Basilea
0
Lucerna
0
1. tempo
(0-0)
Xamax
0
Lugano
0
1. tempo
(0-0)
Servette
0
Sion
0
1. tempo
(0-0)
Young Boys
0
S.Gallo
0
1. tempo
(0-0)
Zurigo
0
Thun
0
1. tempo
(0-0)
Tipress
HCAP / HCL
01.02.19 - 07:000
Aggiornamento : 11:44

Ambrì e Lugano, saranno undici finali

Il campionato, quando manca un mese alla fine, è più aperto che mai. E le due ticinesi sono in piena corsa per i playoff. Guardiamo il calendario delle otto contendenti

AMBRÌ - Undici partite. Tante ne mancano alla fine della regular season. Ma per le otto squadre - tra cui le due ticinesi - in lotta per ottenere uno dei sei posti rimanenti per i playoff saranno undici finali. La classifica rimane infatti cortissima, tanto che tra la terza forza del campionato (Bienne) e la decima (Friborgo) ci sono solo 12 punti. Un’inezia.

La bagarre per guadagnarsi i sei posti in paradiso parte già stasera. L’Ambrì - privo di Jiri Novotny che martedì a Berna ha riportato una lesione ai legamenti del ginocchio sinistro e sarà out per circa 4 settimane - affronta lo Zugo alla Valascia, mentre Il Lugano - con Loeffel, Ulmer e Walker in dubbio - ospita il Davos alla Cornèr Arena. Due partite da vincere per lanciare al meglio i 30 giorni "di fuoco” in cui le ticinesi scriveranno il proprio destino.

Tra il 1° febbraio e il 4 marzo Ambrì e Lugano si troveranno infatti confrontate con tantissime sfide da sei punti. Scontri diretti che fanno la differenza. I biancoblù ne affronteranno tre alla Valascia (Ginevra, Lugano e Bienne) e altrettanti in trasferta (Langnau, Friborgo e Losanna). Gli altri impegni li vedranno invece in pista contro lo Zugo - doppia sfida alla Bossard Arena - e contro Davos e Rapperswil alla Valascia. Un calendario sicuramente insidioso, ma da cui l’Ambrì - settimo a +5 dalla linea e con 6 partite in casa su 11 - può uscire indenne. I leventinesi, che hanno concluso le fatiche contro Berna e Zurigo, hanno insomma il destino nelle proprie mani.

Anche il Lugano è confrontato con numerosi scontri diretti: i bianconeri inizieranno la propria serie terribile con il derby della Valascia. Poi successivamente affronteranno un trittico probabilmente decisivo con Ginevra (in casa) e Losanna e Zurigo (in trasferta). Dopo la partita casalinga contro il Rapperswil, ecco un’altra partita da dentro e fuori (alla quartultima giornata) a Friborgo. Zugo e Berna (alla Cornèr Arena) e Davos (nei Grigioni) concludono una stagione bianconera, che da qui alla fine non prevede più sfide contro Bienne e Langnau. Come andrà a finire? Tutto dipenderà dall’eventuale cambio di marcia degli uomini di Ireland. Perché mantenendo questa media punti, il Lugano rischia grosso.

Gettando uno sguardo alle altre sei pretendenti ai playoff, il Bienne incontrerà due volte il Losanna e non giocherà più solo con il Lugano, così come il Langnau che da parte sua ha in agenda un doppio impegno contro il Berna. Lo Zurigo che oltre al Ginevra incontrerà due volte il Rapperswil e che non incrocerà più i bastoni con Ambrì, Friborgo e Losanna sembra avere il calendario più agevole. Difficilissimo, per contro, quello del Ginevra che dovrà affrontare ben sette trasferte e avrà le doppie sfide con Dragoni e Leoni zurighesi.

Il calendario delle otto in lotta:

3. BIENNE (6 C / 5 T): Losanna, Rapperswil, BERNA, ZURIGO, Friborgo, LANGNAU, Ambrì, ZUGO, LOSANNA, Ginevra, DAVOS.

Nessuna sfida contro: Lugano.

4. LANGNAU (5 C / 6 T): Berna, Ginevra, DAVOS, Zugo, AMBRÌ, Bienne, FRIBORGO, Zurigo, Rapperswil, BERNA, LOSANNA.

Nessuna sfida contro: Lugano.

5. ZURIGO (5 C / 6 T): Rapperswil, Zugo, GINEVRA, Bienne, BERNA, LUGANO, Davos, LANGNAU, Berna, RAPPERSWIL, Ginevra.

Nessuna sfida contro: Ambrì, Friborgo e Losanna.

6. LOSANNA (6 C / 4 T): BIENNE, Davos, FRIBORGO, Rapperswil, LUGANO, ZUGO, AMBRÌ, Bienne, FRIBORGO, Langnau.

Nessuna sfida contro: Zurigo, Berna e Ginevra.

7. AMBRÌ - (6 C / 5 T): ZUGO, GINEVRA, LUGANO, Langnau, Zugo, Friborgo, BIENNE, Losanna, DAVOS, Zugo, RAPPERSWIL.

Nessuna sfida contro: Zurigo e Berna.

8. GINEVRA (4 C / 7 T): Friborgo, LANGNAU, Ambrì, Zurigo, DAVOS, Lugano, Rapperswil, Berna, Friborgo, BIENNE, ZURIGO.

Nessuna sfida con: Losanna e Zugo.

9. LUGANO (6 C / 5 T): DAVOS, ZUGO, Ambrì, GINEVRA, Losanna, Zurigo, RAPPERSWIL, Friborgo, ZUGO, Davos, BERNA.

Nessuna sfida: Bienne e Langnau.

10. FRIBORGO (6 C / 6 T): GINEVRA, Davos, Berna, RAPPERSWIL, Losanna, BIENNE, AMBRÌ, Langnau, LUGANO, GINEVRA, Losanna, Zugo.

Nessuna sfida con: Zurigo.

 N.B: in maiuscolo le partite casalinghe.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
GI 1 anno fa su tio
d'ora in poi conta solo vincere....tutto il resto è mero contorno.....
SSG 1 anno fa su tio
E' palese che la situazione del Lugano non è delle migliori, però guardando bene la tabella qui sopra si nota come ci siano tanti, tantissimi scontri diretti e con la classifica così corta può succedere di tutto.
Evry 1 anno fa su tio
Ambri da fiducia, mentre per il Lugano, se non si interviene con determinazione la barca la va.... secondo i Flop e il comportamento del Kultura del Laworo
BarryMc 1 anno fa su tio
@Evry Mamma mia!!! Se sei ripetitivo e noioso!!! Che 2balls.....
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
HCAP
1 ora
Nättinen, D'Ago & Co: Ambrì in pista con entusiasmo
I biancoblù sono tornati sul ghiaccio agli ordini di coach Cereda
MOTOMONDIALE
5 ore
«Vale Rossi può vincere il Mondiale»
Il boss della Yamaha Lin Jarvis crede che l'italiano abbia ancora le sue possibilità, ma attenzione ai giovani
FOTO/VIDEO
LUGANO
9 ore
Il Lugano è (finalmente) sceso sul ghiaccio dopo il lockdown
La formazione bianconera è tornata a pattinare alla Cornèr Arena: presente anche Eliot Antonietti
NATIONAL LEAGUE
9 ore
Situazione incerta: il Losanna sospende gli allenamenti
I vodesi aspetteranno il 12 agosto, momento in cui il Consiglio Federale deciderà le sorti del campionato
SUPER LEAGUE
12 ore
Lugano: passerella finale a Neuchâtel. Sion o Thun allo spareggio?
Bianconeri di scena questa sera alla Maladière per l'ultimo impegno stagionale.
FORMULA 1
22 ore
«Mi si è fermato il cuore»
Hamilton ha commentato la vittoria e l'incredibile finale di Silverstone: «Mai vissuto niente di simile...»
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Reinhard: da Biasca a Berna
L'ultimo allenatore dei Ticino Rockets sarà secondo assistente degli Orsi
FORMULA 1
1 gior
Finale al cardiopalma: vince Hamilton, Bottas tradito dalla gomma
A Silverstone podio completato da Verstappen e Leclerc
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Joe Thornton al Davos?
Il 41enne potrebbe iniziare la stagione sulle nostre piste
SERIE A
1 gior
«Ci sono state palate di m**** su me e i giocatori»
Nonostante il secondo posto, Conte è una furia e attacca la società: «Zero protezione. Farò le mie valutazioni»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile