PIT Penguins
4
NJ Devils
1
3. tempo
(1-0 : 1-1 : 2-0)
OTT Senators
4
NY Rangers
1
pausa
(2-1 : 2-0)
PIT Penguins
NHL
4 - 1
3. tempo
1-0
1-1
2-0
NJ Devils
1-0
1-1
2-0
1-0 KAHUN
8'
 
 
 
 
21'
1-1 HALL
2-1 GUENTZEL
33'
 
 
3-1 MCCANN
42'
 
 
4-1 MARINO
43'
 
 
8' 1-0 KAHUN
HALL 1-1 21'
33' 2-1 GUENTZEL
42' 3-1 MCCANN
43' 4-1 MARINO
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 23.11.2019 03:17
OTT Senators
NHL
4 - 1
pausa
2-1
2-0
NY Rangers
2-1
2-0
1-0 CHABOT
1'
 
 
2-0 BROWN
7'
 
 
 
 
18'
2-1 TROUBA
3-1 ENNIS
22'
 
 
4-1 DUCLAIR
34'
 
 
1' 1-0 CHABOT
7' 2-0 BROWN
TROUBA 2-1 18'
22' 3-1 ENNIS
34' 4-1 DUCLAIR
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 23.11.2019 03:17
Keystone
HCAP - L'ANALISI
19.03.18 - 08:160
Aggiornamento : 20:48

Ambrì, tre partite per ricompattarsi e per preparare la serie "thriller" con il Kloten

Da martedì 27 marzo i leventinesi affronteranno gli Aviatori nella sempre pericolosa finale playout

AMBRÌ - E così da sabato sera l'Ambrì è ufficialmente condannato alla finale playout contro il Kloten. Uno scenario che, ad inizio stagione, in molti "vedevano" già. Sì perché questo è stato denominato l'anno zero di un progetto nuovo voluto fortemente da tutto l'ambiente leventinese. Proprio a causa di ciò pretendere di più era comunque difficile. 

Il gironcino playout ha dunque già emesso il suo verdetto dopo tre partite: Langnau e Losanna salve, Ambrì e Kloten a battagliare per mantenere il loro posto nella massima serie. 

Sabato alla Ilfis Emmerton e compagni hanno disputato una partita sottotono, subendo un piccolo contraccolpo psicologico quattro giorni dopo la beffarda sconfitta di Malley. Ora il compito della formazione di Luca Cereda è quello di rialzarsi, di ricompattarsi e di ricaricare le batterie in vista della delicata serie con il Kloten (al via tra otto giorni). Se si eccettuano le ultime due partite, i risultati ottenuti recentemente dai leventinesi fanno ben sperare. 

Cosa deciderà di fare ora il tecnico Luca Cereda nelle restanti tre gare di questo gironcino divenuto ormai spoglio di significato? Concederà qualche turno di riposo ai suoi uomini chiave oppure preparerà l'"infuocato" duello con il Kloten con i suoi uomini migliori? Non bisogna dimenticare che l'Ambrì - a meno di improbabili rientri anticipati - dovrà scendere sul ghiaccio senza due uomini importantissimi come il capitano Michael Fora e l'attaccante Marco Müller. 

Che serie sarà quella tra leventinesi e Aviatori? In stagione D'Agostini e compagni hanno sconfitto cinque volte su cinque il Kloten di Kevin Schläpfer. Un dato, però, da prendere con le pinze. A partire da martedì prossimo, infatti, inizierà una "nuova stagione". Gli Aviatori sanno da tempo di dover passare da questo duello per salvare la propria pelle, mentre i sopracenerini dovranno digerire al più presto la piccola delusione per non essere riusciti a "riprendere" il Losanna. Forse il fatto che manchi più di una settimana al via della finale playout è un bene per l'Ambrì. 

Quella zurighese è una squadra che l'anno prossimo non potrà più contare su diversi uomini di spicco, tra i quali Bieber (Berna), Grassi (Berna), Hollenstein (Zurigo) e Praplan (San José). Tutti elementi che hanno strappato contratti molto importanti altrove. Un vantaggio per i biancoblù oppure no?

Quel che è certo è che Ambrì e Kloten daranno vita a una sfida intensa, tesa e spigolosa. Andare a sfidare il campione di Swiss League è sempre pericolosissimo... E le due squadre questo lo sanno benissimo...

Commenti
 
sergejville 1 anno fa su tio
Kloten, diciamolo, allo sbando. Portiere? Boltshauser... o schierare il canadese Poulin. Sul piede di partenza Hollenstein, Grassi, Bieber, Praplan! Von Gunten stagione e carriera finita. Schläpfer come coach (bravo?) che non incute certo serenità e sicurezza. Insomma, l'ambrì ha tutto per liquidare in 4-5 partite la fastidiosa pendenza della finalina-ina-ina.
pedrito-el-drito 1 anno fa su tio
@sergejville te lo dico poi alla fine della serie quanto il Kloten è allo sbando... finalina da prendere mooolto sul serio altrimenti si scende quest'anno...
TOP NEWS Sport
NATIONAL LEAGUE
4 ore
Corre il Bienne, sorprendono Losanna e Friborgo
I bernesi hanno regolato il Langnau. Leoni biancorossi e Dragoni hanno vinto rispettivamente a Berna e Ginevra. Zugo avanti contro lo Zurigo
HCL
5 ore
Il Lugano torna finalmente a sorridere, spazzato via il Rapperswil
I bianconeri mettono fine alla serie di sei sconfitte consecutive superando i Lakers con un secco 5-1. Domani il derby alla Valascia
VIDEO
COPA VERDE
8 ore
Zaza "style": prende una lunga rincorsa, cammina e... sbaglia clamorosamente!
È successo in occasione della sfida dell'ultimo atto della Copa Verde
MOTO GP
9 ore
Rossi è carico: «L'obiettivo del 2020? Andare un po' meno... piano!»
Nella prossima stagione il pilota italiano vorrebbe tornare a essere competitivo
SUPER LEAGUE
11 ore
«Col Thun non è uno spareggio. Pochi gol? Sottoporta non bisogna voler strafare»
Maurizio Jacobacci lancia la sfida della Stockhorn Arena: «Ci aspettiamo una partita molto intensa. La pausa? È stata positiva, ho potuto lavorare sul mio calcio»
SERIE A
14 ore
«Con CR7 non servono chiarimenti. Il match di Bergamo? Al 99% non giocherà»
Maurizio Sarri ha parlato alla vigilia della sfida contro l'Atalanta: «Cristiano Ronaldo ha un problema che lo sta condizionando anche mentalmente. Puntiamo a recuperarlo per la gara di Champions»
DERBY
17 ore
Ambrì & Lugano: è tutto pronto per il terzo derby
La stracantonale si giocherà alla Valascia: i biancoblù saranno forse più freschi visto che non giocano questa sera, al contrario dei bianconeri (in casa contro il Rapperswil)
SUPER LEAGUE
20 ore
Esame fanalino di coda per il Lugano: a Thun bisogna vincere
I bianconeri se la vedranno contro l'ultima della classe. In Challenge League il Chiasso cerca il terzo successo consecutivo
UDINE
1 gior
«Vivrò a Udine con Lara. Il calcio? Avrei preferito restare fra le pannocchie...»
Valon Behrami ha rilasciato una lunga intervista sulla sua vita: «Il mondo del calcio è fantastico, ma va tutto molto veloce. Lara? Quando torna dalle gare le faccio trovare la cena pronta...»
NATIONAL LEAGUE
1 gior
«Avevo lasciato un gruppo come questo. Kubalik? All-in per seguire i suoi sogni»
Samuel Guerra, tornato a Davos dopo le avventure a Zurigo e Ambrì, è alla seconda esperienza in gialloblù: «Inizio buono, ma il difficile comincia ora. Anche noi svizzeri dobbiamo tirare il carro»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile