Keystone
HCAP
27.10.18 - 22:270
Aggiornamento : 28.10.18 - 09:01

Altalena Ambrì, la sconfitta è di rigore

Poco continui, anche se capaci di sprazzi di grande intensità, i biancoblù si sono arresi 2-3 davanti allo Zugo

AMBRÌ – Sconfitta interna per l'Ambrì, arresosi 2-3 ai rigori contro lo Zugo.

Come fin qui la stagione biancoblù, il confronto con i Tori è stato un'altalena. La truppa di coach Cereda ha alternato momenti di grande sofferenza ad altri di piena padronanza del gioco e della pista. Ha sofferto la fisicità e le qualità dei rivali ma ha anche saputo mostrare i muscoli e colpire in velocità. Non è stata insomma continua, anche se ha mostrato un carattere e un'abnegazione fuori dalla norma.

Pronti, via, a destare l'impressione migliore sono stati gli ospiti, subito pimpanti e attenti e... capaci, poco dopo la metà del tempo, di passare con Stalberg. Nel primo quarto d'ora i padroni di casa non sono pervenuti, salvo poi, giustamente strigliati dall'allenatore, cominciare ad aumentare il ritmo.

Blanda prima della prima sirena, la pressione biancoblù è cresciuta notevolmente nel secondo parziale. Lì a rischiare di più, tra i due portieri, è stato Stephan, graziato dagli errori di mira e dalla fretta di D'Agostini e Hofer, più volte vicini al pari.

Il pareggio, meritato, è arrivato solo a inizio terzo tempo quando proprio Hofer – uno dei più frizzanti in pista – ha trovato il gol al 46'20”. Sull'onda dell'entusiasmo l'Ambrì ha continuato a spingere trovando addirittura, in inferiorità numerica, il vantaggio con D'Agostini (53'02”). La gioia leventinese è in ogni caso durata appena un paio di minuti. Giusto il tempo per Senteler di bucare Conz e piazzare il 2-2. Nonostante qualche brivido per i locali, il punteggio non è più cambiato nei tempi regolamentari come neppure all'overtime. Sono quindi serviti i rigori per assegnare il punto supplementare. Lì si è dimostrato migliore lo Zugo che, con Klingberg e Stalberg, ha annullato il gol di Müller, volando al successo.

AMBRÌ-ZUGO 2-3 dr (0-1, 0-0, 2-1, 0-0)
Reti: 11'04” Stalberg 0-1; 46'20” Hofer (Müller) 1-1; 53'02” D'Agostini 2-1; 55'30” Senteler (Stalberg) 2-2.
AMBRÌ: Conz; Fischer, Plastino; Dotti, Ngoy; Guerra, Fora; Jelovac, Kienzle; Kubalik, Müller, D'Agostini; Zwerger, Novotny, Hofer; Incir, Kostner, Trisconi; Mazzolini, Kneubuehler, Lauper.
Penalità: Ambrì 3x2'; Zugo 3x2'+10'.
Note: Valascia, 5'837 spettatori. Arbitri: Stricker, Massy, Dreyfus, Kovacs.

Keystone
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
hcap76 11 mesi fa su tio
Non ho potuto seguire la partita (Mi hanno riferito che Conz ha regalato la rete dell 1-0 può capitare ma.. sarebbe meglio di no) quindi non posso esprimere giudizi. Meglio 1 punto che niente considerando che lo Zugo comunque è una squadra buona e in ottima forma. Aspettando la prossima..Non mollare e sotto a lavorare. Buona Domenica a tutti :-)
cle72 12 mesi fa su tio
Un peccato! cmq. Contro una squadra rognosa come lo Zugo va bene è sempre un punto messo in cascina. Ovvio con la classifica corta erano meglio i 3 punti...I ragazzi hanno ancora dimostrato carattere e sacrificio questo è quello che conta per il futuro. Forza Ambri.
TOP NEWS Sport
MOTOMONDIALE
27 min
«Caro Valentino, hai sbagliato...»
Jeremy Burgess, ex capo tecnico con il quale l'italiano ha vinto sette titoli in MotoGP, ha espresso il suo pensiero...
L'OSPITE – ARNO ROSSINI
3 ore
Le c***ate di Evra e le palle di Xhaka: «Un non top player, per ora»
Il centrocampista svizzero trascina, con carattere, un Arsenal balbettante. Arno Rossini: «Ha questa stagione e la prossima per fare il "click". Può e deve segnare 10-15 gol»
CHAMPIONS LEAGUE
11 ore
Due-bala salva la Juve
Una doppietta in 2' di Paulo Dybala ha permesso ai bianconeri di battere 2-1 il Lokomotiv. Successi larghissimi per Tottenham, PSG e City
NATIONAL LEAGUE
12 ore
I Lions allungano, rimontona per il Rapperswil
Battendo 2-0 il Ginevra, lo Zurigo ha allungato in vetta alla classifica. Sangallesi avanti 5-3 sul Bienne dopo essere stati sotto 0-3
HCAP
12 ore
All'Ambrì non basta la generosità, alla Valascia vincono gli Orsi
I leventinesi – decimati dagli infortuni – si sono dovuti arrendere al cinismo del Berna. 5-2 il risultato finale con doppietta di Scherwey
CHAMPIONS LEAGUE
13 ore
Morata fa godere l'Atletico
Ai Colchoneros è bastato un colpo di testa dell'ex Juve: Leverkusen ko a Madrid. 2-2 esterno della Dinamo Zagabria del ticinese Gavranovic contro lo Shakhtar Donetsk
NHL
15 ore
Niente Svizzera e niente Lugano: Sbisa agli Anaheim Ducks
Il difensore elvetico si è accordato con la nuova franchigia fino al termine della stagione
HCL
18 ore
Ohtamaa verso la KHL, spalle coperte con Postma: «Avanti con 4 stranieri»
Col finnico in partenza (contratto in scadenza il 3 novembre), i bianconeri hanno annunciato l'arrivo in prova del canadese. Domenichelli: «Paul è un difensore molto valido, il mio compito...»
NATIONAL LEAGUE
21 ore
«Pestoni? A volte decisivo ma si prendeva delle pause»
Alex Chatelain dentro la crisi del Berna: «Un avvio del genere ci ha lasciato spaesati. Jalonen rinnovato per rinforzare la sua posizione? Può anche essere. Monitoriamo Gaëtan Haas»
HCL
1 gior
Nuovo straniero a Lugano? C'è Paul Postma
Il 30enne difensore canadese si allenerà da mercoledì agli ordini di Sami Kapanen
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile