Ti-Press
HCAP
26.04.18 - 17:320
Aggiornamento : 27.04.18 - 10:45

Tutti gli uomini di Manuele Celio

Riorganizzato il settore giovanile biancoblù; agli ordini del 51enne direttore si muoveranno sette professionisti

AMBRÌ - Puntare sui giovani, farli crescere, dare loro spazio e provare a farli arrivare. È questo l'obiettivo dell'Ambrì il quale, nonostante la salvezza centrata anche grazie all'apporto di tante "forze fresche", ha pensato di migliorarsi ancora. In quest'ottica va vista la riorganizzazione del settore giovanile biancoblù, guidato da Manuele Celio e nel quale sette professionisti metteranno a disposizione dei ragazzi esperienza e attenzione.

Ecco il comunicato ufficiale del club biancoblù:
"L’Hockey Club Ambrì-Piotta comunica con soddisfazione la riorganizzazione dello staff tecnico del proprio settore giovanile, che traduce nei fatti la volontà della società di puntare sulla formazione di un ampio ventaglio di giovani offrendo loro concrete opportunità di crescere e accedere anche ad una carriera professionistica.

Sotto la guida di Manuele Celio, nuovo direttore del settore giovanile, la piramide sarà composta dai seguenti tecnici:

Daniele Celio sarà a capo della formazione e fungerà da skills coach a supporto di tutte le categorie, compresa la prima squadra.
Già impegnato nel settore giovanile biancoblu come direttore tecnico ed allenatore della categoria Novizi, negli ultimi 3 anni ha lavorato per la SIHF (Federazione svizzera di hockey su ghiaccio) come responsabile dei label e assistente del capo della formazione.

Rostislav Cada, dopo aver ottenuto la salvezza nella massima categoria Juniori, tornerà per un'altra stagione alla transenna della squadra Èlite A biancoblu. Storico allenatore, la stagione 2018-2019 sarà la sua 11esima in Leventina.

Rinaldo Larghi sarà il nuovo allenatore della categoria Novizi Top. Nelle ultime 6 stagioni è stato l’allenatore del Chiasso in seconda lega, lavorando allo stesso tempo anche per il settore giovanile della medesima società. Per lui, da giocatore, oltre 10 presenze in NLA con la maglia dell’HC Lugano, più di 100 presenze in NLB tra Herisau e Turgovia e oltre 150 partite in 1° Lega tra Wil, i GDT Bellinzona e Chiasso.

Mauro Juri, terminata la sua carriera da giocatore, tornerà ad allenare la categoria Mini Top dopo che nelle ultime 3 stagioni aveva allenato la categoria Novizi.

Vasco Soldini, dopo essere stato per 8 anni il vice allenatore della squadra Juniori Èlite A, sarà il nuovo capo allenatore della squadra Moskito Top, organizzata in collaborazione con gli storici partner dell’HCAP, ovvero i GDT Bellinzona, l’HC Ascona, l’HC Valle Maggia e l’HC Valle Verzasca.

Alain Pasqualino, come nella passata stagione, oltre a ricoprire un importante ruolo amministrativo, sarà il responsabile della Scuola Hockey e delle categorie Piccolo e Bambino.

Gregory Cantamessi, laureato in scienze dello sport e in procinto di concludere un master in allenamento e performance, ex giocatore del settore giovanile biancoblu, sarà il nuovo responsabile della preparazione atletica.

La società biancoblu da il benvenuto a Daniele, Rinaldo e Gregory ed augura a tutti i suoi tecnici un buon inizio di stagione, che prenderà il via mercoledì 2 maggio con la preparazione fisica."

Commenti
 
Evry 1 anno fa su tio
Bravo Duca, avanti cosi, devi mettere ordine anche nello Staff, auguri
TOP NEWS Sport
MARANELLO
24 min

"Schumacherino" rompe gli indugi: «Io pronto per la F1», ma c'è chi lo smonta

Attualmente impegnato in F2, il 20enne tedesco vuole il grande salto. Scettico Flavio Briatore, protagonista di alcune tra le grandi stagioni di Michael: «Non paragonatelo al papà»

SERIE A
3 ore

Paperone Ronaldo primo al mondo: doppiato Messi

Uno studio ha messo sotto la lente il ricco bottino che le star ricavano da Instagram. Inarrivabile CR7 (44,1 milioni), poi la Pulce e Kendall Jenner

TENNIS
5 ore

Federer non aveva i requisiti per andare alle Olimpiadi (ma un cambio di regolamento...)

Fino a Rio 2016, per prendere parte al torneo olimpico un tennista doveva aver giocato tre volte in Davis nel quadriennio precedente. Poi la ITF è corsa ai ripari

UNIHOCKEY
8 ore

Rampoldi e Crivelli ora sono... Mondiali: «Un sogno»

Convocazione di lusso per la coppia ticinese, chiamata a dirigere i campionati del mondo femminili in programma in dicembre a Neuchâtel

L'OSPITE - ARNO ROSSINI
11 ore

Ronaldo come Federer, lui in nazionale anche dopo sei mesi alle Bahamas

CR7 o CR700? Con il suo ultimo record, il portoghese si è candidato alla corona di miglior calciatore di sempre. Ma è in buona compagnia

NAZIONALE
20 ore

La Svizzera fa quello che deve: battuta l'Irlanda

A Ginevra i rossocrociati hanno ottenuto tre punti pesantissimi nella corsa che porta al prossimo Europeo: 2-0 il risultato finale, reti di Seferovic e Edimilson Fernandes

HCL
20 ore

Il Lugano si sveglia nel finale e piega i Lakers al supplementare

I bianconeri – con Spooner ancora in tribuna – hanno ribaltato la sfida grazie a Lajunen e Zangger. 2-1 il risultato finale dopo l’overtime

HCAP/CHAMPIONS LEAGUE
22 ore

Champions al capolinea per l'Ambrì: il Färjestad batte il Monaco

La vittoria degli svedesi per 3-1 ha tagliato fuori i leventinesi, in pista domani alla Valascia nell'inutile gara contro il Banska Bystrica

SERIE A
23 ore

Depressione, errori, notti brave: Buffon scrive a sé stesso: «Soffrirai...»

Il portiere della Juve si racconta in una lettera "inviata" al sé stesso 17enne: «A 41 anni non sarai ancora soddisfatto, mi dispiace dirlo. Sei Buffon, mostrerai al mondo che esisti»

BARCELLONA
1 gior

Che ci fa Ivan Rakitic a piedi sull'autostrada?

Il croato, di ritorno a Barcellona dopo il match disputato con la sua nazionale, non è riuscito a trovare un veicolo per rientrare a casa a causa di una manifestazione

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile