HOCKEY FEMMINILE
11.12.17 - 14:580

Una domenica da incubo per le Ladies

Le ragazze ticinesi sono state eliminate nei quarti di finale della Coppa Svizzera, battute dal Thun per 4-3

THUN/LUGANO - Il Winter Classic doveva essere una festa dell'hockey femminile, si è invece rivelato essere un incubo per l’HC Lugano Ladies Team: il maltempo è stato infatti il vero protagonista.

Dirette a Crans-Montana, dove la partita vera è stata annullata per via della neve, le Ladies hanno dovuto invertire la rotta e dirigersi a Thun dove le aspettavano le ragazze di EV Bomo. Le condizioni metereologiche e il conseguente stato delle strade nonché il cambio d'orario della partita, anticipata di due ore, hanno reso difficile l’approccio al match per le Ladies.

Per arrivare a Thun ci sono volute sei stancanti ore di pullman, con evidente ritardo sulla tabella di marcia. Alle ragazze sono stati poi concessi solo 30 minuti di tempo per la preparazione. Nonostante l’accaduto la squadra è scesa sul ghiaccio lottando con grande coraggio e dimostrando così ancora una volta di essere un gruppo molto unito.

Sotto di 3 reti dopo 40 minuti, le Ladies hanno messo sul ghiaccio tutta la loro forza e rimanente energia fino ad ottenere il pareggio nel terzo tempo. La serie di rigori è andata a favore delle avversarie dell'EV Bomo con un punteggio finale di 4-3 che ha permesso loro di accedere alla Final Four di Coppa Svizzera.

Molta amarezza per l’HC Lugano Ladies Team che si è sentito fortemente penalizzato dall’organizzazione, ma che è rientrato verso casa (dopo lunghe code) con orgoglio e fierezza per la propria attitudine.

Nella partita di campionato di sabato l’HC Lugano Ladies Team ha invece conquistato la vittoria contro SC Reinach con il risultato di 8-2. Da sottolineare le 5 reti segnate di Romy Eggimann.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
8 ore
«Preso gol alla prima occasione»
Jacobacci abbacchiato dopo la sconfitta: «Non siamo stati veloci mentalmente»
SUPER LEAGUE
11 ore
Lugano sulle gambe, esulta il Vaduz
Terza sconfitta consecutiva per la truppa di Jacobacci, superata 0-2 dai biancorossi.
LIGUE 1
13 ore
Neymar il "povero": 3 milioni al mese (fino al 2025)
Nessuno, in tempo di pandemia, avrebbe potuto pagare di più il brasiliano.
MADRID
17 ore
Bomba spagnola: due anni senza Europa per Real, Barça e Juve
Ceferin e Infantino spingono ma traballano: se entrano in scena i Tribunali ordinari…
NAZIONALE
19 ore
Fazzini e Schlegel (e altri quattro) tagliati da Patrick Fischer
Niente Mondiale pure per Glauser, Marti, Heim e Fuchs
HCAP
23 ore
«Pronto al sacrificio, sono tornato per realizzare il mio sogno»
Inti Pestoni, il “figlio della Valle”: «Ottimo feeling con Duca e Cereda. Non volevo perdere questa occasione».
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Hofmann affonda il Ginevra: Zugo campione svizzero
I Tori, capaci di vincere anche gara-3 della finale (5-1), hanno conquistato il secondo titolo della propria storia.
CHALLENGE LEAGUE
1 gior
Cuore e grinta, il Chiasso vince e resta "vivo"
I momò superano 2-1 il Winterthur e tengono aperto il discorso salvezza.
SUPER LEAGUE
1 gior
«Carica e attributi: mi aspetto una grande reazione»
Maurizio Jacobacci, dopo la delusione del Letzigrund, si prepara al match col Vaduz.
HCAP
1 gior
«Inti ha fatto un clic, ora è più completo. Bürgler scorer intelligente»
Con gli innesti di Pestoni, Bürgler, Heim e Burren, l’Ambrì ha calato un poker che entusiasma i tifosi.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile