TiPress
HCL
09.01.18 - 09:520
Aggiornamento : 14:06

Il Lugano è davvero guarito? A Zugo ecco un test probante

Questa sera alla Bossard Arena i bianconeri di Ireland dovranno difendere il secondo posto dagli attacchi dei Tori

ZUGO - Rinvigorito dai due successi colti nel derby, il Lugano tornerà in pista questa sera alla Bossard Arena per affrontare uno Zugo in piena forma.

In questo ancor giovanissimo 2018 i Tori non hanno ancora perso e sono reduci da sette vittorie nelle ultime otto gare. Insomma la squadra di Harold Kreis è in costante crescita dopo una prima parte di campionato sull'altalena e costellato da tanti alti e bassi dovuti anche ai diversi infortuni. 

In classifica le due squadre sono lì appiccicate: il duello di questa sera, che si annuncia infuocato più che mai, metterà in palio il secondo posto. Sanguinetti e compagni proveranno a difendere con le unghie e con i denti il punticino di margine (il Lugano ha disputato una partita in più rispetto agli svizzero-centrali).

Il duello di questa sera ci dirà se la formazione di Ireland è definitivamente “guarita” dopo un periodo, prima delle due partite l'Ambrì, in cui erano arrivate diverse sconfitte. Saranno state le emozioni del derby, sempre speciali, a dare un po' di ossigeno al Lugano oppure davvero è arrivata la sterzata? Questa sera avremo le risposte...

Il complesso ticinese dovrà essere bravo ad imbavagliare le diverse bocche di fuoco dello Zugo, in particolar modo lo svedese Carl Klingberg. Nella doppia sfida del weekend contro il Davos il 26enne di Göteborg  ha messo a segno ben tre reti. 

Zugo e Lugano si affronteranno per la quinta volta in stagione: nelle precedenti quattro sfide sono arrivati due successi a testa. 

HOCKEY: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Giambi 2 anni fa su tio
Furrer e Riva in pista dai stasera sono ottimista
Giambi 2 anni fa su tio
Furrer e Riva in pista! Fazzini pare in quarta linea. Cunti malato.
sergejville 2 anni fa su tio
Non è questione di guarire o no. Si può anche andare a Zugo, fare una buona partita e venire a casa con 0 punti così come a volte si soffre tanto e si torna con 2.
Giambi 2 anni fa su tio
A quanto pare niente Furrer e come al solito Ulmer. Difficilissimo batterli con una difesa così. Importante non prendere la solita batosta con punteggio tennistico e poi fare sei punti con Langnau e Ginevra.
Mat78 2 anni fa su tio
@Giambi Concordo che con la difesa siamo messi male (basta vede la differenza che ha fatto il solo Furrer nei 2 derby), ma non è detto che non si possa portar via qualche punto, gli attaccanti devono supplire con più copertura (specie i centri), Elvis deve giocare come nei derby ed in generale fare tanti blockshots... Se dovessi giocare la schedina però effettivamente giocherei un 1, spero di sbagliarmi...vincere sarebbe ottimale per la classifica...
Giambi 2 anni fa su tio
@Mat78 Furrer pare si sia allenato regolarmente e Ulmer dovrebbe rientrare fra una settimana, un po' di luce all'orizzonte dunque.
Mat78 2 anni fa su tio
@Giambi Speriamo perché senza la tecnica di questi 2 la freschezza ed il talento d Riva siamo messi proprio male, e non solo prettamente a livello difensivo, ma soprattutto per l'uscita
Mat78 2 anni fa su tio
@Mat78 (dal nostro terzo)
Frankeat 2 anni fa su tio
Secondo me, no. Il Lugano non è ancora guarito.
sergejville 2 anni fa su tio
@Frankeat non è questione di guarire o no. La crisi c'è stata ma c'erano anche delle spiegazioni che molti giornalisti (grave) o tanti tifosi (meno grave) hanno omesso o dimenticato. calo fisiologico normale, assenze pesanti (sempre 3- 4 difensori), giocatori a mezzo servizio (bürgler, brunner...), influenza intestinale e così via. Ma un squadra in crisi che vince due derby in 24 ore non è un fatto proprio scontato; anche in tempi migliori abbiamo concesso punti al'hcap.
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
PRIMEIRA LIGA
6 ore
Lascia il match al 45' per andare... in quarantena
È successo al secondo portiere del Belenenses André Moreira in occasione della sfida contro il Moreirense
SUPER LEAGUE
9 ore
Coronavirus: positivo anche Ancillo Canepa
Il presidente dello Zurigo è risultato positivo al Covid-19: «Non presento nessun sintomo e mi sento bene»
SUPER LEAGUE
11 ore
Il Lugano spreca tutto: dal 3-0 al 3-3 in un quarto d'ora
Sabbatini e compagni hanno perso la grande possibilità di recuperare terreno in classifica sul Lucerna
FORMULA 1
12 ore
Hamilton vince, le Ferrari si speronano
La seconda tappa del Mondiale, il GP di Stiria, ha regalato emozioni. E domenica si va in Ungheria.
ASUNCION
13 ore
Dinho non è collaborativo: resta agli arresti domiciliari
Il Tribunale di Appello di Asuncion ha respinto un nuovo ricorso presentato dai legali dell'ex fenomeno verdeoro
MILANO
17 ore
Rosso “bruciato”, targa sbagliata e alcol, via la patente a Brozovic
Il croato si muoverà a piedi per qualche mese
FORMULA 1
21 ore
Ferrari in affanno: «Così non va...»
Seb partirà dalla decima piazza: «Faremo di tutto per migliorarci». Quattordicesimo Leclerc (post retrocessione)
SUPER LEAGUE
1 gior
«Covid-19? Non vorrei essere nei panni della SFL»
Mister Jacobacci ha parlato alla vigilia del match col Lucerna: «Servirà un altro sforzo notevole».
SUPER LEAGUE
1 gior
Sollievo Xamax: nessun caso di coronavirus
La squadra di Henchoz potrà scendere in campo domani a Thun
SERIE A
1 gior
La Lazio crolla ancora: terza sconfitta consecutiva
I biancocelesti, di scena all'Olimpico, sono caduti al cospetto del Sassuolo (1-2)
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile