Milan
3
Empoli
0
fine
(0-0)
Bienne
4
Langnau
3
fine
(1-1 : 1-1 : 1-1 : 0-0 : 1-0)
Langenthal
2
Kloten
3
fine
(0-2 : 0-0 : 2-0 : 0-1)
Milan
SERIE A
3 - 0
fine
0-0
Empoli
0-0
1-0 PIATEK KRZYSZTOF
49'
 
 
2-0 KESSIE FRANCK
51'
 
 
 
 
55'
DI LORENZO GIOVANNI
3-0 CASTILLEJO SAMU
67'
 
 
CALHANOGLU HAKAN
71'
 
 
49' 1-0 PIATEK KRZYSZTOF
51' 2-0 KESSIE FRANCK
DI LORENZO GIOVANNI 55'
67' 3-0 CASTILLEJO SAMU
71' CALHANOGLU HAKAN
The goal on 10th and 78th minute for AC MILAN was cancelled on VAR rule.Venue: San Siro.
Turf: Desso GrassMaster (Surface composed of natural grass combined with artificial fibres).
Capacity: 80,018.
History: 14W-8D-3W.
Goals: 42-18.
Age: 26,5-26,7.
Sidelined Players: AC MILAN - Suso (Yellow card suspension), Pepe Reina (Muscle), Giacomo Bonaventura (Knee).
EMPOLI - Lorenzo Polvani (Cruciate Ligament Rupture).
Ultimo aggiornamento: 22.02.2019 23:22
Bienne
LNA
4 - 3
fine
1-1
1-1
1-1
0-0
1-0
Langnau
1-1
1-1
1-1
0-0
1-0
1-0 POULIOT
4'
 
 
 
 
8'
1-1 ELO
 
 
28'
1-2 GUSTAFSSON
2-2 TSCHANTRE
34'
 
 
3-2 SATARIC
47'
 
 
 
 
48'
3-3 BERGER
4' 1-0 POULIOT
ELO 1-1 8'
GUSTAFSSON 1-2 28'
34' 2-2 TSCHANTRE
47' 3-2 SATARIC
BERGER 3-3 48'
Ultimo aggiornamento: 22.02.2019 23:22
Langenthal
LNB
2 - 3
fine
0-2
0-0
2-0
0-1
Kloten
0-2
0-0
2-0
0-1
 
 
2'
0-1 FUGLISTER
 
 
12'
0-2 SUTTER
1-2 WYSS
48'
 
 
2-2 KELLY
56'
 
 
 
 
70'
2-3 KNELLWOLF
FUGLISTER 0-1 2'
SUTTER 0-2 12'
48' 1-2 WYSS
56' 2-2 KELLY
KNELLWOLF 2-3 70'
EHC KLOTEN leads series 1-0.
Ultimo aggiornamento: 22.02.2019 23:22
Tipress
HCAP
10.01.18 - 07:000

Ambrì (ri)ecco Cada: «Polso e grinta da vendere»

Il direttore sportivo dell'Ambrì, Paolo Duca, si è espresso in merito al nuovo head-coach degli Juniori Elite biancoblù: «Situazione difficile, serviva un cambiamento»

AMBRÌ - Nella giornata di ieri - martedì 9 gennaio - l'Ambrì ha riabbracciato Rostislav Cada. La società leventinese ha infatti deciso di ingaggiare il 63enne in qualità di head-coach degli Juniori Elite dell'Ambrì al posto di Diego Scandella. «Mi preme innanzitutto sottolineare quanto sia stata una decisione difficile e sofferta», ha analizzato il direttore sportivo dell'Ambrì Paolo Duca. «Non abbiamo deciso di cambiare per aver individuato il problema, tutt'altro. Diego (Scandella, che resterà comunque nello staff biancoblù, ndr) ha svolto un ottimo lavoro con tanto impegno e dedizione, ma la situazione era diventata abbastanza negativa. Di conseguenza abbiamo optato per l'avvicendamento in panchina con lo scopo di dare una scossa al gruppo e per affrontare il finale di stagione con uno spirito rinnovato. Per noi la categoria degli Juniori Elite A è troppo importante, soprattutto alla luce del cambiamento di strategia sportiva che abbiamo adottato alla fine della stagione scorsa».

Il compito del "sergente di ferro" ceco sarà dunque quello di dare al gruppo una scossa psicologica, dato che i giovani biancoblù occupano l'ultimo posto in classifica e sono reduci da una lunga serie di sconfitte. «Ci rendiamo conto che la situazione è difficile, ma siamo convinti che il "Roccia" sia un personaggio in grado di dare una vera spinta a questo gruppo e di tirare fuori il massimo da ogni giocatore. Lo conosco da una vita: è stato il mio allenatore per una decina d'anni ed è una persona che rispetto davvero tantissimo. Si tratta di un tecnico sicuramente molto valido, con tanta esperienza, determinazione, polso e grinta da vendere, esattamente quello che pensiamo di avere bisogno in questo momento: un leader».

Cada conosce molto bene il nostro Cantone e soprattutto la Leventina, dato che nella sua carriera è stato visto a più riprese dalle parti della Valascia e per ben nove stagioni. Aveva iniziato nel lontano 1995 proprio come head-coach degli Under 20, per poi diventare Assistant-coach e in seguito anche allenatore principale della prima squadra. «Siamo sempre rimasti in contatto e quest'anno era già venuto a trovarci. È arrivato ad Ambrì con il chiaro obiettivo di dare il suo contributo per salvare la categoria. Non sarà semplice, ma ha deciso di accettare la sfida grazie all'attaccamento che ha per questa regione e per questa società. Gli siamo molto riconoscenti».

Commenti
 
Frankeat 1 anno fa su tio
Ahia.... vuoi vedere che un modo subdolo per far entrare dalla porta di servizio il futuro allenatore della prima squadra?
GAthos 1 anno fa su tio
@Frankeat ... beh, credo proprio che lo vuoi (e puoi) vedere solo tu!
clearview 1 anno fa su tio
@Frankeat Ma che panzane vai dicendo? Suvvia non abbiamo bisogno di idiozie italian style... Cereda non sta facendo un buon lavoro, Cereda sta facendo un OTTIMO LAVORO e il pubblico tutto gli è riconoscente malgrado le sconfitte.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report