Brescia
0
Fiorentina
0
fine
(0-0)
Brescia
SERIE A
0 - 0
fine
0-0
Fiorentina
0-0
 
 
53'
PULGAR ERICK
 
 
66'
CHIESA FEDERICO
 
 
77'
RIBERY FRANK
PULGAR ERICK 53'
CHIESA FEDERICO 66'
RIBERY FRANK 77'
The goal at 4th minute for BRESCIA was cancelled on VAR rule.
Venue: Stadio Mario Rigamonti.
Turf: Natural.
Capacity: 16,743.
History: 6W-11D-19W.
Goals: 37-62.
Age: 26,3-25,2.
Sidelined Players: BRESCIA - Ernesto Torregrossa (Thigh).
FIORENTINA - Aleksa Terzic (Nose).
VAR Video Referee.
Ultimo aggiornamento: 21.10.2019 23:11
TiPress
SWISS LEAGUE
07.01.18 - 19:240

Sconfitta troppo severa per i Ticino Rockets

Il Langenthal non perdona e batte i coraggiosi e mai domi rivieraschi per 1-4

BIASCA - In occasione della prima partita casalinga del 2018, i Ticino Rockets erano chiamati a giocarsela contro il forte Langenthal, terza forza del campionato di Swiss League che, seppur privo di alcuni giocatori come Cadonau e Pivron, può contare su di una rosa di tutto rispetto e si è infine imposto per 4-1. Sul conto dei ticinesi da annotare l’inserimento del giovane difensore Kristian Suleski, in prestito dal Bienne, mentre rimangono sempre indisponibili Tosques e Pagnamenta.

Il match è iniziato su buoni ritmi, con i giovani ticinesi che si sono resi pericolosi in particolare con Fritsche e Zorin mentre sul conto dei bernesi la prima linea di Tschannen, Karlsson e Kelly sovente ha fatto venire i brividi all'estremo difensore rivierasco. Il punteggio si è però sbloccato solamente al 10’51” dopo un disco perso dai “Razzi” in zona neutra, Kummer si è involato tutto solo in porta e ha battuto con un bel tiro Hughes. La reazione dei ragazzi di coach Cadieux è stata rabbiosa ma altrettanto sfortunata: una splendida azione di Guidotti è stata bloccata dal portiere ospite, mentre Mazzolini ha visto il suo bel “slap” stamparsi sul palo e sul finire dei primi 20’ Spinedi non è riuscito a concludere a rete un’ottima occasione per il pareggio.

Inizio di secondo periodo ricco di emozioni: al 20’31” Kelly ha avuto sul bastone una splendida occasione, ma il suo tiro è stato respinto dal palo e un minuto dopo Fritsche ha offerto a Spinedi un assist d’oro che il numero 11 biaschese ha sfruttato segnando il gol del pareggio. Dopo questa rete l’arbitro Boerio ha visionato le immagini per capire se il precedente tiro di Kelly fosse entrato o meno in rete, e dopo alcuni minuti ha confermato invece la rete dell'1-1. Con Bionda penalizzato, il Langenthal è tornato in vantaggio al 27’11” con una rasoiata di Tschannen che ha fulminato Hughes. In seguito i bernesi hanno ancora avuto un’altra occasione di powerplay che non è stato concretizzata fissando lo score alla seconda sirena sul 1-2 a favore degli ospiti.

Ottima prestazione dei giovani "Razzi" anche negli ultimi 20' di gioco, ma né Mazzolini né Guidotti sono riusciti a trovare la rete del pareggio. Contro l'andamento del gioco è stato ancora il Langenthal, sempre in powerplay, a siglare la rete del 3-1 al 49'08" con karlsson. Mai domi i Ticino Rockets hanno tentato a più riprese di accorciare le distanze, ma nemmeno una ghiotta occasione di powerplay dal 54'44" ha permesso loro di superare nuovamente Wildhaber. Al 57'59" il Top Scorer degli ospiti Kelly ha segnato il definitivo 4-1.

Prossimo appuntamento il 14 gennaio contro l'Olten, che per l'occasione si giocherà alla Resega (ingaggio d'inizio alle 15.45).

Commenti
 
TOP NEWS Sport
NATIONAL LEAGUE
1 ora
Tanto tuonò che piovve: squalifica per Künzle
Reo di aver colpito e affondato Sabolic, il 25enne attaccante del Bienne è stato "richiamato" dalla Commissione disciplinare: aperta una procedura a suo carico
MOTOGP/FORMULA1
1 ora
Rossi-Hamilton, scambio di bolidi? «Ci stiamo lavorando»
Il Dottore sulla Mercedes AMG F1 e Lewis in sella alla Yamaha M1: in dicembre "l'incrocio" dovrebbe concretizzarsi
HCAP
4 ore
L'Ambrì perde Sabolic per 6-8 settimane
L'attaccante sloveno, toccato duro da Mike Künzle nel match di Coppa giocato a Bienne, ha subito un infortunio ai legamenti del ginocchio destro
HCL - L'ANALISI
7 ore
Lugano: Coppa amara, ma...
Ancora una volta gli ottavi di finale di Coppa rappresentano il capolinea per il Lugano. Ma in campionato...
SUPER LEAGUE
9 ore
Un pareggio senza infamia e senza lode
Per capire se la vittoria di Sion, ottenuta prima della pausa, ha rilanciato i bianconeri bisognerà attendere i prossimi impegni. Ieri il pesante campo di Cornaredo ha condizionato la partita
HCL
12 ore
Lugano, via Spooner: «Equilibrio soddisfacente senza di lui»
Hnat Domenichelli, GM bianconero: «Ryan si è sempre comportato in modo serio e professionale. Non ci sembrava giusto bloccare la sua carriera, gli auguriamo buona fortuna»
HCL
13 ore
Spooner-Lugano: è finita
L'attaccante canadese lascia i bianconeri: continuerà la stagione in KHL
HCAP - L'ANALISI
16 ore
Un blackout che macchia la settimana dell'Ambrì
Due vittorie e una sconfitta all'ultimo respiro: in casa leventinese, malgrado la beffa di Bienne, segnali di miglioramento. Manzato in forma smagliante
STOP AND GO
1 gior
Il Lugano stecca, l'Ambrì si distrae, l'urlo rimane strozzato in gola
L'eliminazione in Coppa Svizzera ha sporcato la settimana delle due ticinesi. Pestoni, un Orso a Berna
SUPER LEAGUE
1 gior
«Si poteva fare meglio»
Bottani titolare e soddisfatto? Non del tutto. «Ma guardiamo avanti sicuramente con fiducia»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile