TiPress
HCAP
26.01.19 - 22:140
Aggiornamento : 27.01.19 - 10:43

Sgambetto dei Lions, l’Ambrì cade alla Valascia

Leventinesi poco ispirati sul fronte offensivo: la rete di Kubalik non è stata sufficiente per evitare la sconfitta. 3-1 il punteggio in favore dello Zurigo

AMBRÌ - Passo falso per l’Ambrì di Luca Cereda. I biancoblù, reduci da due importanti successi filati contro Davos e Ginevra, non sono riusciti a centrare il ‘tris’ al cospetto dei Lions. 3-1 il risultato in favore della truppa allenata da Arno del Curto. I leventinesi, in svantaggio dopo due tempi a causa della doppietta di Geering, non sono riusciti ad agguantare il pareggio nell’ultima combattuta frazione di gioco subendo la rete a porta vuota allo scadere di Pettersson.  Fora e compagni torneranno in pista martedì in occasione della difficilissima trasferta di Berna.

Una penalità in avvio di gara ha subito permesso allo Zurigo di portarsi in vantaggio con Geering, che al 1’55’’ ha trafitto Conz da breve distanza. Gli ospiti hanno poi continuato a farsi preferire e proporre azioni pericolose dalle parti della difesa biancoblù. A ristabilire la parità ci ha quindi dovuto pensare Kubalik all’11’24’’ con un tiro che ha sorpreso Schlegel tra i gambali. La partita è quindi proseguita senza altre reti nonostante varie buone occasioni per entrambe le compagini fino alla prima sirena della serata.

Il secondo periodo si è aperto con i padroni di casa bravi a proporre ripartenze veloci che hanno messo in difficoltà la difesa ospite senza però riuscire a trovare la rete. Il cronometro è poi corso veloce, tra un’occasione e l’altra, fino al 32’ quando Geering ha trovato la personale doppietta grazie ad una discesa che non ha lasciato scampo alla difesa leventinese. I ticinesi hanno quindi provato a trovare nuovamente il pareggio senza però avere fortuna. Il risultato alla seconda pausa recitava 2-1 in favore dei campioni svizzeri.

Una ghiotta occasione in superiorità numerica non è stata sufficiente a D’Agostini e compagni per trovare la rete del pareggio in avvio di terza frazione. Senza grandi sussulti e con un gioco farcito di errori da entrambe le parti si è arrivati rapidamente fino ai minuti finali di gara. La  mancanza di spunti offensivi non ha però permesso ai biancoblù di impattare la sfida, lo Zurigo si è così assicurato i tre punti grazie alla rete a porta vuota di Pettersson allo scadere.

AMBRÌ - ZURIGO 1-3 (1-1, 0-1, 0-1)

Reti: 1’55’’ Geering (Hollenstein, Bodenmann) 0-1; 11’24’’ Kubalik (Müller, Ngoy) 1-1; 32’02’’ Geering 1-2; 58’42’’ Pettersson (Schäppi) 1-3.

AMBRÌ: Conz; Dotti, Plastino; Guerra, Fischer; Jelovac, Fora; Ngoy; Hofer, Novotny, D’Agostini; Kubalik, Müller, Zwerger; Bianchi, Kostner, Trisconi; Lauper, Goi, Kneubuehler; Incir.

Penalità: HCAP 3x2’ ZSC 6x2’

Note: Valascia 5453 spettatori. Arbitri: Lemelin, Müller, Gnemmi, Gurtner.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
hcap76 1 anno fa su tio
Partita condita da troppi errori e da poca incisività sotto porta (tirare tanto a volte non serve) PP ieri non ha reso come altre volte,arbitraggio da schifo e poi da certi elementi ci si aspetterebbe qualcosa in più. Lo zurigo si è fatto preferire poche volte sui 60' ma sono stati bravi a difendersi anche grazie alla cura "Del Curto". La prossima nella tana degli orsi sarà difficile ma non impossibile.
Evry 1 anno fa su tio
Peccato, ma quando l'avversario riesce a domare la prima linea succede ben poco, auguri
Zarco 1 anno fa su tio
Stradeludente il poco pubblico! Una volta ci volevano 3 piste ...
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
CHAMPIONS LEAGUE
5 ore
Ronaldo gigante in una Juve di nani: gongola il Lione
Avanti anche il Manchester City, sbarazzatosi del Real Madrid.
MOTOMONDIALE
6 ore
Rossi se la prende con le buche
Il Dottore e il forlivese hanno un po’ deluso in Repubblica Ceca.
HCL
9 ore
Il Lugano temporeggia: «Mercato? Siamo tutti sulla stessa barca»
Il ds Domenichelli: «C'è ancora un grande punto di domanda che riguarda l'inizio. Vogliamo avere la garanzia di giocare»
CICLISMO
13 ore
Piccolo, grande, miracolo: Jakobsen si è risvegliato
Il 23enne è in condizioni stabili. Aperta un’inchiesta sull’accaduto.
HCL
16 ore
Riecco l’hockey: 800 tifosi bianconeri con la mascherina
Sabato 15 agosto 800 supporter potranno assistere alla sfida tra i ticinesi e l’Olten.
CHAMPIONS LEAGUE
20 ore
Piangi o ridi? Ronaldo, è la tua notte
In campo anche City e Real e, domani, Bayern-Chelsea e Barça-Napoli.
EUROPA LEAGUE
1 gior
Sorrisone Basilea, si aprono le porte del paradiso
Già impostisi 3-0 all’andata, i renani hanno piegato il Francoforte pure nel ritorno (1-0). Ora lo Shakhtar.
SERIE A
1 gior
Ronaldo si "coccola" (ancora) con un bolide... da 10 milioni
Il campione portoghese della Juventus ha deciso di regalarsi una Bugatti Centodieci. Ne esistono solo dieci esemplari...
CICLISMO
1 gior
5 ore di operazione per Jakobsen: condizioni stabili ma gravi
Il ciclista olandese resta in pericolo di vita, ma i medici che gli hanno ricostruito le ossa del volto sono ottimisti
HCL
1 gior
«Felice di aver ritrovato il ghiaccio... e lo spogliatoio. Lugano? Sono pronto»
Sandro Zurkirchen è carico: «A causa del lockdown quest'anno le emozioni sono ancora più intense».
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile