Ti-Press
HCAP
15.06.18 - 12:040
Aggiornamento : 16.06.18 - 09:59

Fora, orgoglio e "preoccupazione" leventinese

La partenza del capitano lascerà un buco enorme ad Ambrì. Vedere un biancoblù in NHL però non ha prezzo

AMBRÌ – Michael Fora in NHL, che orgoglio e che "problema" per l'Ambrì. Il club leventinese deve gioire per l'enorme possibilità data al suo capitano ma anche preoccuparsi perché ora... dovrà trovare un sostituto all'altezza da schierare sul ghiaccio.

«Quella di Michael è una partenza che si fa sentire – ha raccontato Paolo Duca, direttore sportivo dei sopracenerini – ma incarna lo spirito dell'Ambrì di essere un club formatore. In fondo Fora si è guadagnato questa possibilità. Con il suo addio viene a mancare il nostro capitano, uno dei nostri motori. La sua chiamata in NHL è però anche una conferma che quello che stiamo facendo è buono. C'era qualche dubbio quando abbiamo premiato Michael nominandolo capitano, ma avete visto tutti che stagione ha portato a termine».

«Michael in Nord America? Per noi è senza dubbio motivo d'orgoglio – ha continuato Luca Cereda – Deve essere un esempio da imitare per i nostri giovani. Per me e Duca è il primo giocatore portato in NHL; stasera berremo un bicchiere di vino...».

«Sono felice, ringrazio la società per avermi dato la possibilità di partire – ha invece ammesso proprio il difensore ticinese – all'Ambrì devo molto. È grazie a questo club se ora sono qui. Ho ricevuto sempre supporto e... un po' mi dispiace lasciare un ambiente simile. Per me Paolo Duca è un esempio. Mi ha sempre aiutato sul ghiaccio come fuori. Ringrazio anche Luca Cereda e Gilles Neuenschwander, altre due persone che mi hanno sempre supportato».

La mattinata biancoblù è servita anche per fare il punto sulla situazione di Kubalik, che rimarrà in Leventina anche per la prossima stagione.

«Dominik aveva espresso la volontà di rimanere – ha precisato Duca – Non gli potrà che fare bene restare un anno ancora con noi. Anche lui aveva diverse opportunità ma essere riusciti a trattenerlo è per noi una notizia positiva, che ci rende felici. È un giocatore di grande qualità».

HOCKEY: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Loki 1 anno fa su tio
Urca urca. Complimenti Michael!
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
GUANGZHOU
1 ora
C'è anche chi, lentamente, sta tornando a sorridere
Il 46enne ha postato un video per testimoniare come a Guangzhou la gente sta tornando a condurre una vita normale
GRAN BRETAGNA
4 ore
«Piango! Cantano "You'll never walk alone" fuori dalla terapia intensiva...»
L'allenatore del Liverpool ha visto un video nel quale in ospedale si cantava l'inno della sua squadra. Da pelle d'oca
TENNIS
7 ore
«Tuteliamo i tornei centenari, non gli interessi di Federer»
La quarta edizione della Laver Cup verrebbe fagocitata dal Major. Panatta sta con gli organizzatori dello Slam
SERIE A
11 ore
Dybala: «Facevo fatica a respirare, ora sto meglio». Il fratello intanto viola la quarantena
L'argentino era risultato positivo al Covid-19. Nel frattempo il fratello Gustavo, con la compagna, è stato denunciato
FORMULA 1
20 ore
«Comincio a guardare anche oltre la F1»
Vettel è in scadenza di contratto: «Col tempo si diventa più maturi, quando penso al futuro sono piuttosto rilassato»
MADRID
23 ore
Dramma Sanz, il figlio denuncia: «Non si trova la salma»
Spagna in ginocchio, strutture al collasso: l'ex presidente del Real Madrid doveva essere cremato il 24 marzo
TENNIS
1 gior
Nole dona 1 milione per aiutare la Serbia
La donazione di Djokovic servirà per acquistare respiratori e altro materiale medico-sanitario
AMSTERDAM
1 gior
Nouri fuori dal coma dopo quasi 3 anni: «Possibile comunicare con lui»
Il giocatore, oggi 22enne, era uno dei giovani più promettenti dei Lancieri. Nel 2017 era stato colpito da un malore
FORT IRWIN
1 gior
«Sappiamo che ci sarà un picco: è come una guerra»
Ryan Gardner, ex attaccante con un palmarès da brividi, sta affrontando l'emergenza Covid-19 da Fort Irwin
ORZINUOVI
1 gior
«Nella mia Orzinuovi 13 funerali in un giorno»
L'ex ct della nazionale azzurra ha raccontato la terribile situazione che sta vivendo il paese in cui è nato
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile