Keystone
HCL
26.02.19 - 10:100
Aggiornamento : 14:37

«Dobbiamo vincere per avere il destino nelle nostre mani»

Il Lugano affronterà questa sera il Friborgo alla BCF Arena e un successo permetterebbe a Sannitz e compagni di scavalcare in classifica proprio gli avversari di giornata

FRIBORGO - C'è molta attesa in casa Lugano per la sfida contro il Friborgo... «La partita di domani (oggi, ndr) è ovviamente molto importante per noi», è intervenuto alla vigilia del match l'attaccante ticinese Raffaele Sannitz. «Non abbiamo molta scelta. Un successo ci permetterebbe di scavalcare il Friborgo e di tornare sopra la riga, per poi avere il destino nelle nostre mani nelle ultime tre gare, visto che a quel punto dipenderebbe soltanto da noi. In caso contrario i nostri avversari si allontanerebbero di cinque lunghezze e la situazione si complicherebbe».

Il finale di stagione sarà indubbiamente incandescente: le dodici formazioni di National League giocheranno infatti gli ultimi quattro match in soli sette giorni... «Prevedo una settimana davvero tosta e bisognerà mantenere alta la concentrazione poiché sarà una battaglia fino all'ultima partita. È un campionato equilibratissimo e non era mai successo che a questo punto della regular season ben otto squadre non conoscessero ancora le proprie sorti».

Sannitz – alla 19esima stagione sulle rive del Ceresio – sta continuando a stupire sul piano personale. La bandiera ticinese macina infatti un punto dietro l'altro e si trova ora al decimo posto della classifica dei TopScorer di National League (37 punti in 44 partite). «Quest'anno sono stato agevolato dal fatto che l'allenatore ha deciso di darmi tanta continuità in una linea offensiva e mi ha praticamente schierato tutta la stagione con Hofmann, il miglior realizzatore del campionato. Abbiamo trovato le nostre affinità, ci conosciamo a vicenda, so dove mettergli il disco e lui è molto abile a segnare. Sono soddisfatto per come sta andando a livello personale, ma se non dovessimo raggiungere i playoff conterebbero poco i miei punti. In questo momento la cosa più importante è vincere ed è indifferente chi finisce sul tabellino dei marcatori».

HOCKEY: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Joao Bienert 1 anno fa su fb
Si ma portatevi anche una sveglia per scendere dal bus...
BarryMc 1 anno fa su tio
Forza Lugano!!!
GI 1 anno fa su tio
vincere contro il Friborgo, vincere contro lo Zugo , vincere contro il Davos e vincere anche contro il Berna.....very easy !
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
DIVERSI
3 ore
Nonna Lina da lacrime: a 102 anni sconfigge il Covid-19 e realizza il suo sogno!
La donna - guarita dal coronavirus - realizzerà il suo sogno: incontrare il campione italiano
TENNIS
7 ore
«Stiamo perdendo le ultime possibilità di vedere Federer»
L'ex tennista svedese: «In questa situazione lo sconfitto numero 1 è però Djokovic...»
TENNIS
10 ore
«Scrivetemi! Questo è il mio numero...»
L'ex tennista russa ha pubblicato un numero di telefono, sul quale poterle scrivere
FORMULA 1
14 ore
Per Seb i milioni non contano
Un eventuale rinnovo con la Ferrari? Per Vettel non dipende dall'offerta economica
LAS VEGAS
17 ore
Scatti sexy nei giorni del coronavirus: valanga di insulti
La canadese ha interpretato in maniera bizzarra il concetto del “social distancing”.
HCAP
1 gior
«Ad Ambrì, con Cereda, solo perché sono molto veloce»
Il 38enne si gode il presente, guardando al futuro senza paura: «Due anni fa ero pronto a chiudere, ero sereno».
HCAP
1 gior
Ancora Ambrì per Ngoy
Il 38enne rimarrà alla Valascia almeno per un altro anno
SERIE A
1 gior
«Per mettere tutti in quarantena è stato necessario che fosse positivo uno della Juve»
L'attaccante dell'Inter Romelu Lukaku, in una diretta su Instagram, è tornato sulla sospensione del campionato
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Il calvario di Grassi: «Mi sono operato di nuovo. Covid-19? A Berna ora c'è consapevolezza»
SI vocifera che l'attaccante degli Orsi potrebbe tornare ad Ambrì: «Futuro? Vedremo con il tempo»
CANTONE
1 gior
«Abbiamo evitato un vero disastro»
Tamponi, squadre blindate e isolamento ad Abu Dhabi: la testimonianza di Mauro Gianetti, dirigente della Uae Emirates.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile