Keystone
HCAP - L'ANALISI
23.09.18 - 11:000
Aggiornamento : 19:17

Solido e frizzante: il primo Ambrì è convincente

Trascinati da un Kubalik in uno stato di forma eccezionale - 4 i punti per il ceco in due gare - i biancoblù hanno disputato due ottime gare contro Zugo e Davos. L'inizio è beneaugurante

AMBRÌ - È stato un Ambrì da applausi quello ammirato nel primo weekend stagionale. Concreto, solido, frizzante e persino capace di divertire. I primi 120' di gioco del nuovo campionato hanno detto che i biancoblù hanno diverse frecce al proprio arco. 

Se già venerdì sera contro lo Zugo i leventinesi avevano portato sul ghiaccio tanta determinazione e grinta - raccogliendo però soltanto applausi - ieri nei Grigioni Zwerger e compagni hanno disputato un match quasi perfetto, mettendo la museruola al Davos di Arno Del Curto. Senza dimenticare che nel fine settimana non ha potuto scendere sul ghiaccio lo squalificato Lorenz Kienzle, un elemento su cui i leventinesi puntano tanto. 

A mettersi particolarmente in luce è stato senza dubbio Dominik Kubalik, autore di tre reti e un assist. Il ceco ha partecipato a quattro delle sei rete realizzate contro Tori e gialloblù. Una certezza per la formazione di Luca Cereda, un cecchino di cui l'Ambrì ha assoluto bisogno. Enorme talento e classe cristallina: Zwerger e Kubalik, due attaccanti che sanno come far "ballare" il disco, hanno tutte le potenzialità per albergare nella parte alta della classifica marcatori. 

Ieri alla Vaillant Arena è funzionato molto bene anche il gioco in superiorità numerica: su quattro occasioni con l'uomo in più i ticinesi hanno trovato tre reti. Non male per un esercizio che molto spesso decide le partite.

È invece rimasto un po' in ombra - malgrado il gol firmato ieri a Davos - Matt D'Agostini: il canadese non sembra ancora aver raggiunto il livello mostrato l'anno scorso. Ma il tempo è sicuramente dalla sua parte... Anche da Nick Plastino ci si attende qualche impulso in più.

Insomma Luca Cereda non ha cambiato di una virgola il suo credo hockeystico. Quello ammirato contro Zugo e Davos è l'Ambrì che l'allenatore di Sementina vorrebbe vedere sempre. Ad ogni modo, i tre punti centrati in terra grigionese devono soltanto essere un punto di partenza... La strada, per una squadra come quella leventinese, è sempre in salita. Solo se si pedala più dell'avversario, si può sperare di vincere le partite. E questo Luca Cereda e i suoi giocatori lo sanno bene...

HOCKEY: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
FORMULA 1
2 ore
Proposta shock: «Facciamo infettare subito i piloti»
L'uscita di Marko, consulente della Red Bull, ha del clamoroso ed è stata bocciata: «Non è stata accolta bene...»
COMO
5 ore
Wanda sotto attacco: «Hai portato i nostri figli nell'epicentro del contagio»
La showgirl - ex moglie di Maxi Lopez - si è spostata da Parigi alla villa della famiglia Icardi sul lago di Como
SUPER LEAGUE
8 ore
«Situazione surreale, ci si guarda male anche a far la spesa»
Chiacchierata con il ticinese dello Xamax Igor Djuric: «Cerco di fare attenzione, non possiamo sottovalutare nulla»
NATIONAL LEAGUE
12 ore
«Covid-19? A Davos c'è molta disciplina»
L'attaccante dei grigionesi Aeschlimann ha la famiglia in Ticino: «C'è preoccupazione, ma siamo sempre in contatto»
ASUNCION
22 ore
«Ronaldinho? Non sta affatto bene»
L'ex Pallone d'Oro è tra le mura di un carcere di Asuncion. Kakà: «Situazione triste»
BUNDESLIGA
1 gior
Il Dortmund di Favre torna già ad allenarsi
Emre Can, ex Juve, ha fatto sapere che i gialloneri riprenderanno l'attività lavorando a coppie
SERIE A
1 gior
Covid-19, Godin attacca l'Italia: «Siamo stati esposti fino all’ultimo momento»
Il difensore dell'Inter, dall'Uruguay, critica le istituzioni: «Hanno continuato a tirare la corda»
MOTOMONDIALE
1 gior
Cadute e cordoli virtuali: Alex Marquez vince al Mugello
Dieci piloti hanno partecipato alla prima edizione dello "StayAtHomeGP"
LIGA
1 gior
«Non seguo il calcio e non so i nomi degli avversari»
Il portiere del Barça ha raccontato un simpatico aneddoto: «Vedo solo i big match o se gioca qualche mio amico»
SUPER LEAGUE
1 gior
«Scioccati, non ce l'aspettavamo»
Il 29enne è tra i nove che si sono visti recapitare la lettera (via WhatsApp) di licenziamento dal patron del Sion
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile