TiPress
+ 4
HCL
23.03.19 - 11:450
Aggiornamento : 17:35

Si separano le strade del Lugano e di Habisreutinger!

Il CdA ha analizzato nei giorni scorsi l’esito della deludente stagione 2018/2019. Fine della collaborazione: Habisreutinger era ds dei bianconeri dal 2009

LUGANO - Dopo aver definito quanto comunicato martedì scorso in merito alla posizione di Greg Ireland e Jussi Silander, è stato esaminato in modo sereno e spassionato l’operato complessivo del direttore sportivo Roland Habisreutinger che occupa la carica dal mese di novembre del 2009.

La prolungata riflessione ha infine portato alla decisione di mettere fine alla collaborazione tra l’HCL e Roland Habisreutinger e di dare contemporaneamente avvio alla ricerca di un nuovo direttore sportivo. L’attuale DS garantirà il passaggio di consegne.

La figura di Roland Habisreutinger ha spesso polarizzato in questi anni tifosi, media e opinione pubblica. A prescindere dai traguardi sportivi raggiunti sotto la sua direzione e dalla percezione individuale di ciascuno sulle diverse operazioni di mercato, l’Hockey Club Lugano desidera in questa occasione esprimere la propria gratitudine al direttore sportivo uscente per quanto dato in dieci anni di intensa cooperazione.

Grazie alla sua attitudine al lavoro, alla sua schietta lealtà e alla sua assoluta identificazione con il Club, l’intera organizzazione HCL ha compiuto enormi passi avanti in numerosi settori della sua attività. Roland Habisreutinger ha in particolare sempre portato avanti con convinzione la strategia societaria di integrare i migliori giocatori della Sezione Giovanile in prima squadra, non da ultimo tramite il progetto dei Ticino Rockets.

Il Consiglio d’Amministrazione augura pertanto al professionista Roland le migliori soddisfazioni per la carriera e all’uomo Roland un felice futuro.

Guarda tutte le 7 immagini
4 mesi fa «Decisione molto difficile. Pressione dei tifosi? Non è forse la parola giusta, ma...»
Commenti
 
Evry 4 mesi fa su tio
DS.... arrogante, prepotente e poco intelligente che viveva sulle adulazioni.
Evry 4 mesi fa su tio
Finalmente, il Zürischnorri con la sua Kultura del Laworo l'hanno mandato via. Pra potrà svolgere la sua attività di Kultura del Laworo sull'Eiger, Mönch o Jungfrau...
vulpus 4 mesi fa su tio
Dopo tanti anni si stringono anche rapporti di amicizia, che poi diventa difficile sciogliere.Ora il dente è tolto, speriamo nel futuro. Un appunto va alle considerazioni sulla stagione deludente: a fne stagione il risultato è tutto sommato positivo. Sperare di guadagnare il titolo? Suvvia i tempi di Sletvoll sono passati e passerà ancora tanta acqua sotto i ponti, prima di riguadagnare un titolo. Non è sufficente avere buoni giocatori, bisogna creare la squadra e motivarla. Alla fine si ha l'impressione che i playoff sono stati raggiunti grazie a spunti personali e non al gioco di squadra.
Manuela Quattropani 5 mesi fa su fb
Oleeeeeeh
Flavia Lepori 5 mesi fa su fb
Meno male , era ora.
Angelo Papetta 5 mesi fa su fb
Vedremo se non ne arriva uno peggio
F/A-18 5 mesi fa su tio
Finalmente il Lugano si è liberato di un grande ostacolo, ora può puntare al rinnovamento, prendiamo gente che va in una direzione a livello di gioco, filosofia, allenatore e stranieri. Mettiamo gente giovane e competente, gente vicina a questa squadra, gente che ama il Lugano prima di tutto. Chi viene a Lugano e pensa ai soldi per me può tornare da dove è arrivato. Spero che la Vichy faccia le scelte giuste, ci vogliono gli stranieri forti che nella loro carriera hanno dimostrato grande impegno e voglia di arrivare ancora più in'alto. Naturalmente nessuno si aspetta un Lugano da titolo l'anno prossimo, importante un'allenatore di esperienza.
Stefano Casalinuovo 5 mesi fa su fb
Gigante Buono 5 mesi fa su fb
Era ora .......... Stasera mi prendo una 🍺 🍺 🍺🍺🍺🍺🍺🍺
Katia Sedidili 5 mesi fa su fb
Gigante Buono mi sa che non sei l’unico 😂😂😂
Marco Cattani 5 mesi fa su fb
Simpatic cum un risc in di müdant! 😁
Manuela Rada 5 mesi fa su fb
Marco Cattani mo l'é nai, quello che ha portato la cultura del lavoro in Ticino.. 🤣🤣🤣🤣🤣
Lellonzo Lellonzo 5 mesi fa su fb
Da un tifoso HCAP era ora
Manuela Rada 5 mesi fa su fb
O che dispiaseee 🍾🥂🍾🍾🍾🥂👍👍👍👍👍
Cesare Saldarini 5 mesi fa su fb
Molto bene!
Doris Simion 5 mesi fa su fb
👏👏👏👏👏
Zarco 5 mesi fa su tio
Era ora; ma non buttiamogli addosso tutte le colpe....
Zarco 5 mesi fa su tio
Era Ora
polonord 5 mesi fa su tio
Ottimo!
toto2 5 mesi fa su tio
FINALMENTE allora SI oggi ragione di grande festa anche in casa nosrtra....
cle72 5 mesi fa su tio
@toto2 Forse la mantegazza l ha fatto proprio per questo! Onde evitare un atmosfera plumbea e funeraria. Ora almeno avete qualcosa per festeggiare.
cle72 5 mesi fa su tio
Oooooooooooooooooo
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
SWISS LEAGUE
2 ore

«Felice di essere tornato a Zugo, sarà una grande sfida»

Corsin Camichel, 38enne ex attaccante, è entusiasta del suo incarico come assistant coach dell’EVZ Academy: «C’è la retrocessione e tutte le squadre si sono rinforzate: sarà un campionato duro»

BOLOGNA
5 ore

«Non è finita finché lo decido io...»

Christian Stucki, out da diverso tempo per un infortunio al ginocchio destro, ha iniziato un percorso riabilitativo a Bologna

SONDAGGIO
UN DISCO PER L'ESTATE
8 ore

La spaccata e quell'incredibile record del (incrollabile) muro bernese

Dal 1985 al 2001 Renato Tosio ha messo in fila la bellezza di 732 partite da titolare in LNA senza mai saltarne una. Nella sua carriera anche 4 titoli e 145 gettoni in Nazionale

MERCATO
17 ore

Juve, assalto a Neymar: offerti Dybala e 100'000'000

La società bianconera avrebbe avanzato un'offerta molto ricca, sia al giocatore che al PSG

HCAP
19 ore

L'Ambrì ha toccato con mano la Champions

Luca Cereda e Marco Müller non vedono l'ora di esordire giovedì 29 agosto sul ghiaccio dei Red Bull Monaco

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile