ANA Ducks
2
BUF Sabres
4
fine
(1-0 : 1-2 : 0-2)
ANA Ducks
NHL
2 - 4
fine
1-0
1-2
0-2
BUF Sabres
1-0
1-2
0-2
1-0 MONTOUR
17'
 
 
2-0 SHERWOOD
34'
 
 
 
 
37'
2-1 OKPOSO
 
 
38'
2-2 SKINNER
 
 
44'
2-3 RISTOLAINEN
 
 
60'
2-4 BERGLUND
17' 1-0 MONTOUR
34' 2-0 SHERWOOD
OKPOSO 2-1 37'
SKINNER 2-2 38'
RISTOLAINEN 2-3 44'
BERGLUND 2-4 60'
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 22.10.2018 04:41
Keystone
HCL
25.09.18 - 21:540
Aggiornamento 26.09.18 - 11:43

Lugano troppo timido: festeggia il Berna

Altra trasferta amara per i bianconeri, battuti dagli Orsi con il netto punteggio di 4-0

BERNA - Nella tana degli Orsi il Lugano aveva l'opportunità di riscattarsi dopo l'opaca prestazione fornita sabato sera a Zugo. Con Romanenghi in pista al posto dell'infortunato Cunti - e con Sartori e Klasen sempre ai box e Chiesa impegnato con i Rockets - i bianconeri non sono riusciti nel loro intento, subendo la seconda sconfitta di fila. Troppo timida in attacco, la formazione di Ireland è uscita battuta con il netto punteggio di 4-0.

Il Berna - come spesso accade quando gioca davanti al suo pubblico - ha iniziato esercitando subito una certa pressione dalle parti di Elvis Merzlikins. Pressione che per i padroni di casa ha sortito i frutti sperati al 10'04'', quando con il corpo Arcobello ha deviato in porta un tiro dalla blu di Almquist. Poco dopo i ticinesi hanno perso per infortunio Thomas Wellinger, colpito da un intervento di Scherwey giudicato regolare dagli arbitri. In generale, nella prima frazione, gli ospiti hanno portato davvero pochi pericoli dalle parti di Genoni. Neppure nei 2' di superiorità numerica -  tra il 13' e il 15' - Lapierre e compagni sono andati ad impensierire il futuro estremo difensore dello Zugo. 

Secondo tempo e medesimo copione? Decisamente sì. Nella prima parte di periodo centrale il Berna ha controllato in tutta tranquillità le poche folate offensive dei bianconeri. Dal canto suo la formazione di Jalonen, pur senza strafare, ha continuato a farsi preferire, trovando però sulla sua strada un ottimo Merzlikins. Quest'ultimo nulla ha potuto al 36'44'': al termine di una fase concitata -  nella quale entrambe le contendenti si sono costruite un paio di occasioni pericolose - Tristan Scherwey ha realizzato il 2-0 con un bel polsino.

Al 44' Elia Riva ha avuto una grossa chance per riportare sotto i suoi. A due passi da Genoni, però, il giovane bianconero non è riuscito a realizzare la rete della speranza. In seguito i padroni di casa hanno sciupato oltre un minuto di doppia superiorità numerica, nell'occasione il box difensivo ticinese si è comportato in maniera egregia. Il match si è chiuso al 53'23'', momento in cui di nuovo Arcobello - su ottimo lavoro preparatorio di Moser - ha infilato il terzo disco di serata alle spalle di Merzlikins. A porta vuota al 59'24 Beat Gerber ha infine fissato il punteggio sul 4-0.

Il prossimo impegno per il Lugano è in agenda venerdì alla Cornèr Arena contro il Losanna. Arriverà la reazione?

BERNA - LUGANO 4-0 (1-0, 1-0, 2-0)
Reti: 10'05'' Arcobello (Almquist) 1-0; 36'44'' Scherwey (Haas, Rüfenacht) 2-0; 53'23'' Arcobello (Moser) 3-0; 59'24'' Gerber 4-0
Lugano: Merzlikins; Chorney, Jecker; Wellinger, Loeffel; Ronchetti, Ulmer; Vauclair, Riva; Hofmann, Lajunen, Lapierre; Jörg, Sannitz, Walker; Bertaggia, Romanenghi, Bürgler; Reuille, Morini, Fazzini. 
Penalità: 4x2' contro il Berna; 5x2' contro il Lugano.
Note: PostfinanceArena, 16'025 spettatori. Arbitri: Tscherrig, Lemelin; Wüst, Obwegeser.

Commenti
 
bobà 3 sett fa su tio
Calma, aspettiamo una decina di partite per tirare le somme e sputare sentenze; manca Klasen ed altre pedine importanti; per esempio sono incredulo al fatto che Alessandro (Chiesa) sia stato mandato a giocare coi Rockets.
sergejville 3 sett fa su tio
Concordo col Lugano "timido"; anche se quando ti mancano due fonti di gioco come Cunti e Klasen non è propriamente facile essere creativi. Peccato perché -malgrado la superiorità di gioco del berna- nel 1.o t. si è rischiato poco e soltanto un goal fortunoso di Arcobello (deviazione di spalla...) ha cambiato il risultato. Peccato anche perché i bianconeri le chances per fare l'1-1 le hanno avute. E speriamo che Wellinger non sia grave.
Mat78 3 sett fa su tio
@sergejville Non cercherei scuse per gli assenti, loro hanno pattinato tanto, noi proprio no. Sul gol del 2-0 ho visto 4 "coni" nello slot a guardare sia chi ha fatto il passaggio da dietro la porta, sia Scherwey che ha segnato arrivando da dietro... Il sistema difensivo di Iraland un po' ha stufato, subire per lunghi tratti nel proprio terzo senza neanche andare negli angoli a contendere il disco è snervante e stancante... Non ci siamo proprio...sarà anche la 3a di campionato...ma le premesse non sono delle migliori...Va bene che il campionato vero inizia a febbraio, però non guasterebbe dimostrare più personalità in RS...probabilmente le scorie di gara 7 dell'anno scorso non sono ancora state digerite, sia a livello fisico che soprattutto mentale...e ce lo potevamo anche aspettare...non è facile da digerire un epilogo così...
sergejville 3 sett fa su tio
@Mat78 Non cerco scuse. Gli assenti per tecnica (12 e 86) -come scritto- tolgono creatività. Non è vero che non si è pattinato: 1.o t. poteva chiudersi sullo 0-0. Ovvio che il berna (in casa) sia più manovriero e pericoloso. A me la difesa di ireland non ha proprio stufato (e perché mai?). Se non si va sempre negli angoli ti stanchi meno, quindi scrivi una contraddizione. L'overload di Fischer si che era massacrante, soprattutto quando hai gente da 90-100 chili (vauclair, hirschi, furrer, chiesa). Il sistema di Ireland finora ha sempre funzionato, soprattutto nei playoff. Ma è inevitabile soffrire a Berna il quale ha meritato. Però se al 53esimo sei 2-0 significa che non stai facendo così male. A me il Lugano era piaciuto di più a zugo dove si meritava di andare perlomeno all'OT e quindi non c'è da preoccuparsi:la squadra c'è e l'attitudine pure. Si tratta di darci dentro (tifosi inclusi) e fare di tutto per vincere venerdì. Parlare di POff adesso è inutile. E non bisogna mai dimenticare che ci sono anche gli avversari, con stessa fame e forza (o magari di più) e ambizioni.
Zarco 3 sett fa su tio
Beh, non bene sicuro!non drammatizziamo però
Bibo 3 sett fa su tio
@Zarco Evry, come mai hai cambiato nik?
Bibo 3 sett fa su tio
@Zarco Evry, come mai hai cambiato nik?
Zarco 3 sett fa su tio
@Bibo Mai stato iscritto!
Christian TheTai 3 sett fa su fb
...............brocchi andate a lavorare
Potrebbe interessarti anche
Tags
lugano
berna
merzlikins
scherwey
TOP NEWS Sport
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report