Keystone
STOP AND GO
26.11.18 - 09:460
Aggiornamento : 14:49

Müller incontenibile, Lugano a fiammate e Friborgo non pervenuto

Gioie e dolori in National League dopo un fine settimana in cui le squadre ticinesi hanno raccolto 9 punti su 12

LUGANO/AMBRÌ - Un altro weekend è andato agli archivi. Le due squadre ticinesi hanno raccolto nove punti, frutto dei successi dell'Ambrì su Davos e Losanna e della vittoria del Lugano sul Friborgo. Ma chi si è distinto nel fine settimana? Dove si può migliorare? Chi, invece, è andato incontro a un weekend negativo? Scopriamolo insieme. 

Semaforo verde - Marco Müller - Un weekend praticamente perfetto. Tre reti, un assist e tantissimi pericoli portati in zona offensiva. In linea con Zwerger e Kubalik l'ex Berna si trova a meraviglia. Sono già nove le reti messe a segno quest'anno dall'ex cecchino del Berna. Una sicurezza per l'Ambrì. Quando arriverà la chiamata di Patrick Fischer?

Semaforo rosso - costanza HCL -  A Lugano si continua a viaggiare con un rendimento troppo altalenante e - nel weekend appena trascorso - le cose non sono cambiate. I bianconeri - dopo il 6-0 rifilato al Friborgo - hanno consentito al "piccolo" Rapperswil di incamerare la terza affermazione da tre punti della stagione. Greg Ireland fatica a trovare la quadratura del cerchio, anche ora che l'infermeria si sta pian piano svuotando. La classifica è cortissima, questo è vero, ma i bianconeri devono inserire una marcia in più.

Semaforo rosso - Friborgo - Zero punti, tre gol fatti, sedici subiti e soprattutto due derby persi con il Ginevra. Il Friborgo ha vissuto una settimana oltremodo negativa. Dopo aver messo insieme cinque vittorie di fila, i burgundi hanno disputato tre gare da... semaforo rosso. Ad immagine di un Reto Berra davvero impalpabile. Il portiere dei burgundi si è reso protagonista di un grossolano errore a Lugano prima di essere sostituito al 24' della stessa sfida ed essere confinato in panchina nell'incontro del giorno dopo. Quella del Friborgo si potrà classificare come "settimana storta" oppure c'è dell'altro? Nei prossimi impegni lo scopriremo...

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
SERIE A
5 ore

Troppo poco Milan, il derby è nerazzurro

L'Inter di Conte, in testa a punteggio pieno, si è imposta 2-0: decisivi Brozovic e Lukaku nel secondo tempo

HCL
5 ore

Lugano superato anche dallo Zugo e sempre a secco di vittorie

Una buona prova non basta. I bianconeri trovano il primo punto della stagione ma i Tori vincono 3-2 ai rigori

NATIONAL LEAGUE
5 ore

Il Ginevra batte anche il Berna, terza vittoria di fila per il Rappi

Secondo successo in 24 ore per le Aquile, capaci di battere 4-2 il Berna. Affermazione in rimonta per il Rappi sullo Zurigo (3-2 all'overtime) e successo ai rigori per il Bienne sul Langnau (3-2)

SUPER LEAGUE
7 ore

Il Sion balza (provvisoriamente) in testa al campionato

I vallesani, capaci di imporsi 3-1 a Neuchâtel, hanno centrato la quinta vittoria di fila. Successo anche del San Gallo, 3-1 sul Servette

SERIE A
8 ore

La Juve batte il Verona, ma quanta fatica...

Ramsey e Ronaldo su rigore hanno ribaltato il gran gol iniziale di Miguel Veloso

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile