TiPress
HCAP
13.07.18 - 11:070
Aggiornamento : 14.07.18 - 09:04

«Lerg è un finalizzatore»

Il direttore sportivo dell'Ambrì Paolo Duca ha commentato l'acquisto del nuovo attaccante straniero ingaggiato dal club leventinese

AMBRÌ - Con l'ingaggio di Bryan Lerg l'Ambrì ha completato il suo pacchetto stranieri per la stagione 2018-19. Il 32enne ha disputato le ultime due stagioni nel Rögle, squadra del massimo campionato svedese. Ma quali sono le sue peculiarità? Cosa ha spinto il club biancoblù ad ingaggiarlo? Lo abbiamo chiesto al direttore sportivo leventinese Paolo Duca.

«Ci siamo presi tutto il tempo necessario per trovare l'elemento che più di ogni altro facesse al caso nostro. In questo senso Bryan è il giocatore che più si avvicinava al profilo da noi tracciato. È un elemento in grado di giocare tutte le situazioni di gioco, di portare tantissima energia sul ghiaccio e di trascinare tutta la squadra con doto di leadership».

Sul ghiaccio della Valascia che giocatore potremo ammirare? «È un elemento versatile che può giocare sia al centro che all'ala. È più un finalizzatore che un playmaker. Ha un buon pattinaggio e un gran tiro. Insomma ha diverse qualità che lo portano ad essere un giocatore completo». 

Spesso nelle squadre in cui ha giocato lo ha fatto da capitano... «Questa era una componente determinante, vista la partenza di Michael Fora verso la NHL. Cercavamo qualcuno con una personalità importante sia sul ghiaccio che fuori». 

Con l'ingaggio di Lerg il mercato dell'Ambrì è chiuso? «A breve-medio termine non succederà niente. È chiaro che il mercato non dorme mai e bisogna restare vigili. Se dovesse presentarsi una buona opportunità sicuramente la valuteremo...», ha concluso il d.s. sopracenerino.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
VISIO 2 anni fa su tio
Speriamo, auguri
Ra Takia 2 anni fa su tio
Blobloblo, appunto lè mia che lè duro un pezz
skorpio 2 anni fa su tio
finalizzatore? allora potrà aiutare a finire la pista... sempre che inizino..
GI 2 anni fa su tio
già con il piede sull'acceleratore ?....attenzione ai radar.....!
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
1 ora
Dentro o fuori: oggi si decide tutto
Rapp e compagni dovranno cercare di ribaltare lo 0-2 rimediato in Liechtenstein all'andata.
CHAMPIONS LEAGUE
10 ore
Champions in pericolo? Due casi di Covid-19 all'Atletico
La truppa del "Cholo" Simeone affronterà il prossimo 13 agosto il Lipsia in occasione dei quarti di finale di Champions
HCL
13 ore
Il Lugano vince e... convince
La truppa di Pelletier è tornata a giocare un'amichevole: i bianconeri hanno battuto i "cugini" di Biasca 7-1.
COPPA SVIZZERA
15 ore
Sion pugnalato in extremis
A lungo in inferiorità numerica, i biancorossi erano riusciti a pareggiare il vantaggio di Nsame prima di crollare.
FOTO E VIDEO
COPPA SVIZZERA
18 ore
Spintonato a Cham, sette punti di sutura per il magazziniere del Bellinzona
Il gesto sconsiderato dell’ex nazionale durante il match di Coppa Svizzera.
BARCELLONA
21 ore
Messi e il materasso anti-coronavirus
“Strumento” di lusso per la Pulce, che - pare - così può dormire sonni tranquilli
FORMULA 1
1 gior
«Sbattiamo contro un muro»
«Non siamo abbastanza veloci», ha commentato triste Seb.
CHAMPIONS LEAGUE
1 gior
Al Barça basta un tempo, al Napoli non basta il cuore
Solito show di Lewandowski e anche il Chelsea, steso 4-1, va a casa.
TORINO
1 gior
Juve-boom: Pirlo nuovo allenatore, è ufficiale
Silurato Sarri, Andrea Agnelli ha deciso di affidarsi all’ex centrocampista: due anni di contratto.
AMICHEVOLI
1 gior
Finalmente l’hockey: Ambri vittorioso a Biasca
Prime fatiche per le ticinesi.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile