE
4 ore

«Avremmo dovuto fare di più, ma se penso alla traversa di Aratore...»

Fabio Celestini è soddisfatto a metà per la prestazione offerta dal Lugano contro lo Zurigo

SUPER LEAGUE
5 ore

Lugano-Zurigo, pari e patta

Si è chiuso sullo 0-0 l'incrocio tra bianconeri e biancoblù, che si sono equivalsi pure nelle occasioni avute. Vittorie per Lucerna e San Gallo

HCAP
7 ore

Ambrì che beffa: eliminazione con rimpianto

Avanti 3-1 a Bienne fino a 8' dalla fine, i biancoblù si sono fatti riprendere e superare (all'overtime). Tripletta per Künzle

SERIE A
10 ore

Milan: da Pioli a Guardiola?

Dalla Spagna rimbalzano voci secondo le quali il fondo Elliott starebbe facendo di tutto per assicurarsi l'allenatore del City in vista della prossima stagione. Shevchenko è l'alternativa?

MOTOGP
11 ore

Vale Rossi abbacchiato: «Sono finito nella giungla»

Nuova domenica difficile per il Dottore, finito sull'asfalto quando, comunque, era solo undicesimo

MOTOGP
14 ore

Dieci volte Marquez, cade Rossi, ride Lüthi

In Giappone, lo spagnolo della Honda ha colto la sua decima vittoria stagionale precedendo Quartararo e Dovizioso. Valentino fuori quando era undicesimo. Lüthi secondo in Moto2

SERIE A
1 gior

La Juve batte il Bologna del guerriero Mihajlovic

Ronaldo e Pjanic hanno permesso ai bianconeri di incamerare i tre punti, 2-1 il risultato finale

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile