Keystone
HCL
06.12.18 - 14:480
Aggiornamento : 15:12

Lugano, probabile staffetta degli stranieri in vista dei due derby

Per l'occasione l'head-coach bianconero potrebbe anche schierare contemporaneamente sul ghiaccio quattro attaccanti stranieri

LUGANO - Nell'allenamento odierno - giovedì 6 dicembre - l'head-coach del Lugano Greg Ireland ha affilato le lame in vista del delicato doppio confronto di questo weekend, dove i bianconeri se la vedranno due volte contro l'Ambrì.

Per l'occasione il tecnico canadese potrebbe anche affidarsi ai quattro attaccanti stranieri - da schierare contemporaneamente sul ghiaccio - almeno in uno dei due match. Lapierre è stato inserito in linea con Lajunen e Walker. Dal canto suo Haapala ha giocato con i soliti Sannitz e Hofmann, mentre Klasen con Morini e Bürgler. Infine anche Chorney era regolarmente in pista in una difesa composta da nove elementi, fra cui il rientrante Vauclair.

L'ultimo terzetto offensivo - tutto rossocrociato - sarà formato da Romanenghi, Fazzini e Jörg. Presenti anche Bertaggia e Reuille.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
SERIE A
41 min

«I rigori vengono sbagliati da chi ha i cog... di tirarli»

Wanda Nara non ha apprezzato le dure critiche dei tifosi interisti all'indirizzo di suo marito: «Sempre fieri di te e di vedere i tuoi occhi illuminati giocando per la squadra che ami»

COPPA SPENGLER
3 ore

L'Ambrì aprirà la Spengler

I biancoblù scenderanno in pista il 26 dicembre affrontando i russi del Salavat Youlaev Ufa

TENNIS
4 ore

«È bello essere considerato un outsider»

Roger Federer è felice per l'esordio al Roland Garros che l'ha visto prevalere sull'italiano Sonego: «Non so quanto io possa andare lontano in questo torneo»

LUGANO - ANALISI
6 ore

Il Lugano giocherà ancora l'EL e... Celestini ha già rinnovato

I tifosi bianconeri sono inoltre in apprensione per il futuro della società: a giorni si saprà se Angelo Renzetti resterà il numero uno del club

SLOVACCHIA 2019
15 ore

La Finlandia sul tetto del mondo, Canada al tappeto

La finalissima di Bratislava ha premiato i finnici, di nuovo campioni otto anni dopo l'ultima vittoria: 3-1 il risultato finale

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report