TiPress
HCAP
24.11.17 - 07:010
Aggiornamento : 12:09

Il weekend, Kubalik, Kostner e "Guggi": parla Luca Cereda

Contro Davos e Lugano i biancoblù cercheranno punti pesantissimi in ottica playoff

AMBRÌ - L'Ambrì ha davanti a sé un weekend difficile. Davos e Lugano, due avversari tosti ma che non devono incutere timore. I leventinesi, reduci dal successo sul Kloten arrivato dopo quattro ko filati, hanno infatti già dimostrato di saper mettere in difficoltà qualsiasi avversario.   

Dopo l'esordio effettuato venerdì scorso a Zugo, Dominik Kubalik si appresta a disputare il suo secondo weekend in National League. Sarà curioso vedere come si presenterà in pista dopo una settimana intera di allenamenti alla Valascia.  

Luca Cereda, cosa ti aspetti da questo difficile fine settimana?
«Voglio che la squadra giochi per tutti i 60' in maniera aggressiva, lavorando nel modo giusto e lottando l'uno per l'altro. Questa è la strada che abbiamo tracciato, vogliamo continuare a seguirla per migliorarci sempre più». 

Come hai visto Kubalik in settimana? Ci dobbiamo aspettare qualche "magia" in più? 
«L'ho visto bene ed è molto tranquillo. Sabato sera contro il Kloten ha messo sul ghiaccio maggior costanza rispetto alla sera precedente, in occasione del suo esordio a Zugo. È un giocatore che, malgrado la sua giovane età, si esprime già su livelli altissimi. Nonostante ciò ha ancora ampi margini di miglioramento. Ne sono convinto... Il primo gol? Penso sia solo questione di tempo. Ma è un elemento che ha anche altre qualità, crea tanti spazi ai suo compagni di linea e di conseguenza permette di creare diverse occasioni sul fronte offensivo».

Come sta Trisconi?
«È stato ammalato in settimana. Decideremo domani mattina (oggi per chi legge, ndr) se impiegarlo a Davos». 

In settimana avete rinnovato il contratto di Kostner, un elemento che sta disputando una stagione incredibile...
«Diego è un ottimo elemento, sia sul ghiaccio che fuori. Il merito è tutto suo. Ha lavorato sempre molto bene, mettendo in pratica in modo diligente quanto provato negli allenamenti. Conoscendolo è un elemento che continuerà a progredire, non è un giocatore che si siede...».

Quanto dispiace a Luca Cereda la partenza di Zgraggen?
«Non sto ancora pensando al suo addio. Mi dispiacerà magari di più ad agosto quando riprenderemo gli allenamenti sul ghiaccio. Ora è ancora nei nostri piani e la sua partenza è lontana». 

Due parole infine sulle condizioni di Guggisberg. Lo rivedremo sul ghiaccio quest'anno?
«Ormai tutti siamo a conoscenza dei suoi problemi alle ginocchia. In carriera ha avuto tantissimi infortuni e credo sia giusto rimetterlo sul ghiaccio soltanto quando si sentirà pronto. Questa settimana si è allenato bene, ha fatto alcuni passi avanti. È però un caso molto particolare e complesso che va valutato a corto termine. È difficile dire quando giocherà, ma vi assicuro che è un elemento che contiamo di recuperare...».   

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
BARCELLONA
2 ore

Immenso Lionel Messi: la Pulce conquista la sesta Scarpa d'oro

Il fantasista del Barça si è laureato per l'ennesima volta il miglior marcatore europeo

LIGA
5 ore

Sergio Ramos può lasciare il Real, CR7 lo vuole alla Juve

Il difensore centrale dei Blancos starebbe pensando di cambiare aria dopo la lite col presidente Florentino Perez. Sono diverse le big interessate

NAZIONALE
14 ore

Svizzera già certa di disputare le Olimpiadi

La selezione rossocrociata, grazie ai risultati ottenuti ai Mondiali in Slovacchia, ha già strappato il pass per la kermesse a 5 cerchi del 2022

CICLISMO
16 ore

«Doping? Non era legale, ma non cambierei nulla»

Lance Armstrong, vincitore di 7 Tour de France (poi revocati): «Abbiamo fatto quello che dovevamo per vincere. Molti errori hanno portato al più grande scandalo nella storia dello sport»

TENNIS
19 ore

La rottura con la Vekic? Stan se la ride: «Ci sono stati molti cambi durante la mia carriera»

Wawrinka ha svicolato davanti alle domande riguardanti l'addio a Donna Vekic: «Non è solo la mia vita privata ad influenzare il mio tennis e quel che succede sul campo»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report