Keystone
HCAP
27.10.18 - 22:270
Aggiornamento : 28.10.18 - 09:01

Altalena Ambrì, la sconfitta è di rigore

Poco continui, anche se capaci di sprazzi di grande intensità, i biancoblù si sono arresi 2-3 davanti allo Zugo

AMBRÌ – Sconfitta interna per l'Ambrì, arresosi 2-3 ai rigori contro lo Zugo.

Come fin qui la stagione biancoblù, il confronto con i Tori è stato un'altalena. La truppa di coach Cereda ha alternato momenti di grande sofferenza ad altri di piena padronanza del gioco e della pista. Ha sofferto la fisicità e le qualità dei rivali ma ha anche saputo mostrare i muscoli e colpire in velocità. Non è stata insomma continua, anche se ha mostrato un carattere e un'abnegazione fuori dalla norma.

Pronti, via, a destare l'impressione migliore sono stati gli ospiti, subito pimpanti e attenti e... capaci, poco dopo la metà del tempo, di passare con Stalberg. Nel primo quarto d'ora i padroni di casa non sono pervenuti, salvo poi, giustamente strigliati dall'allenatore, cominciare ad aumentare il ritmo.

Blanda prima della prima sirena, la pressione biancoblù è cresciuta notevolmente nel secondo parziale. Lì a rischiare di più, tra i due portieri, è stato Stephan, graziato dagli errori di mira e dalla fretta di D'Agostini e Hofer, più volte vicini al pari.

Il pareggio, meritato, è arrivato solo a inizio terzo tempo quando proprio Hofer – uno dei più frizzanti in pista – ha trovato il gol al 46'20”. Sull'onda dell'entusiasmo l'Ambrì ha continuato a spingere trovando addirittura, in inferiorità numerica, il vantaggio con D'Agostini (53'02”). La gioia leventinese è in ogni caso durata appena un paio di minuti. Giusto il tempo per Senteler di bucare Conz e piazzare il 2-2. Nonostante qualche brivido per i locali, il punteggio non è più cambiato nei tempi regolamentari come neppure all'overtime. Sono quindi serviti i rigori per assegnare il punto supplementare. Lì si è dimostrato migliore lo Zugo che, con Klingberg e Stalberg, ha annullato il gol di Müller, volando al successo.

AMBRÌ-ZUGO 2-3 dr (0-1, 0-0, 2-1, 0-0)
Reti: 11'04” Stalberg 0-1; 46'20” Hofer (Müller) 1-1; 53'02” D'Agostini 2-1; 55'30” Senteler (Stalberg) 2-2.
AMBRÌ: Conz; Fischer, Plastino; Dotti, Ngoy; Guerra, Fora; Jelovac, Kienzle; Kubalik, Müller, D'Agostini; Zwerger, Novotny, Hofer; Incir, Kostner, Trisconi; Mazzolini, Kneubuehler, Lauper.
Penalità: Ambrì 3x2'; Zugo 3x2'+10'.
Note: Valascia, 5'837 spettatori. Arbitri: Stricker, Massy, Dreyfus, Kovacs.

Keystone
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
hcap76 8 mesi fa su tio
Non ho potuto seguire la partita (Mi hanno riferito che Conz ha regalato la rete dell 1-0 può capitare ma.. sarebbe meglio di no) quindi non posso esprimere giudizi. Meglio 1 punto che niente considerando che lo Zugo comunque è una squadra buona e in ottima forma. Aspettando la prossima..Non mollare e sotto a lavorare. Buona Domenica a tutti :-)
cle72 8 mesi fa su tio
Un peccato! cmq. Contro una squadra rognosa come lo Zugo va bene è sempre un punto messo in cascina. Ovvio con la classifica corta erano meglio i 3 punti...I ragazzi hanno ancora dimostrato carattere e sacrificio questo è quello che conta per il futuro. Forza Ambri.
TOP NEWS Sport
SERIE C
56 min

Dal carcere al Como: H'Maidat prova a ripartire

Il centrocampista 24enne, ex - tra le altre - di Brescia e Roma, era stato arrestato in Belgio per rapina

VIDEO
CICLISMO
3 ore

Follie da Tour: in volo sopra al gruppo

Alla Grande Boucle, si sa, se ne vedono di tutti i colori... Ecco il salto spericolato (sopra la carovana) di Valentin Anouilh

SUPER LEAGUE
14 ore

Prima amara per il Sion di Behrami: ride il Basilea

I renani, nel primo match della stagione 2019/20 di Super League, si sono imposti 4-1 al Tourbillon

MLS
16 ore

Il solito Ibra: «Io in MLS come una Ferrari in mezzo alle Fiat»

La star svedese dei Los Angeles Galaxy ha voluto esaltare sé stesso: «Non accetto che non mi arrivi la palla o che mi arrivi troppo tardi»

VIDEO
CICLISMO
17 ore

Fenomenale Alaphilippe: impresa nella cronometro! Paura per Van Aert

Performance maiuscola del francese, che vince la crono di Pau e consolida la maglia gialla. Secondo Thomas. Brutta caduta per Wout van Aert, portato in ospedale in ambulanza

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile