Tipress (archivio)
+ 3
HCAP
28.02.19 - 10:330
Aggiornamento : 13:31

Trio infernale? No, Ambrì infernale

Nelle ultime dieci partite Zwerger (nessun gol) e Müller (1 rete) si sono un po' inceppati. Ma altri giocatori biancoblù hanno preso il loro posto sui tabellini

AMBRÌ - 0 gol per Zwerger. 1 solo per Müller. Nelle ultime 10 giornate di campionato il trio infernale biancoblù - ad eccezione del solito e straordinario Kubalik - si è un po’ inceppato. Ma poco importa. Perché l’Ambrì ha dimostrato - una volta di più - di essere una squadra vera. Compatta. E con altri giocatori capaci di incidere e fare la differenza.

D’altronde un calo fisiologico della prima linea - che ha cantato e portato la croce da inizio stagione - era anche preventivabile. E risulta ancora più comprensibile se si calcola che Zwerger ha giocato diverse partite debilitato dall’influenza. L’austriaco, costretto a letto durante la vittoriosa trasferta a Losanna, non segna da più di un mese (3 assist in 10 incontri). Il suo ultimo centro risale infatti al 22 gennaio quando al termine di un’inarrestabile azione personale fece secco il portiere grigionese Lindbäck. Una sfida che - salute permettendo - potrebbe ripetersi domani.

Tolto Kubalik, decisivo sempre e comunque con 5 reti e altrettanti assist nelle ultime 10 gare, anche l’altro componente del trio infernale, Marco Müller, ha vissuto qualche difficoltà di recente. Il centro solettese non segna infatti da ben 7 incontri (1 rete e 3 assist nelle ultime 10 uscite) e ha preso alcune penalità evitabili che hanno messo in difficoltà la squadra.  

Ma l’Ambrì - che in questo periodo ha totalizzato 13 punti frutto di 5 vittorie (due dopo il 60esimo) e altrettante sconfitte - ha saputo fare di necessità virtù, coprendo le difficoltà realizzative della propria prima linea con altri giocatori. Che hanno alzato il proprio livello. Come Nick Plastino che ha realizzato 3 gol e 5 assist. Oppure come Matt D’Agostini che ha totalizzato 2 reti e 5 passaggi decisivi. Senza dimenticare Hofer, spesso decisivo in powerplay, e il combattente Jiri Novotny. Una nota di merito va pure alla terza linea leventinese, quella di Bianchi (2 reti, 2 assist), Kostner (2 reti e 3 assist) e Trisconi (1 rete e 2 assist), che oltre al solito lavoro a tutta pista hanno segnato gol pesantissimi, risultando decisivi nel derby e a Zugo. E se l’Ambrì a 180 minuti dal termine della regular season è padrone del proprio destino, il merito è di tutti. Anche loro.  

Le ultime 10 partite:

Ambrì - Zurigo 1-3
Berna - Ambrì 3-2
Ambrì - Zugo 4-3 OT
Ambrì - Ginevra 1-0 OT
Ambrì - Lugano 6-4
Langnau - Ambrì 3-1
Zugo - Ambrì 3-6
Friborgo - Ambrì 3-1
Ambrì - Bienne 1-3
Losanna - Ambrì 1-2

Il rendimento del "trio infernale" nelle ultime 10 partite:

Zwerger: 9 partite: 0 gol - 3 assist (Friborgo, Zugo, Berna)
Kubalik: 10 partite: 5 gol (2 Zugo, Bienne, Ginevra, Zurigo) - 5 assist (2 Zugo, Friborgo, Lugano, Berna)
Muller: 10 partite:1 gol (Zugo) -  3 assist (Bienne, Ginevra, Zurigo)

E quello degli "altri":

Plastino: 10 partite - 3 gol (Lugano, Langnau, Losanna) - 5 assist (4 Zugo, Losanna)
D’Agostini: 10 partite - 2 gol (Losanna, Zugo) - 5 assist (Zugo, Berna, Lugano. Langnau, Losanna)
Kostner: 10 partite - 2 gol (Lugano, Zugo) - 3 assist (Zugo, Lugano, Losanna)
Bianchi: 10 partite - 2 gol (Lugano, Zugo) - 2 assist (Zugo, Lugano)
Trisconi: 10 partite - 1 gol (Zugo) - 2 assist (2 Lugano)

Keystone (archivio)
Guarda tutte le 7 immagini
Commenti
 
Tony15 9 mesi fa su tio
Uno per tutti Tutti per uno Forza HCAP
Stef81 9 mesi fa su tio
Una squadra è composta da tanti giocatori e non solo dalla prima linea. L’Ambrì l’ha capito. Avanti così
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
2 ore
Lugano e Chiasso, lingua di fuori
Stanchi dopo la fatica europea, in campionato i bianconeri ospiteranno l'YB. Fiacchi e distratti, i rossoblù andranno a far visita all'Aarau
NAZIONALE
11 ore
Svizzera troppo forte per la Norvegia
Secco 5-0 elvetico a Visp, reti di Moser (doppietta), Rod, Furrer e Andrighetto
EUROPA LEAGUE
12 ore
Lugano: è un'uscita di scena con beffa
In avanti 1-0 fino al 94' - grazie al punto di Aratore al 45' - i bianconeri hanno gettato alle ortiche la possibilità di salutare l'Europa con un successo
HCAP
14 ore
«Manzato? Un peccato, ma è sempre stato onesto»
Il portiere, legatosi al Ginevra, saluterà i biancoblù a fine stagione. Paolo Duca, ds dell’Ambrì: «Avremmo voluto tenerlo, ma rispettiamo la sua scelta»
NATIONAL LEAGUE
16 ore
Divorzio McIntyre-Zugo, ora il Lugano?
Risolto consensualmente il contratto che legava l'attaccante canadese - pronto a firmare con i bianconeri - e i Tori
HCAP
18 ore
«Orgoglioso dei ragazzi. Rinforzi per la Spengler? Non è così semplice»
L'Ambrì di Cereda, sempre capace di stringere i denti e far fronte ai tanti infortuni, è arrivato alla sosta per la Nazionale con un bottino di 32 punti (-3 dall'ottavo posto)
NATIONAL LEAGUE
20 ore
Manzato lascerà l'Ambrì: accordo col Ginevra
Il portiere 35enne ha firmato un contratto annuale (più opzione) con le Aquile
HCAP
21 ore
L'Ambrì perde un altro pezzo: Rohrbach out 3 mesi
L'attaccante è alle prese con una lussazione della rotula del ginocchio destro con danno cartilagineo
HCL
23 ore
Futuro a Lugano per Marti?
Il difensore 25enne, in scadenza di contratto col Friborgo, si sarebbe accordato con i bianconeri
EUROPA LEAGUE
1 gior
A Kiev ultimo giro di giostra europeo per il Lugano
Questa sera alle 18.55 il Lugano giocherà sul campo della Dinamo Kiev la sua sesta partita in EL
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile