Keystone
NATIONAL LEAGUE
17.09.18 - 12:390
Aggiornamento : 15:42

Passi avanti per il Losanna, ora tocca a Ville Peltonen

C'è fame di riscatto a Malley dopo l'ultima deludente stagione. Gli innesti autorizzano il popolo vodese a sognare...

LOSANNA - Il Losanna ha fatto un bel passo avanti, almeno sulla carta. Gli innesti "elvetici" di Luca Boltshauser, Robin Grossmann, Tim Traber, Ronalds Kenins, Robin Leone e Christoph Bertschy permettono ai vodesi di guardare alla stagione alle porte con rinnovato ottimismo, dopo un campionato scorso sotto le aspettative. 

La formazione romanda, guidata dal neo-allenatore Ville Peltonen, possiede una struttura interessante: due portieri di qualità - il già citato Boltshauser in compagnia di Zurkirchen -, una difesa quadrata e affidabile nella quale al già presente Junland è stato affiancato il finlandese Lindbohm e un attacco ricco di talento e di giocatori affermati, potenziato da un mercato senza dubbio da 5.5 in pagella.  

Per quanto concerne la formula dei giocatori d'importazione, il Losanna ha puntato sul 2+2: detto dei due difensori, in attacco si punta sul confermato Dustin Jeffrey e sul neo-arrivato Torrey Mitchell. Con l'innesto di quest'ultimo il direttore sportivo Jan Alston ha messo a segno senza dubbio un gran bel colpo. In carriera il 33enne ha disputato ben 745 match in NHL, conditi da 170 punti. Insomma tanta esperienza, oltre che classe cristallina, a disposizione del coach finlandese. 

Dalle parti di Malley, dopo il deludente decimo posto colto nel campionato scorso, tutti si aspettano i playoff. Nonostante le premesse non sarà comunque semplicissimo vista la sempre agguerritissima concorrenza. Per Ville Peltonen - alla sua prima esperienza da head coach - un gran bel test. Starà a lui far funzionare tutti gli ingranaggi di un motore senza dubbio di qualità. 

ATTENZIONE A...

Gli uomini chiave: Ville Peltonen, Jonas Junland, Torrey Mitchell

L'acquisto migliore: Torrey Mitchell

 La promessa: Loic In-Albon

Il pronostico di tio.ch

1. Berna
2.
3.
4. Bienne
5. Lugano
6. Losanna
7.
8.
9.
10.
11. Langnau
12.

Commenti
 
sergejville 1 anno fa su tio
Bella (e difficile) sfida per il grande Ville Peltonen. E' lui l'incognita della squadra, con lo staff tutto finnico. Ma sul ghiaccio vanno i giocatori e quindi penso che la RS dei vodesi dipenderà molto dal portiere Zurchirken.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
15 min
Renzetti arrabbiato e deluso: «Junior? C’è un danno economico, non è uno scherzo»
Il presidente del Lugano ha commentato la partenza - verso il Giappone - dell'attaccante brasiliano: «Sono molto dispiaciuto per tanti motivi, non posso negarlo»
MERCATO
1 ora
Addio Lugano, Junior va in Giappone
L'attaccante brasiliano si è accordato con i giapponesi dello Shimizu S-Pulse
TENNIS
2 ore
900 vittorie: Nole raggiunge Roger e gli altri "mostri" sacri: «È solo l'inizio»
Il campione serbo, che ha faticato più del previsto contro Struff, ha ironizzato a proposito del traguardo raggiunto
HCL
5 ore
Fiducia Lugano, ma l'attacco ancora non gira
Una fase difensiva affidabile ha permesso ai bianconeri di risalire la corrente. Per star lontano dai guai, Fazzini e soci devono però cominciare a segnare con costanza
LIGUE 1
6 ore
Cuore d'oro Ben Yedder: "salva" uno sconosciuto pagandogli la benzina!
L'attaccante del Monaco si è reso protagonista di un bel gesto, aiutando un automobilista la cui carta bancaria non funzionava
CHALLENGE LEAGUE
8 ore
Colpo Chiasso: ecco Patrick Rossini
L'attaccante ticinese si è accordato con i momò fino al termine della corrente stagione
TENNIS
8 ore
«Contro i migliori sarà una lotta... ruvida»
Roger Federer è soddisfatto della sua prestazione contro Steve Johnson (6-3, 6-2, 6-2)
HCAP
10 ore
Un protagonista per ogni occasione, così l'Ambrì è ripartito
Pur se attardati in classifica e reduci da un periodo di magra (almeno per quanto riguarda i risultati), i biancoblù non hanno smesso di premere sull'acceleratore
TENNIS
10 ore
Tutto facile per il Federer d'Australia
Debutto comodo per il renano nel primo Slam dell'anno: lo statunitense Johnson liquidato 6-3, 6-2, 6-2. Fuori Golubic e Teichmann
STOP AND GO
20 ore
Flynn, guerriero in stato di grazia. Lugano tra sorrisi e (qualche) rimpianto
Cresciuto a vista d'occhio negli ultimi mesi, l'attaccante biancoblù ha firmato una splendida doppietta contro il Bienne. Per i bianconeri due vittorie e un bruciante passo falso. Friborgo, doppio ko
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile