Ti-Press
NHL/NATIONAL LEAGUE
23.10.18 - 11:010
Aggiornamento : 19:22

L'America di Fora: «Trasferte da 20 ore in pullman»

Non la NHL, né l'AHL, cosa avrebbe trovato il difensore in ECHL? «Buon livello e tanto agonismo. In molti, tra i Pro, sono passati da lì»

RALEIGH (USA) - I Carolina Hurricanes non hanno creduto in lui. L'hanno prima spedito ai Charlotte Checkers in AHL e in seguito ai Florida Everblades, in ECHL. Il terzo livello dell'hockey nordamericano, insomma, se così si può definire. Comprensibile quindi che, vista la mala parata e con un contratto ad Ambrì ancora caldo, Michael Fora abbia educatamente salutato tutti per tornare in Svizzera.

Ma in Florida il difensore dell'Ambrì che hockey avrebbe trovato? Si parla sempre di franchigie organizzatissime. Ma, scendendo ai piani inferiori, oltre alla qualità del gioco sarebbe calato anche il livello di attenzione ai particolari di tutti i giorni?

«Ha fatto bene a tornare? Difficile da dire - ci ha raccontato un operatore di mercato che ha però preferito non "mostrarsi" - Per esprimersi con certezza si dovrebbe conoscere a fondo la situazione, si dovrebbe sapere tutto del contratto che legava il ragazzo agli Hurricanes».

La retrocessione in ECHL avrebbe comportato l'uscita dal giro buono?
«Questo no, non per forza. Molti di quelli che giocano ora in NHL hanno un passato in quella Lega. Lì puoi trovare tanti minuti, puoi calarti meglio nell'hockey nordamericano, puoi migliorare insomma. Se poi vali, la chiamata dal piano superiore arriva».

Certo non si tratta della NHL.
«Stiamo parlando di un campionato comunque competitivo, nel quale però i club non hanno le possibilità economiche che hanno invece quelli professionistici. Fora si sarebbe dovuto accontentare di trasferte di 20 ore in pullman, per esempio. Anche questo fa parte del gioco».

Il difensore ticinese ha fisico e ottime qualità, anche se ovviamente deve crescere ancora. Possibile quindi che nessuna franchigia NHL, una volta messo tra gli unconditional waivers dagli Hurricanes, si sia fatta avanti?
«Non è tanto semplice. Per firmare un waiver, si deve tagliare un giocatore già presente in rosa. Questa operazione la fai se chi vai a prendere è molto migliore di quello al quale devi rinunciare. Se non è così, o il livello è simile, ti tieni quello che hai. Che normalmente è uno che hai cresciuto o che segui da anni».

Fora non sarebbe potuto andare in un'altra squadra di AHL invece, diversa dai Checkers?
«In teoria sì, ma tutto sarebbe dovuto partire da Carolina. Se nel tuo team di American Hockey League non c'è posto per un elemento, e tu su questo conti per il futuro, allora puoi imbastire uno scambio con un'altra franchigia, che poi lo dirotterà nel suo farm-team. Continui a pagare il contratto ma contemporaneamente dai anche al ragazzo la possibilità di giocare a un buon livello per tutta la stagione. Evidentemente gli Hurricanes non avevano questo interesse».

Commenti
 
Silverio Sargenti 10 mesi fa su fb
Beh grandissima esperienza dopo 3 mesi ?? dai almeno farà felice il Filippo dopo i lacrimoni alla partenza con una conferenza stampa da Hollywood. Forza Fora almeno l'Ambri ti vuole...
fildefer 11 mesi fa su tio
Lati 32 aziona il cervello prima di esprimere cazzate!!
Kari32 11 mesi fa su tio
Bene, il ragazzo è contento di aver fallito l’obbiettivo della propria vita sportiva; denota un grande carattere e un grande spirito di sacrificio! Mah.... Un esempio per i giovani!
matteo2006 11 mesi fa su tio
@Kari32 22 anni, difensore nel giro della nazionale, un solo tentativo (forse precoce ma giusto provarci perchè il fallimento non è un opzione a 22 anni ma solo un dare il massimo sempre e "alla prossima") di sbarcare in america, un campionato del mondo alle spalle e lo si da per fallito. Complimenti per l'acume.
flowerking 11 mesi fa su tio
Perchè se li paghi in nero i giocatori, per incanto, diventano dei campioni e vincono il titolo di campione svizzero? Buona questa, non l'avevo mai letta da nessuna parte...
flowerking 11 mesi fa su tio
@flowerking Scusate, post per "fapio"...
Kari32 11 mesi fa su tio
@flowerking Sono ancora in giro con la storia del nero? Se non erro, nessuna squadra ha fatto una piega; un motivo ci sarà ??????
cle72 11 mesi fa su tio
Uno su tanti Gregory Hoffman...oh To! Colui che vi va sognare e senza di lui ai ai ai...Giusto per precisare.
BarryMc 11 mesi fa su tio
@cle72 hai ahi ahi...si scrive con l'acca, come HOFMANN...con una F sola, come Fora
Kari32 11 mesi fa su tio
@cle72 Certo che per precisare, hai peccato di precisione! Bile, si scrive con una sola elle: guarda che ti scoppia qualcosa! eheheh
BarryMc 11 mesi fa su tio
@BarryMc ...e con due N...
cle72 11 mesi fa su tio
@BarryMc Vero chiedo venia, scrivevo durante il pranzo...ma la sostanza del messaggio non cambia.
Blobloblo 11 mesi fa su tio
Se non interessa si può passare la notizia e leggere quella dopo... c’è a chi interessa!
BarryMc 11 mesi fa su tio
@Blobloblo ...e se quella dopo parla ancora della telenovela qui commentata?
Blobloblo 11 mesi fa su tio
@BarryMc Ti devo anche rispondere? Vai a quella dopo ancora! Se vuoi un giornale che pubblica solo notizie che interessano a te, non so proprio cosa dirti!!! O ne scrivo uno tutto tuo o non so? Tutte le notizie su Tio ti interessano?
BarryMc 11 mesi fa su tio
@Blobloblo Tutte! Comprese quelle sull'Ambrì e su Fora...che ho il piacere, ripeto, il piacere, di conoscere molto molto bene. Ma questa sta diventando una telenovela e le telenovele mi annoiano. E poi, penso che siamo liberi di dire quel che pensiamo, oppure no?
Blobloblo 11 mesi fa su tio
@BarryMc Certo che puoi dire quello che vuoi! Anch’io no? Ormai di telenovele ce ne sono sempre, adesso c’è questa fino alla prossima
BarryMc 11 mesi fa su tio
@Blobloblo Giusto! Speriamo solo che duri un po' di meno, eheheh… Buona partita!
fildefer 11 mesi fa su tio
Parlate solo per invidia! Tanto lui in America è riuscito ad arrivare, a differenza di tanti altri!! E ricordatevi che da Ambri sono emersi molti campioni!!
Lokal1 11 mesi fa su tio
@fildefer Ne sono sprofondati tanti altri però.... fortuna non esiste una statistica su questo
fapio 11 mesi fa su tio
@Lokal1 un po' più a sud invece i titoli si vincevano pagando in nero i giocatori
skorpio 11 mesi fa su tio
si ok, abbiamo capito che è tornato, ma adesso basta parlare di sto Fora.... non era sufficiente il tormentone, telenovela Valascia? adesso anche questo....
skorpio 11 mesi fa su tio
@skorpio inoltre uno che dice di essere contento di tornare ad Ambri e alla Valascia è tutto dire .... e fa capire il perchè lo hanno segato negli USA...
Frankeat 11 mesi fa su tio
@skorpio In poche parole tu, al suo posto, avresti detto ai giornalisti "Oh ragazzi, che due palle essere tornato qui. Stavo molto meglio oltreoceano. Avrei preferito giocare nell'EHC Rot-Blau Bern-Bümpliz , ma ormai il contratto con l'Ambrì era ancora valido" ?
Steven Amato 11 mesi fa su fb
Se è tornato è perché non lo voleva nessuno
Gregory Toutounghi 11 mesi fa su fb
Voi un po’ si ??
Simone Marchesi 11 mesi fa su fb
Non é che non lo voleva nessuno,ma sbagli un passaggio in nhl ti scartano ?
Lorenzo Colucci 11 mesi fa su fb
Steven Amato a te si...
Matteo Radaelli 11 mesi fa su fb
Mei per noi!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
SWISS LEAGUE
7 ore

Rockets, colpo esterno: secondo successo consecutivo

Dolce bis per i rivieraschi di coach Reinhard, che dopo la vittoria contro i Montagnards hanno piegato 2-0 l'EVZ Academy. Shutout di Östlund

EUROPA LEAGUE
8 ore

L'EuroLugano lotta, ma cade a Copenaghen

Prestazione positiva dei bianconeri di Celestini, che però sono stati sconfitti 1-0 in Danimarca. Decisiva una disattenzione al 50' (rete di Santos)

TENNIS
9 ore

Ginevra si prepara a duelli stellari: King Roger inizia in doppio

Tutto pronto al Palexpo per la terza edizione della Laver Cup. Domani aprirà le danze il match tra Thiem e Shapovalov. Federer in campo nel secondo incontro della sessione serale

HCAP
13 ore

«Non siamo preoccupati, le vittorie arriveranno»

Noele Trisconi ha analizzato l'inizio complicato dell'Ambrì: «Non parlerei di momento difficile, siamo consapevoli delle nostre forze»

NATIONAL LEAGUE
15 ore

«L’Ambrì è un esempio, non siamo una comparsa»

Il Rappi di Profico, capace di mantenere la porta inviolata negli ultimi due incontri, ha iniziato col piede giusto: «C’è stato un cambiamento a livello mentale: abbiamo sorpreso un po' tutti»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile