ANA Ducks
3
VEGAS Knights
5
3. tempo
(1-1 : 1-2 : 1-2)
LA Kings
2
EDM Oilers
3
3. tempo
(0-1 : 1-2 : 1-0)
ANA Ducks
NHL
3 - 5
3. tempo
1-1
1-2
1-2
VEGAS Knights
1-1
1-2
1-2
 
 
13'
0-1 BROWN
1-1 SHORE
20'
 
 
2-1 RITCHIE
31'
 
 
 
 
36'
2-2 MARTINEZ
 
 
39'
2-3 KARLSSON
3-3 RITCHIE
41'
 
 
 
 
47'
3-4 KARLSSON
 
 
52'
3-5 KARLSSON
BROWN 0-1 13'
20' 1-1 SHORE
31' 2-1 RITCHIE
MARTINEZ 2-2 36'
KARLSSON 2-3 39'
41' 3-3 RITCHIE
KARLSSON 3-4 47'
KARLSSON 3-5 52'
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 24.02.2020 06:23
LA Kings
NHL
2 - 3
3. tempo
0-1
1-2
1-0
EDM Oilers
0-1
1-2
1-0
 
 
20'
0-1 DRAISAITL
 
 
26'
0-2 NUGENT-HOPKINS
 
 
37'
0-3 MCDAVID
1-3 KOPITAR
39'
 
 
2-3 BROWN
41'
 
 
DRAISAITL 0-1 20'
NUGENT-HOPKINS 0-2 26'
MCDAVID 0-3 37'
39' 1-3 KOPITAR
41' 2-3 BROWN
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 24.02.2020 06:23
STOP AND GO
05.11.18 - 06:590
Aggiornamento : 12:29

Sguardi (all'orizzonte) bianconeri e crucci biancoblù, ma il vero vincitore è Ville

Il Lugano è in crescita, l'Ambrì è in difficoltà. Nessuno in questo momento riesce a correre come il Losanna di Peltonen

LUGANO/AMBRÌ – Il Lugano pare finalmente aver imboccato la strada giusta. L'Ambrì non è invece ancora riuscito a ritrovarsi e ha chiuso la prima parte di stagione con un filotto di cinque sconfitte. Questo ha raccontato il weekend di hockey. Un fine settimana nel quale il Losanna di Ville Peltonen, criticatissimo fino a una quindicina di giorni fa, di riffa o di raffa ha allungato il suo momento positivo.

HCL - Semaforo verde: Intensità. I risultati tardavano ad arrivare, le prestazioni non convincevano, il powerplay non funziona(va). Problemi tecnici e tattici? Non solo, il primissimo Lugano della stagione aveva deluso soprattutto sul piano dell'intensità. I bianconeri non sembravano semplicemente lottare come fatto in passato. E lo sport, in fondo, è un enigma semplice: se ti sbatti, in qualche modo arrivi. Falso? Eppure a Lapierre e soci è bastato aumentare i giri del motore per cominciare a correre. Vittorie con Berna e Zurigo e sconfitta immeritata a Losanna. Non male...

HCAP - Semaforo rosso: Equilibrio e difesa. Settimana da zero punti per i leventinesi, confermatisi altalenanti e riscopertisi distratti. La continuità – nei 60' di partita - è un problema fin da inizio stagione per i biancoblù di Luca Cereda, che proprio a causa dei loro passaggi a vuoto hanno già gettato alle ortiche fin troppi punti. Le sconfitte sono però arrivate anche perché, nei momenti di buio, è mancata quella malizia che ti fa tenere il disco lontano dalla tua porta. E in questo ha fatto cilecca la fase difensiva. D'altronde quando incassi sei reti a Bienne, quattro contro il non prolificissimo Langnau e sei dal solitamente “avaro” Ginevra, qualche meccanismo da regolare devi averlo per forza...

LNA – Semaforo verde: Ville Peltonen. «Sarà bravo da allenatore quanto lo è stato sul ghiaccio?». O ancora: «Fare l'assistant coach è una cosa, fare l'head un'altra». Nelle sue primissime uscite da “capo” in panchina, Ville Peltonen è stato accompagnato da mille mugugni e incertezze. Con pazienza e piglio ha però saputo far girare una situazione difficile, facendo ripartire il Losanna. Con cinque vittorie consecutive (alcune non bellissime, ma ora conta poco) i vodesi si sono sganciati dalla zona playout e si sono lanciati all'attacco della top-4. Da seguire con attenzione.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
7 ore
«Punto buono con qualche rammarico»
Maurizio Jacobacci si tiene stretto il pari con il Sion: «Contento di Janga e Covilo»
SUPER LEAGUE
10 ore
Janga felice a metà: «Peccato per quell'occasione...»
Positivo all'esordio, il nuovo attaccante del Lugano può solo crescere: «Da mesi non giocavo più una partita intera»
SUPER LEAGUE
12 ore
Lugano pari e patta, e la classifica si muove
I bianconeri non sono andati oltre lo 0-0 contro il Sion. Pareggio pirotecnico tra San Gallo e Young Boys
PREMIER LEAGUE
14 ore
L'ascesa di Klopp: «Mi chiamarono 20 club, ma avevo i postumi di una festa...»
Il tecnico dei Reds, mai banale, ha raccontato alcuni aneddoti: «All'inizio il Dortmund mi voleva pagare meno del Mainz»
STOP AND GO
17 ore
Lugano aggrappato alla speranza, per l'Ambrì più alibi che punti
Le ultime sconfitte hanno allontanato i bianconeri dai playoff. I biancoblù non hanno superato i loro limiti
SERIE A
18 ore
Coronavirus, in Italia sport in ginocchio
Oltre ai tanti stop nelle serie minori, anche quattro partite di Serie A sono state rinviate
SCI ALPINO
18 ore
Brignone comanda dopo il superG
L'italiana è in vetta dopo la prima prova della combinata. Gisin e Holdener in agguato
BOXE
21 ore
Demolito Wilder, Tyson Fury campione del mondo
Il britannico ha messo le mani sulla cintura WBC; lo statunitense ha gettato la spugna al settimo round
FORMULA 1
22 ore
Ferrari già indietro? «Sono meno ottimista dello scorso anno»
Mattia Binotto, team principal della Rossa: «Gli altri sono molto veloci. Ci sono 22 gare per sviluppare e crescere»
HCAP
1 gior
L'Ambrì non punge e cade ancora: il Ginevra fa festa alla Valascia
Biancoblù sconfitti 1-0 e condannati matematicamente ai playout. Shutout del 19enne Stéphane Charlin
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile