Keystone
+ 4
HCL
17.03.19 - 14:290
Aggiornamento : 18.03.19 - 14:43

«Ora c'è il vuoto, ma non voglio mollare»

Le prossime saranno ore di riflessione in casa bianconera. Il d.s. Roland Habisreutinger: «Penso sia logico che i tifosi se la prendano con me, visto che la squadra l'ho costruita io»

LUGANO - Un secco 4-0 nei quarti di finale contro lo Zugo ha sancito la fine della stagione del Lugano. Una stagione deludente, una stagione in cui i bianconeri non hanno mai saputo convincere. E, proprio nel momento in cui avrebbe potuto dare una svolta alla sua stagione, il team sottocenerino si è sciolto come neve al sole nei giochi con vista sul titolo. 

Nei prossimi giorni la dirigenza - ancora una volta presa di mira dai tifosi dell'HCL - si riunirà per analizzare la situazione. Vista l'annata complicata (per usare un eufemismo...) non sono certo da escludere importanti novità. Ma questa sarà musica dei prossimi giorni...

«Dopo nemmeno 24 ore è difficile spiegare i motivi per i quali la nostra stagione non è andata secondo le aspettative - il commento del direttore sportivo Roland Habisreutinger - L'anno scorso, dopo la finale, avevamo parlato di dettagli. Ecco quei dettagli sono gli stessi che hanno fatto la differenza quest'anno, ma in negativo. Purtroppo non abbiamo a che fare con dei robot, che possiamo sistemare a nostro piacimento. Quest'anno ci sono stati troppi alti e bassi, alcuni giocatori hanno giocato al di sopra delle aspettative e altri al di sotto. Basta poco per avere successo, ma basta anche poco per andare incontro a una stagione negativa». 

Dopo un discreto finale di regular season - che è coinciso con il vostro miglior momento della stagione - era lecito attendersi qualcosa in più nei playoff... «Innanzitutto va riconosciuto che lo Zugo ha giocato su dei livelli incredibili. Se avessimo iniziato la serie con la stessa intensità con la quale abbiamo giocato gara-3 e gara-4 sono convinto che la serie sarebbe stata più lunga. Questa volta non siamo riusciti a mettere gli stessi ingredienti sul ghiaccio proposti l'anno scorso nella semifinale con il Bienne, quelli che ci avevano permesso di girare la serie». 

Quest'anno ci sono dei giocatori, stranieri in primis, che hanno giocato nettamente al di sotto delle aspettative... «In questo momento non voglio parlare di singoli, non è corretto il giorno dopo aver concluso la stagione. Come detto prima, abbiamo avuto dei giocatori che hanno giocato al di sopra delle aspettative ed altri dai quali ci aspettavamo di più». 

Alla Cornèr Arena è tempo di valutazioni. Dobbiamo attenderci un terremoto? «Oggi, a poche ore dall'eliminazione, non è giusto fare valutazioni. Penso che nei prossimi giorni ogni singola posizione verrà analizzata. Poi saranno prese le decisioni».

Ieri sera i tifosi ti hanno preso ancora di mira. Come l'hai presa? «Capisco i tifosi. Sono deluso io ed è chiaro che questa delusione tocchi anche loro. Hanno manifestato la loro rabbia in questo modo, ma io non l'ho presa male. Penso sia logico che se la prendano con me, visto che la squadra l'ho costruita io...».

Roland Habisreutinger ha ancora energie da spendere per questo club, dopo essere spesso finito nel mirino della critica? «Oggi sento il vuoto e sarà così per un paio di giorni. Ad ogni modo io non voglio mollare, ma certamente le analisi che farà il club comprenderanno anche la mia posizione...».

TiPress
Guarda tutte le 8 immagini
Commenti
 
Serfol71 8 mesi fa su tio
Le ultime (speriamo...) parole famose di RH...."basta poco per vincere"..... Meno male....
moma 8 mesi fa su tio
Una cometa color biancoblu dal cielo stellato mostra ai re magi il luogo dov'è nato il disco su ghiaccio in Svizzera, che non è Lugano.
Serfol71 8 mesi fa su tio
@moma Ha fatto la battuuuta... Pori nüm.....
Evry 8 mesi fa su tio
Kultura del Laworo, snche se non ti rendi conto dei Flopppp che hai sulle spalle è arrivata l‘ora di fare le valigie prima che in pista verranno mostrati altri striscioni più salati
Evry 8 mesi fa su tio
Grazie Viky, ora devi solo allontanare il Kultura del Laworo come lo chiedono moltissimi tesserati e tifosi sostenitori, Coraggio e decidi per il futuro del nostro HCL ma senza il „foloppista“ RH, Grazie, complimenti e auguri
freevoice 8 mesi fa su tio
Ripeto quanto scritto due anni fa...RH da quando è a Lugano non si è più visto un titolo, certo, alti e bassi, ma nulla di concreto. Un motivo ci sarà. La scarsa empatia che trasmette probabilmente non è d'aiuto nello scambio e trattativa di giocatori, che spesso si formano a Lugano per poi scappare. Occorre un cambio netto, fare in modo che Lugano non sia solo una squadra, ma diventi un progetto in cui credere, proprio come è avvenuto in casa dei "cugini". Quindi pulizia, dal DS all'allenatore ed alcuni giocatori, ripartire con i giovani da zero e lavorare, lavorare e ancora lavorare umilmente. Ovviamente con un allenatore in grado di dare una impostazione alla squadra e che non si affidi uniicamente alle prestazione dei singoli. Le squadre vincono, i singoli no.
moma 8 mesi fa su tio
Fossi al loro posto, direi addio Lugano, per vedere di nascosto l'effetto che fa.
F/A-18 8 mesi fa su tio
Il l'ultima del lavoro è venuto a Lugano presumibilmente per NON far vincere più niente a questa squadra, per parcheggiare e far tirare il fiato ad alcuni fuoriclasse, penso a Cunti, penso a Brunnen, penso a Rufenacht, penso a Bednar, penso a tanti stranieri dal nome altisonante ma rotti e parzialmente fuori uso. Vicky, apri gli occhi, quest'anno è mancata l'umiltà, la squadra sta invecchiando, l'allenatore è valido ma ci vuole aria di novità ed un nuovo progetto partendo da capo, nessuno a questo punto pretende un Lugano pronto per il titolo l'anno prossimo ma più giovani ticinesi in squadra, stranieri non ancora arrivati ed un portiere di grande valore.
F/A-18 8 mesi fa su tio
@F/A-18 ...oltre che ad un kultura del lavoro ticinese è molto vicino alla società, uno che ha sudato per la società, prendiamo esempio dai nostri cugini dell'Ambri che quest'anno ci hanno insegnato qualcosa.
Evry 8 mesi fa su tio
Dopo 10 anni di continue promesse e FLOP il Kultura del Laworo, che ieri alla RSI ha starnazzato tanto ed altro, dovrebbe fare le valigie e lo Staff aiutarlo in tal senso.
Iron 883 8 mesi fa su tio
Lo scorso anno, dopo la finale, i pareri dei tifosi erano ben diversi su tutto e su tutti! Evviva la coerenza!
polonord 8 mesi fa su tio
Caro Roland, orgoglio o no è meglio dare le dimissioni che essere allontanato. Quindi dormici su e poi domani dai le dimissioni, così puoi ancora uscirne a testa alta!
Michele Dotta 8 mesi fa su fb
il gatto e la volpe? qualche domanda? sono al posto giusto?
Giovanni Verdi 8 mesi fa su fb
e adesso una festa a Lugano, simile a quella di Kloten quando RH se ne andava ....
Vale Barchi 8 mesi fa su fb
FdB! Raus 🤬
Daniele Piona 8 mesi fa su fb
forza lugano (meglio soli che con certi tifosi di m.......)
Manuela Rada 8 mesi fa su fb
Vattene, ma vattene e in fretta. Tu con noi non hai niente da condividere.
Loredana Limonta Winchester 8 mesi fa su fb
Ci dovevano pensare prima!!
Davide Tedoldi 8 mesi fa su fb
Con Linus a mangiare la pizza al ristorante 😡😡😡😡per nn lo vuole far giocare
Moreno Vaba 8 mesi fa su fb
Davide Tedoldi #lengina🤣
Loredana Limonta Winchester 8 mesi fa su fb
Tanto vale che lo tiene nella squadra
Christian Perni 8 mesi fa su fb
e allora se lo sai prendi su baracca, burattini e levati dalle palle
sergejville 8 mesi fa su tio
piaccia o non piaccia, può restare o meno, ma Roland quando parla è sempre chiaro e schietto. Cosa non scontata.
mats70 8 mesi fa su tio
@sergejville Può dire tutto e il contrario di tutto ma nessuno lo tocca. Come mai?
Zarco 8 mesi fa su tio
@sergejville Non piace ! Fattene una ragione....
Zarco 8 mesi fa su tio
comunque, questa stagione azzeccato nulla!!!!!!!pertanto .,,
toto2 8 mesi fa su tio
spero che chi sta sopra di te si renda conto che se resti molte tessere non saranno rinnovate,e da anni che non sei il benvenuto,se hai ancora un po di orgoglio dai le dimissioni che e'passata l'ora da un pezzo....vattene.
Stefano Marotta 8 mesi fa su fb
Più che un vuoto oserei chiamarlo profondo rosso...
Moreno Vaba 8 mesi fa su fb
Occhio che la tua permanenza potrebbe costare molte tessere😬
Davide Tedoldi 8 mesi fa su fb
Moreno Vaba esatto
Andrea Sanvido 8 mesi fa su fb
Fö di ball
Alessandro Milani 8 mesi fa su fb
Semplicemente.....fuori dai coglioni!è protetto cmq dall'alto!mi va a prendere happala che èra fermo da 7 mesi e etemvl'anno scorso?ma ti fumi salmone affumicato?
Findus 8 mesi fa su tio
È proprio questo il problema: non hai costruito nessuna squadra. Hai solo comprato a destra e sinistra visto che i soldi ci sono. Nessun concetto di gioco. Basta guardare gli stranieri nordici (tutti forti altro che) ma con il mister che vuole giocare alla canadese.
Zarco 8 mesi fa su tio
@Findus Repulisti! Compreso te ...per me non hai fatto solo disastri, ma urge un scossa psicologica
Papy Krishnasamy 8 mesi fa su fb
non e un fallimento. siamo uscito arrivare play-off. questo anno andata cosi. riproviamo alla prossima
Tessiner Polemik 8 mesi fa su fb
... il cadreghino”. CHE SCHIFO.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
40 min
Lugano dalla crisi al record (possibile), Jacobacci: «Non mi interessa»
Sabato ospiti dello Xamax, i bianconeri sognano il successo della tranquillità e del primato di punti nel girone d'andata. «Per noi è una partita cruciale»
FORMULA 1
2 ore
«Vettel non ascolta, si faccia aiutare...»
Mark Webber ha analizzato il momento poco felice del tedesco: «Credo che queste settimane, quelle che precedono la prossima stagione, siano il periodo di pausa più importante della sua carriera»
NATIONAL LEAGUE
4 ore
Lugano, doppio esame per uscire dalla crisi
Weekend importante per i bianconeri di Kapanen, attesi dalle sfide contro Langnau e Zurigo. L'Ambrì aspetta lo Zugo di Tangnes
SUPER LEAGUE
7 ore
Lugano in emergenza a Neuchâtel: in palio punti d'oro
Bianconeri in terra neocastellana per tirarsi fuori definitivamente dalla zona pericolosa della classifica
NATIONAL LEAGUE
17 ore
«Lugano a un bivio, la fiducia era sotto le lame. Ambrì? In passato si sarebbe smarrito»
La maggior parte delle squadre ha già consumato metà regular season. Grégory Christen: «Kapanen è valido, ma qualcosa deve cambiare. Ad Ambrì c’è anche un po’ di sfortuna». E sulle altre…
SERIE A
20 ore
«Andando in Serie B ho rinunciato al Pallone d'Oro»
Gianluigi Buffon è tornato a parlare della stagione di purgatorio trascorsa con la sua Juve: «Se oggi a quasi 42 anni mi trovo qui è in virtù di quella scelta fatta 14 anni fa»
MOTOMONDIALE
23 ore
Vale si diverte in Mercedes: «Vi spiego tutto...»
L'italiano tra presente e futuro: «Questa stagione è stata molto complicata, 2020 anno importante». 9 dicembre il giorno dello "scambio"
FORMULA 1
1 gior
«Ferrari, sei così convinta di voler prendere Hamilton?»
L'ex team principal di Benetton e Renault Flavio Briatore: «Se il prossimo anno Leclerc continuasse il processo di crescita iniziato quest’anno, io punterei sul monegasco»
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Quando Bob Hartley chiese a Sven Ryser di far male a Reto Von Arx...
Episodio da censura: il coach canadese decise poi di mettere fuori rosa il suo giocatore, il quale si rifiutò di ferire l'avversario...
SUPER LEAGUE
1 gior
Djuric vuole battere il Lugano: «Un folle spareggio come quello dell'anno scorso vogliamo evitarlo»
Sabato sera alla Maladière lo Xamax - reduce da tre sconfitte di fila - ospiterà i bianconeri: «Le loro assenze? Non guardiamo l'avversario. Dobbiamo vincere»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile