CARNET NOIR
20.03.18 - 10:410
Aggiornamento : 20:47

Si è spento il mitico Larry Kwong, ex coach bianconero e biancoblù

La leggenda cinese - ex allenatore sia del Lugano che dell'Ambrì - fu il primo asiatico a infrangere la barriera razziale della NHL

LUGANO - Nella giornata odierna - martedì 20 marzo - il Lugano ha emesso un comunicato riguardante il decesso di Larry Kwong, allenatore del Lugano tra il 1959 e 1961.

Di seguito il comunicato della società bianconera:

"Si è spento lo scorso 15 marzo Larry Kwong, un nome che i tifosi bianconeri di lungo corso non potranno mai dimenticare. Nato il 17 giugno 1923 a Vernon nella British Columbia (Canada), quattordicesimo figlio di un papà che nel 1884 aveva lasciato la Cina per fare il cercatore d’oro, il piccolo sino-canadese (168 cm. x 68 kg.) fu allenatore dell’Hockey Club Lugano tra il 1959 e il 1961.

Era l’epoca in cui il Club bianconero, presieduto da Gigi Bellasi affiancato da un attivissimo “Cuccio” Viglezio, militava in prima divisione. Era l’epoca in cui la Federhockey elvetica aveva chiuso le porte ai giocatori stranieri, consentendo il loro ingaggio soltanto quali allenatori. Proveniente da Ambrì dove era rimasto una stagione, Kwong divenne così il protagonista soprattutto delle partite amichevoli organizzate per propagandare l’hockey su ghiaccio a Lugano e dintorni come quella in cui il Lugano rinforzato piegò 10-2 il blasonato team della Royal Canadian Air Force di stanza in Germania, campione olimpico nel 1948 con la maglia del Canada. 

Ma la notorietà di Kwong va ben oltre. Il 13 marzo 1948 fu il primo cinese e il primo asiatico a infrangere la barriera razziale della NHL. Al Forum di Montréal scese in pista con la maglia dei New York Rangers che avevano messo gli occhi sul piccolo goleador con gli occhi a mandorla. Un unico cambio che durò all’incirca un minuto, sufficiente però per entrare a far parte della Hall of Fame."

 

HOCKEY: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
FORMULA 1
1 ora
I vecchi amori (a volte) ritornano: Alonso vicino alla Renault
La scuderia francese deve ancora sostituire il partente Ricciardo: «È un'opzione, Fernando è un ottimo pilota»
MOTO GP
4 ore
Esordio, pole e vittoria per Jorge Lorenzo
Il pilota spagnolo, che vive a Lugano, è salito sul gradino più alto del podio davanti a Rabat e Quartararo
CALCIO
6 ore
Basta Italia (per ora), Allegri andrà all'estero
L'ex tecnico della Juve è pronto per la sua prima avventura al di fuori dei confini italiani
LIGUE 1
10 ore
Icardi & PSG è fatta... e c'è la clausola anti Juve
L'attaccante argentino si è accordato con i parigini per le prossime quattro stagioni
SERIE A
12 ore
«Il Dom Perignon mi sembrava acqua, la colomba pane. È stato terribile»
L'allenatore dell'Atalanta Gasperini: «Ogni due minuti passava un'ambulanza e di notte pensavo di morire...»
FORMULA 1
16 ore
«Vettel vuole andare alla Mercedes e lanciare la sfida a Hamilton»
L'ex boss della Formula 1 ha consigliato al tedesco un anno sabbatico
TENNIS
1 gior
«Federer è stato fortunato»
Il francese Gasquet si è espresso in merito al momento "scelto" dal collega per sottoporsi all'operazione al ginocchio
MOTO GP
1 gior
Petrucci sbotta: «Miller? Se ne parla dall'anno scorso e non fa piacere»
Il pilota italiano lascerà con tutta probabilità la Ducati al termine della corrente stagione: «Questa è la vita»
BUNDESLIGA
1 gior
Mbabu in rete ma non basta: Wolfsburg battuto
Zuber vince il derby elvetico su Edimilson Fernandes, grazie all'1-0 dell'Hoffenheim colto sul campo del Magonza
CALCIO
1 gior
Covid-19: deceduto (insieme a zio e padre) il primo calciatore professionista
Il 25enne difensore dell'Universitario del Beni è stato colpito in maniera virulenta dal virus
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile