Keystone
NATIONAL LEAGUE
27.11.18 - 10:480
Aggiornamento : 12:10

Bye Bye Arno: dopo 22 anni Del Curto lascia il Davos

L'head-coach 62enne ha conquistato sei campionati e cinque volte la Coppa Spengler

DAVOS - A Davos è finita un'era. Dopo oltre 22 stagioni Arno Del Curto si è dimesso e non è più l'head-coach dei grigionesi con effetto immediato.

La notizia giunge come un fulmine a ciel sereno: era dal 1996 che il tecnico 62enne era seduto sulla panchina della Vaillant Arena, dove era ormai diventato un'icona.

In tutto questo tempo Del Curto ha collezionato sei titoli svizzeri (2002, 2005, 2007, 2009, 2011, 2015), cinque trionfi in Coppa Spengler (2000, 2001, 2004, 2006, 2011) e ha anche raggiunto la semifinale di Champions Hockey League nella stagione 2015/2016.

In questo campionato il club sta vivendo il momento più basso della sua storia dal 1993. In classifica i grigionesi occupano infatti  il penultimo posto con 20 punti dopo 21 partite, a 12 lunghezze dall'ottava piazza.


Commenti
 
sergejville 1 anno fa su tio
Arno ha scritto una pagina dell'hockey svizzero, con la sua filosofia ed il suo gioco. Però so di essere una voce fuori dal coro nel non dimenticare i suoi isterismi a bordo pista (i primi 6-7 anni a Davos), stile peggior McSorley e soprattutto il suo spingere i giocatori ad un gioco spesso al limite della correttezza, spesso a scapito degli avversari (vedi ferimenti altrui causati dai vari Rizzi, Roth, Sciaroni, Wieser, Forster ecc.) ma addirittura anche dei propri elementi; come confessato in estate dallo stesso Sciaroni. Chapeau quindi ad Arno per quanto fatto di bello ma anche senza dimenticare i suoi difetti.
El Jardinero 1 anno fa su tio
@sergejville No qua ti sbagli di grosso sergej d'accordo che Davos ha avuto in questi anni anche la fisicità come prerogativa ma l'hockey di Del Curto non c'entra nulla con quello di Mc Sorley dato che la prerogativa dell'ex coach davosiano è sempre stata la velocità. Non confondiamo le cose :)
Mat78 1 anno fa su tio
Arrivederci maestro (magari come DS a Lugano ;-)
El Jardinero 1 anno fa su tio
Immenso Del Curto 22 anni rappresentano una vera epoca. Non a caso viene meno lui e il Davos fa fatica... Danke viel mal Arno: MAESTRO DI HOCKEY. Quanti Natali passati a guardare il tuo grande Davos ....
occhiaperti 1 anno fa su tio
Grazie Sure Del Curto per tutto ciò che hai fatto per lo sport, l'hockey, il riconoscimento del'hockey Svizzero e per Davos! Grazie di nuovo!
GI 1 anno fa su tio
Infelice chiusura di un'era del disco su ghiaccio.....Non indifferente il vuoto che il signor Del Curto lascerà ! Un peccato lasciarsi così dopo così tanti anni ed innumerevoli successi....I migliori auspici per un futuro comunque sereno !!
mats70 1 anno fa su tio
Arno sei un grande
Jenaplynski 1 anno fa su tio
Resta comunque un grande personaggio e un esempio per tutto l’hockey svizzero ????
pardo54 1 anno fa su tio
Un grande allenatore, un gran lavoratore che ha dato moltissimo all’hockey svizzero. Riconoscenza e ammirazione. Bye Arno.
cle72 1 anno fa su tio
Penso sia una scelta giusta. Fatta da un grande allenatore e motivatore. Forse dopo 22 anni di successi quest'ultima è venuta meno e i risultati lo dimostrano. Meritata pensione se fossi in lui.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
HCL
1 ora
Una “discata” alla crisi? Chissà...
Segnali incoraggianti di ripresa per un Lugano finalmente convincente
STOP AND GO
10 ore
Punti e fiducia (rinnovata): avanti con Kapanen. Ambrì tra sorrisi e rimpianti
In una settimana delicata, quella dove si decidevano le sorti del coach, il Lugano ha raccolto 6 punti. Tante note positive per i biancoblù (e qualche problema in powerplay). Il Berna si è risvegliato
SCI ALPINO
11 ore
Gut-Behrami, altro boccone amaro. Corinne Suter sul podio
Il super G di Lake Louise è andato alla Rebensburg davanti all'italiana Delago e alla svittese. Solo 12esima la ticinese, attardata di 1''28
SCI ALPINO
12 ore
Ford comanda a Beaver Creek, out Odermatt
Lo statunitense è in testa dopo la prima manche del Gigante. Il migliore degli elvetici è Murisier, momentaneamente nono
HCAP
13 ore
L’Ambrì mostra i muscoli e piega i Tori all’overtime
I biancoblù hanno superato 3-2 lo Zugo grazie ad una prova di sacrificio e carattere. Decisiva la rete di Zwerger al supplementare
SUPER LEAGUE
14 ore
San Gallo da sballo. Fanno la voce grossa anche Servette e Basilea
In trasferta i biancoverdi, terzi a -2 dalla capolista YB, hanno piegato 4-1 il Thun. I granata hanno liquidato lo Zurigo (5-0), mentre i renani hanno strapazzato il Sion (4-0)
SERIE A
14 ore
Balotelli rialza il Brescia
Importante successo esterno per gli uomini di Corini: SPAL sconfitta 1-0. Il Torino piega la Viola (2-1) e inguaia Montella. 2-2 tra Sassuolo e Cagliari
HCL
17 ore
Lugano interessato a McIntyre?
I bianconeri starebbero valutando la possibilità di portare in Ticino l'attaccante dello Zugo
FORMULA 1
21 ore
«Vettel e Leclerc? Ogni anno vedo piloti che si sbattono fuori a vicenda»
Fernando Alonso si è espresso in merito alla F1 in generale: «La reputazione si basa sui fatti. Mi viene in mente quando lasciavo la scia a Monza per spirito di collaborazione»
MOTO GP
1 gior
«Lorenzo era duro con tutti. Valentino Rossi? Stava per lasciarci»
Lin Jarvis ha parlato dei suoi due pupilli dei tempi d'oro: «Necessitavamo di qualcuno con un talento straordinario e l'istinto assassino»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile