TiPress
+ 1
HCAP
09.02.19 - 22:240
Aggiornamento : 10.02.19 - 11:28

Kubalik fa esplodere di gioia la Valascia, stese le Aquile all’overtime

Il bomber ceco ha deciso la partita al 60’17’’, dopo che nessuno era riuscito a segnare nei minuti regolamentari. I leventinesi conquistano punti pesantissimi e lanciano al meglio il derby di venerdì

AMBRÌ – Successo fondamentale per l’Ambrì. La squadra di Luca Cereda, chiamata a rispondere alle vittorie ottenute ieri da Lugano e Friborgo, non ha tremato al cospetto delle Aquile di Ginevra imponendosi con il risultato di 1-0 dopo il prolungamento.

I biancoblù, dopo tre periodi di equilibrio terminati sul parziale di 0-0, hanno trovato l’allungo decisivo nel prolungamento grazie alla rete risolutrice di Kubalik al 60’17’’. Bianchi e compagni saranno ora chiamati ad un’altra importantissima partita, venerdì arriverà infatti alla Valascia il Lugano per il sesto derby stagionale.

In avvio di gara sono stati gli ospiti a farsi preferire sul piano del gioco, creando più volte scompiglio dalle parti di Conz. Con il passare dei minuti anche i leventinesi hanno provato a proporsi sul fronte offensivo, senza però avere fortuna. Si è quindi arrivati, senza grandi sussulti e con un sostanziale equilibrio fra le due squadre, fino alla prima sirena con il punteggio fermo sullo 0-0.

Jaquemet, dopo pochi minuti dalla ripresa delle ostilità, ha infilato la difesa biancoblù ma è stato fermato dall’intervento del numero 1 ticinese. Sono poi stati Kubalik e Bianchi a sfiorare la rete per i sopracenerini, in entrambe le occasioni Mayer si è fatto però trovare pronto. Fora e compagni hanno poi superato indenni una difficile situazione di 5c3 in favore delle Aquile. Si è cosìarrivati, tra un’occasione e l’altra, alla seconda pausa ancora in situazione di 0-0.

La terza frazione si è aperta con i padroni di casa più pericolosi grazie ad una superiorità numerica. Il cronometro è poi corso veloce fino ai minuti finali di gara, quando in un turbinio di emozioni e tensioni Zwerger si è fatto ipnotizzare da Mayer. Da notare che gli ospiti hanno gettato al vento 4' di powerplay consecutivi. Anche Conz non è stato da meno bloccando tutti i tiri dei ginevrini. Si è quindi arrivati al 60’ senza che nessuna delle due squadre trovasse la rete risolutrice.

A decidere la sfida ci ha quindi pensato il solito Kubalik che, ben imbeccato da Müller, non ha lasciato scampo alla difesa ginevrina dopo soli 17’’ di overtime. Leventinesi che conquistano punti pesanti e lanciano al meglio il derby in programma venerdì alla Valascia.

AMBRÌ - GINEVRA 1-0 d.s. (0-0, 0-0, 0-0,1-0)
Rete: 60’17’’ Kubalik (Müller) 1-0.
Ambrì: Conz; Ngoy, Plastino; Guerra, Fischer; Jelovac, Fora; Moor; Hofer, D’Agostini, Rohrbach; Kubalik, Müller, Zwerger; Bianchi, Kostner, Trisconi; Lauper, Goi, Kneubuehler; Mazzolini.
Penalità: HCAP 5x2’ GSHC 3x2’
Note: Valascia 5359 spettatori. Arbitri: Stricker, Müller, Castelli, Cattaneo.

TiPress
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
pedrito-el-drito 10 mesi fa su tio
si certo... ricordati anche il portierone luganese va i nhl e senza di lui sarà dura e tanti punti sono suoi personali...
sergejville 10 mesi fa su tio
@pedrito-el-drito Avere un portiere forte è una qualità (oltretutto cresciuto nel vivaio), così come ce l'ha (o ce l'ha sempre avuto) il Berna. Quindi la storia dei "punti personali" non esiste (a parte qualche eccezione). Idem, avere uno scorer fortissimo (Kubalik).
Marco Edoardo Dozio 10 mesi fa su fb
Tutto bello... ma ricordatevi che fa tutto lui... o meglio è l'artefice del grande successo sin qui.... a fine stagione se ne andrà in NHL....
Goldfinger 10 mesi fa su tio
GRANDE AMBRÌ PIOTTA!!! Avanti così
sergejville 10 mesi fa su tio
Ambrì solido come tutta la stagione. Poteva finire 4-4 ma Conz e Mayer sono stati perfetti. Bruttissima la scena dei tifosi sotto la Curva ad inveire contro Berthon (ex BB!) colpito alla testa e pure sanguinante sul ghiaccio. Anche i commentatori di UPC hanno sottolineato l'antisportività ingiustificata. I gesti (educati) di "sgomento" di Bezina ai tifosi parlano chiaro. Mi vergogno per il Ticino. Detto ciò, l'ambrì hockeisticamente merita il sesto posto e dovesse finire oggi la RS affronterebbe il Langnau.
Zarco 10 mesi fa su tio
@sergejville Beh , io sono un tesserato hcl ....ma come sportività non tutti siamo dei santi !!!!neppure alcuni di noi
pedrito-el-drito 10 mesi fa su tio
@Zarco ma lui deve sempre cercare la pagliuzza.... comunque brutto comportamento di alcuni....
sergejville 10 mesi fa su tio
@Zarco In ogni pista e tifoseria ci sono degli idioti. A Lugano come ad Ambrì. Zurigo o Davos che sia. Cmq, tutta quella gente (con dito medio, faccia isterica, a picchiare sul plexyglas e quindi a provocare da vicino un avversario) la si vede ed è tollerata solo alla Valascia. Se io a Lugano picchio sul plexyglas dietro alla panchina dei penalizzati, mi allontanano.
zip 10 mesi fa su tio
sei uno xhe di disco non capisce niente sei solo un bn di cacca vai a spalare neve è il tuo mestiere
Evry 10 mesi fa su tio
Bene e un grazie dai luganesi.
tax11 10 mesi fa su tio
Leventinesi venerdí 15 febbraio sarete sotto la linea
hcap76 10 mesi fa su tio
@tax11 Quando non si sà cosa scrivere..
cle72 10 mesi fa su tio
@tax11 Ahaahah vedremo!
occhiodiairolo 10 mesi fa su tio
@tax11 Faccio un printscreen... Sabo matin vedom pö...
pardo54 10 mesi fa su tio
@tax11 Ecco il divino Otelma.
Bibo 10 mesi fa su tio
@tax11 Può darsi, come può darsi che voi vincete il campionato, ciò non toglie che abbiamo fatto una stagione molto positiva e che tu sei una persona piccola piccola...
Zarco 10 mesi fa su tio
@Bibo Che potrebbe tramutarsi in un fallimento!
Bibo 10 mesi fa su tio
@Zarco Nessun fallimento!! anche nei playout non cambierebbe niente sulla buona stagione dell'Ambrì, certo meglio i playoff...
pedrito-el-drito 10 mesi fa su tio
@Zarco il fallimento forse potrebbe essere vostro... con il vs budget il vostro roster e i vostri piccoli sotterfugi per aver soldi in più (vedi sponsorizzazione delle ail per l'affitto pista)....quindi fino alla cinquantesima ZUT!
sergejville 10 mesi fa su tio
@pedrito-el-drito Questa è bella. Ora si fanno pure i conti in tasca agli altri (senza sapere le cose). Il nostro Roster è "normale", vale a dire per quanto riguarda il campionato CH. Superiore a SCL o vostro ma che non vivete d'aria, nè. Il nostro budget è alto ma dietro a SCB, ZSC, EVZ e LHC tanto per dire. Ormai con Frib e EHCB che sono lì. Cose normali in ogni campionato del mondo. L'HCL cmq paga l'affitto alla Città. Nessuno gli regala o gli costruisce un palazzetto privato, per esempio. Quindi giochiamoci questa RS e cito anche a te.
Zarco 10 mesi fa su tio
@pedrito-el-drito Sotterfugi? beh , il tuo presidente che faceva ?????
pedrito-el-drito 10 mesi fa su tio
@Zarco non so... per l'Ambrì?
Zarco 10 mesi fa su tio
@pedrito-el-drito non per hcl ...
pedrito-el-drito 10 mesi fa su tio
@sergejville come no..... hahahahaha
Bibo 10 mesi fa su tio
@sergejville Zugo e Losanna non sono superiori a Lugano (cita le fonti!) se proprio di poco (più o meno mezzo milione non fanno la differenza). L'Ambrì è il penultimo davanti al Rapperswil ma solo quest'anno, dall'anno prossimo (se non retrocedono) saranno a pari se non supeiori. (dichiarato ufficialmente dal club). Detto questo le ambizioni sono ben differnti, Lugano obbiettivo titolo e Ambrì salvezza e sarà così anche nei prossimi anni come lo è stato in quelli passati...
SSG 10 mesi fa su tio
@Bibo se l'obbiettivo dell'Ambrì è la salvezza vuoi dire che nel 1999 ha lasciato vincere il Lugano??? Ma per piacere!! L'unico obbiettivo per ogni squadra/atleta che partecipa a una competizione è solo vincere!!!
pedrito-el-drito 10 mesi fa su tio
@SSG ma rileggi quel che scrivi???? hahahahahahahahahahahahahahaah nel 99 ci siamo rovinati finanziariamente e spero per il club e la sua sopravvivenza che non si tenti mai più di imitare i miliardarios...
Bibo 10 mesi fa su tio
@SSG Ma per piacere...attualmente per l'Ambrì lunico obbiettivo che può avere è rimanere in LNA, magari se tutto va bene fra 5-6 anni potrà puntare a qualcosa di più ma realisticamente ora è impossibile! quegli anni in cui ha lottato per il titolo li sta ancora pagando ora, debiti su debiti per lottare con i migliori...
pedrito-el-drito 10 mesi fa su tio
@Bibo non abbiamo il zio Paperone noi.... ;)
Zarco 10 mesi fa su tio
@Bibo Chiaro , ma a questo punto un pochino si!
Zarco 10 mesi fa su tio
@cle72 Che classe ....
TOP NEWS Sport
HCL
2 ore
Una “discata” alla crisi? Chissà...
Segnali incoraggianti di ripresa per un Lugano finalmente convincente
STOP AND GO
11 ore
Punti e fiducia (rinnovata): avanti con Kapanen. Ambrì tra sorrisi e rimpianti
In una settimana delicata, quella dove si decidevano le sorti del coach, il Lugano ha raccolto 6 punti. Tante note positive per i biancoblù (e qualche problema in powerplay). Il Berna si è risvegliato
SCI ALPINO
12 ore
Gut-Behrami, altro boccone amaro. Corinne Suter sul podio
Il super G di Lake Louise è andato alla Rebensburg davanti all'italiana Delago e alla svittese. Solo 12esima la ticinese, attardata di 1''28
SCI ALPINO
14 ore
Ford comanda a Beaver Creek, out Odermatt
Lo statunitense è in testa dopo la prima manche del Gigante. Il migliore degli elvetici è Murisier, momentaneamente nono
HCAP
14 ore
L’Ambrì mostra i muscoli e piega i Tori all’overtime
I biancoblù hanno superato 3-2 lo Zugo grazie ad una prova di sacrificio e carattere. Decisiva la rete di Zwerger al supplementare
SUPER LEAGUE
15 ore
San Gallo da sballo. Fanno la voce grossa anche Servette e Basilea
In trasferta i biancoverdi, terzi a -2 dalla capolista YB, hanno piegato 4-1 il Thun. I granata hanno liquidato lo Zurigo (5-0), mentre i renani hanno strapazzato il Sion (4-0)
SERIE A
16 ore
Balotelli rialza il Brescia
Importante successo esterno per gli uomini di Corini: SPAL sconfitta 1-0. Il Torino piega la Viola (2-1) e inguaia Montella. 2-2 tra Sassuolo e Cagliari
HCL
19 ore
Lugano interessato a McIntyre?
I bianconeri starebbero valutando la possibilità di portare in Ticino l'attaccante dello Zugo
FORMULA 1
22 ore
«Vettel e Leclerc? Ogni anno vedo piloti che si sbattono fuori a vicenda»
Fernando Alonso si è espresso in merito alla F1 in generale: «La reputazione si basa sui fatti. Mi viene in mente quando lasciavo la scia a Monza per spirito di collaborazione»
MOTO GP
1 gior
«Lorenzo era duro con tutti. Valentino Rossi? Stava per lasciarci»
Lin Jarvis ha parlato dei suoi due pupilli dei tempi d'oro: «Necessitavamo di qualcuno con un talento straordinario e l'istinto assassino»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile