TiPress
DERBY
16.02.19 - 00:020
Aggiornamento : 14:21

«Derby vinto con carattere, è stata la partita più emozionante della stagione»

Il difensore dell'Ambrì Samuel Guerra è entusiasta: «Si vede che il popolo biancoblù vuole una squadra così, che lotta su ogni disco»

AMBRÌ - Capace di piegare in rimonta il Lugano al termine di un match intenso e avvincente, l'Ambrì di Cereda ha vinto con merito il sesto (attesissimo) derby stagionale. Conquistati altri tre punti d'oro, i biancoblù si sono portati a quota 67 in classifica, sinonimo di sesto posto a +5 sulla linea. «È un successo importantissimo, anche perché abbiamo dimostrato una volta di più tanto carattere - spiega il difensore leventinese Samuel Guerra - All’inizio eravamo forse un po’ nervosi e sono arrivati tanti errori, ma non abbiamo mollato. La squadra ha continuato a lottare e giocare il suo hockey: alla fine abbiamo giocato una gran partita. Non era facile con tutte queste emozioni da gestire».

La sfida era davvero sentita e importante. «Penso che abbiamo gestito bene la situazione tutta la settimana lavorando giorno per giorno. In casa era importantissimo vincere. Sapevamo di trovare una Valascia piena e questo dà sempre una carica in più: a volte voler far troppo può però essere controproducente. Per fortuna non è stato così».

L’Ambrì ha superato una nuova prova di maturità. «Sono passi avanti. Un aspetto negativo sono stati gli errori sui 4 gol subiti, ma quando si gioca per vincere e si va “a mille” ogni cambio possono anche arrivare. L’importante è che non abbiamo mai mollato e acciuffato infine i tre punti».

Punti fondamentali per la classifica... «Mancano 8 partite e vogliamo provare a vincerle tutte. Abbiamo 67 punti ma non dobbiamo cambiare di certo ora la nostra routine».

Lugano avanti 3-1, poi la rimonta biancoblù: è stato un derby dalle mille emozioni. «Non è stato solo il derby più emozionante della stagione, ma - a mio parere - anche la partita più emozionante della stagione. C’è stata una splendida prova di carattere».

Sabato si va a Langnau: anche i Tigrotti stanno facendo benissimo. «Sappiamo che giocano un hockey solido e semplice, puntando molto anche sui contropiedi. Noi dobbiamo continuare a giocare in questo modo: un hockey veloce, aggressivo e disciplinato».

Successo importantissimo in ottica rush finale. «Fa sempre bene vincere davanti ai nostri tifosi. Si vede che il popolo biancoblù vuole una squadra così, che lotta su ogni disco».

TiPress
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
Giambi 9 mesi fa su tio
sergejville potrebbe essere uno del marketing lugano o comunque pagato per dire sempre forza Lugano. il mantra senza nessuna criticità o ne é la dimostrazione o indica la mancanza di neuroni, acquisita o ereditaria.
Tony15 9 mesi fa su tio
Sergejville Dura da digerire vero?
zip 9 mesi fa su tio
forza un tubo!!!!! squadra da serie b !!!!! mandate via l'allenatore !!!! ma non capite che non vale niente!!!!! nessun gioco nessun stimolo via hofmann siete morti !!!! vergogna !!! forza AMBRI
sergejville 9 mesi fa su tio
@zip ah si? guarda in casa tua va. 4-3 valido?
Meiroslnaschebiancarlengua 9 mesi fa su tio
@sergejville Si. Due arbitri professionisti hanno visionato le immagini e l'hanno dato. Se però tu conosci meglio il regolamento, è ben volentieri che leggeremo la tua perizia tecnica. Altrimenti: FA CITO.
fakocer 9 mesi fa su tio
@sergejville Ti manca ancora da rognare perche per par conditio vi erano simultaneamente in pista le due migliori formazioni ticinesi Ambrì e Piotta contro il solo HC Lugano, pur eternamente imbattibile secondo tutti i pronostici, ma detto tra noi intenditori.... non bastano i milioni!
pedrito-el-drito 9 mesi fa su tio
@sergejville brucia Sergino? Era tutto regolare e visionato...
sergejville 9 mesi fa su tio
Forza Lugano!
Zarco 9 mesi fa su tio
Difatti te ne vai ! Boh
cle72 9 mesi fa su tio
Che serata che partita che cuore che sballoooo la montanara ueèe e si sente cantare cantiam la montanara per chi non la saaaa. Ambrì ambrì ambrì
Evry 9 mesi fa su tio
prestazione del Lugano a parte del 1/3 vergognosa... sembrava una squadra di serie B
Telassim Alberti 9 mesi fa su fb
Niente da dire: vittoria meritata. Forza Lugano!
Leonardo Personini 9 mesi fa su fb
Dean Morisoli
Susy Scolari 9 mesi fa su fb
Migliorare sempre💙
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
FORMULA 1
1 ora
«Vettel non ascolta, si faccia aiutare...»
Mark Webber ha analizzato il momento poco felice del tedesco: «Credo che queste settimane, quelle che precedono la prossima stagione, siano il periodo di pausa più importante della sua carriera»
NATIONAL LEAGUE
3 ore
Lugano, doppio esame per uscire dalla crisi
Weekend importante per i bianconeri di Kapanen, attesi dalle sfide contro Langnau e Zurigo. L'Ambrì aspetta lo Zugo di Tangnes
SUPER LEAGUE
6 ore
Lugano in emergenza a Neuchâtel: in palio punti d'oro
Bianconeri in terra neocastellana per tirarsi fuori definitivamente dalla zona pericolosa della classifica
NATIONAL LEAGUE
16 ore
«Lugano a un bivio, la fiducia era sotto le lame. Ambrì? In passato si sarebbe smarrito»
La maggior parte delle squadre ha già consumato metà regular season. Grégory Christen: «Kapanen è valido, ma qualcosa deve cambiare. Ad Ambrì c’è anche un po’ di sfortuna». E sulle altre…
SERIE A
19 ore
«Andando in Serie B ho rinunciato al Pallone d'Oro»
Gianluigi Buffon è tornato a parlare della stagione di purgatorio trascorsa con la sua Juve: «Se oggi a quasi 42 anni mi trovo qui è in virtù di quella scelta fatta 14 anni fa»
MOTOMONDIALE
22 ore
Vale si diverte in Mercedes: «Vi spiego tutto...»
L'italiano tra presente e futuro: «Questa stagione è stata molto complicata, 2020 anno importante». 9 dicembre il giorno dello "scambio"
FORMULA 1
1 gior
«Ferrari, sei così convinta di voler prendere Hamilton?»
L'ex team principal di Benetton e Renault Flavio Briatore: «Se il prossimo anno Leclerc continuasse il processo di crescita iniziato quest’anno, io punterei sul monegasco»
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Quando Bob Hartley chiese a Sven Ryser di far male a Reto Von Arx...
Episodio da censura: il coach canadese decise poi di mettere fuori rosa il suo giocatore, il quale si rifiutò di ferire l'avversario...
SUPER LEAGUE
1 gior
Djuric vuole battere il Lugano: «Un folle spareggio come quello dell'anno scorso vogliamo evitarlo»
Sabato sera alla Maladière lo Xamax - reduce da tre sconfitte di fila - ospiterà i bianconeri: «Le loro assenze? Non guardiamo l'avversario. Dobbiamo vincere»
HCAP
1 gior
«Dispiace per Upshall, sia a livello umano che per quanto dava alla squadra»
Paolo Duca, ds biancoblù, ha parlato del ferimento dell'attaccante canadese: «È un guerriero, non ha mollato e ha già iniziato la terapia. Ora, un aspetto positivo, è il ritorno di Sabolic»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile