Tipress (archivio)
Continua la lotta per accedere ai playoff.
HCL / HCAP
01.03.19 - 07:010
Aggiornamento : 16:37

Ambrì e Lugano, weekend decisivo per centrare il sogno playoff

Dopo i fondamentali successi ottenuti a Losanna e Friborgo, le ticinesi affronteranno Zugo e Davos in un fine settimana di fuoco

AMBRÌ - Il Paradiso o l’Inferno. Le stelle o l’abisso. Mancano solo 180 minuti al giudizio finale per le dodici squadre di National League. Quello che tirerà una linea netta e definitiva tra le otto elette e le quattro dannate. Tre partite in 72 ore che metteranno il punto esclamativo alla stagione più pazza ed equilibrata dell’era playoff. Nella bagarre, infatti, sono ancora implicate - teoricamente - ben otto squadre. Teoricamente. Perché poi la lotta potrebbe ridursi a sole sei compagini. Perché il Losanna, terzo con i suoi 77 punti, è verosimilmente già al riparo da brutte sorprese, mentre il Ginevra, decimo a 66 punti e falcidiato dalla assenze, dovrebbe compiere un vero e proprio miracolo sportivo per risalire la china.

Rimangono quindi cinque sedie per sei pretendenti. Tra cui Ambrì e Lugano, che hanno il destino nelle proprie mani. Entrambe le ticinesi hanno infatti esaurito gli scontri diretti e giocheranno con squadre già consce della propria sorte. Le prime della classe (alla Cornèr Arena) e la penultima (in trasferta) per i bianconeri. Le due cenerentole (alla Valascia) e la seconda forza (fuori casa) per i biancoblù. Le motivazioni dovrebbero fare la differenza, ma attenzione, perché i pericoli sono dietro l’angolo. Il Davos, penultimo della graduatoria che le "nostre" affronteranno stasera (Ambrì) e domani (Lugano), è infatti in netta ripresa come dimostrano le 4 vittorie ottenute nelle ultime 5 partite. Discorso diverso per l’altro rivale del weekend ticinese, ovvero quello Zugo che da quando si è qualificato per i playoff si è un po’ rilassato, concedendo diversi punti alle proprie contendenti. I Tori, che hanno qualità da vendere, vorranno però raggiungere la fase decisiva della stagione inanellando qualche successo. Lo stesso discorso vale pure per il Berna capolista, che lunedì farà visita alla Cornèr Arena, mentre l’Ambrì chiuderà la sua regular season alla Valascia contro la lanterna rossa Rapperswil.

Visti gli scontri diretti che attendono ancora alcune delle compagini in gioco (in particolar modo Friborgo, Losanna e Ginevra) la quota playoff potrebbe attestarsi sui 76-77 punti. Per raggiungerla i biancoblù dovranno quindi totalizzare almeno 3-4 punti, mentre i bianconeri uno in più. Ma questo è solo l’obiettivo minimo delle due ticinesi. Perché, come cantava  Ligabue, «chi si accontenta gode, così così».

HOCKEY: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
BarryMc 1 anno fa su tio
Questa sera, ventitré anni fa, si compì uno storico evento, Lugano Campione per la prima volta!!! Forza Magico Lugano
BarryMc 1 anno fa su tio
@BarryMc Ehhh no...33 anni fa!!!
hcap76 1 anno fa su tio
Noi siamo liberi da pressioni visto che siamo salvi,se ci qualificheremo bene sennò la stagione comunque è andata più che bene e sarei contento lo stesso. Il Lugano (come ho scritto qualche mese fa .. se e quando si sveglia può fare ancora bene) si è svegliato e se sarà costante nel rendimento potrà ancora far male. Vedremo in queste ultime partite chi saprà gestire meglio le situazioni. FORZA AMBRÌ :-)
magimi63 1 anno fa su tio
@hcap76 verissimo che la stagione sin qui è andata super bene, ma non nascondetevi dieto a un dito. Se non si dovessero centrare i playoff dopo tutto il bene che si è fatto una certa delusione ci sarebbe. Comunque per quanto vale, sono sicuro che l'Ambri non sbaglierà ed entrerà nei playoff in buona posizione di partenza.
hcap76 1 anno fa su tio
@magimi63 Vero non ci nascondiamo dietro un dito,al massimo un pò di rammarico per quei punti buttati alle ortiche in quei attimi di sbandamento..delusione si ma senza drammi teatrali come farebbero in tanti.
Massimo Martini 1 anno fa su fb
Forza Ambri' la Sardegna è con te (:
Sonja Helfer 1 anno fa su fb
⚪🔵
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
EUROPA LEAGUE
6 ore
Dolce ritorno in Europa: il Milan supera il Celtic
I rossoneri continuano a macinare... vittorie: in EL i ragazzi di Pioli hanno vinto 3-1 all'esordio
NATIONAL LEAGUE
6 ore
Lo Zugo espugna l'Hallenstadion
Tori vittoriosi 6-3 sul ghiaccio della capolista
VERONA
9 ore
La Pellegrini fuori di casa nonostante il virus? È polemica
La nuotatrice italiana ha spiegato di aver ricevuto un permesso speciale dall'ASL.
NATIONAL LEAGUE
12 ore
C'è inquietudine, ma fino al 2 novembre si gioca
National League: si prosegue indipendentemente dal numero di spettatori. L'emergenza Covid resta comunque monitorata
BASKET
15 ore
Covid, dopo il calcio si ferma anche il basket
Il Comitato di Ticino Basket ha deciso di sospendere le attività fino all'8 novembre. Restano possibili gli allenamenti.
HCL
18 ore
Covid, Bertaggia ancora positivo
L'attaccante bianconero si allenerà a domicilio e non avrà contatti con la squadra.
BERNA
20 ore
Sport "pro" indispensabile, una luce nel "buio" che ci attende
Presto tribune vuote ovunque? Che il Governo si attivi per permettere alle società di andare avanti.
CHAMPIONS LEAGUE
1 gior
Inter distratta, frittata (quasi) fatta
Nerazzurri fermati dal Borussia Mönchengladbach. Bayern e Atalanta travolgenti.
NATIONAL LEAGUE
1 gior
«Protocolli e protezioni, ma il Covid può stravolgere i piani»
La morsa del coronavirus sta mettendo sotto pressione il campionato. La parola a Raeto Raffainer, ds del Davos.
CALCIO REGIONALE
1 gior
Si ferma il calcio regionale
I vari campionati sono stati congelati almeno fino al 12 novembre.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile