TOP E FLOP
20.11.17 - 11:000
Aggiornamento : 26.11.17 - 10:49

L'Ambrì e quel Plastino in più, Emmerton in crescita

La migliore formazione ticinese della settimana di tio/20minuti conta cinque biancoblù e un solo bianconero

LUGANO /AMBRÌ - Due sconfitte su due per il Lugano, due battute d'arresto e un successo confortante per l'Ambrì. Per questo motivo, la scelta della top of the week ticinese della settimana fatta dalla redazione, conta cinque biancoblù e un solo bianconero.

Ma sarete d'accordo con queste scelte? Indicate i vostri giocatori preferiti nel sondaggio in allegato.

Top of the week ticinese:

Portiere: Benjamin Conz

Difensori: Nick Plastino, Bobby Sanguinetti

Attaccanti: Matt D'Agostini, Cory Emmerton, Eliot Berthon

Top assoluto: Jakob Micflikier

Flop assoluto: Kloten

Benjamin Conz: Sicuro e attento. Se i biancoblù non incassano molte reti e restano spesso e volentieri in partita fino al 60', gran parte del merito va a lui. Il portiere biancoblù, al contrario di quanto sostenuto dalla critica in tempi non sospetti, sta finora dimostrando costanza ed è capace a mantenere alta la concentrazione anche a lungo termine.

Bobby Sanguinetti: Il difensore sta crescendo ed è finalmente riuscito a calarsi nella parte di leader del reparto arretrato. Prezioso sia in fase di copertura che in quella di costruzione, ultimamente lo statunitense va anche in rete con una certa regolarità.

Nick Plastino: E finalmente arrivò anche il suo momento. Il difensore italo-canadese ha totalizzato ben 4 punti questo fine settimana, in virtù di due passaggi decisivi e di una doppietta. Contro i Tori ha fornito entrambi gli assist nel 2-4, mentre alla Valascia contro gli Aviatori ha preso per mano i suoi e ha permesso con due reti di andare alla prima pausa sul 2-0. Grazie a questi exploit Plastino è diventato il secondo miglior topscorer della squadra (15 punti) dietro al solo D'Agostini (20).

Matt D'Agostini: Lotta, pattina, difende e attacca. Negli ultimi tempi non è finito - come a inizio stagione - molte volte sul tabellino dei marcatori, ma nello scorso weekend si è invece tolto lo sfizio di realizzare una rete e di fornire due passaggi decisivi.

Cory Emmerton: Finora le sue prestazioni alterne non hanno soddisfatto appieno i tifosi, ma dopo questo fine settimana qualcuno si sarà ricreduto. Due reti e tre assist per lui: sembra che gli stranieri dell'Ambrì stiano iniziando a ingranare... aspettando Kubalik.

Eliot Berthon: Da meteora a completamente rigenerato dalla cura-Cereda. Il 25enne francese si sta ritagliando sempre più un ruolo da protagonista in questa squadra e nel weekend - come D'Agostini - ha messo a referto una rete e due assist.

Top assoluto della settimana – Jacob Micflikier: Il 33enne canadese è stato l'assoluto protagonista della vittoria del Bienne contro il Lugano. Micflikier, ex della serata, ha interpretato la partita alla perfezione regalando ai tifosi una sontuosa tripletta.

Flop assoluto della settimana – Kloten: Tre partite, tre sconfitte: contro Ginevra, Ambrì e Berna. Se contro gli Orsi c'è poco da fare, gli Aviatori avrebbero decisamente potuto e dovuto fare di più contro due concorrenti dirette per la salvezza. I playout sembrano proprio essere diventati un'utopia per gli zurighesi. 

Sondaggio: I Top of the week “ticinesi” 2017/18 – 10

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.
Commenti
 
skorpio 1 anno fa su tio
Se il migliore del lugano è sabguinetti...non oso pensare gli altri...
sergejville 1 anno fa su tio
@skorpio Finora Sanguinetti, acquisto azzeccato e parecchi punti.
TOP NEWS Sport
TENNIS
2 ore
«Non dovevo scacciare dei fantasmi, ma è sempre speciale battere Djokovic»
Roger Federer, capace di eliminare Nole con una prestazione stellare, scherza e si prepara per le semi delle Atp Finals: «Mi sento giovane e in forma, ma credo sia merito del taglio di capelli...»
NATIONAL LEAGUE
6 ore
«Bisogna avere pazienza e fiducia in Kapanen»
Marco Baron ha parlato del momento dei bianconeri: «Al Lugano manca qualche gol, soprattutto da giocatori del calibro di Bürgler»
HCAP/HCL
9 ore
Esame doppio per l'Ambrì, trappole per il Lugano
Weekend di campionato; i biancoblù sfideranno Friborgo e Losanna, i bianconeri se la vedranno con il Langnau
NAZIONALE
10 ore
C'è la sfida alla Georgia, i tre punti sono d'obbligo
Questa sera la Nati giocherà a San Gallo il penultimo match di qualificazione all'Europeo. Serve solo vincere
TENNIS
18 ore
Maestoso King Roger: piega Djokovic e vola in semifinale
Il campione renano ha liquidato il serbo con il punteggio di 6-4, 6-3
MOTOMONDIALE
18 ore
«Lorenzo? Triste vederlo in questa situazione»
In molti hanno commentato l'addio dello spagnolo. Marc Marquez: «È una sorpresa, ma ha dimostrato coraggio e personalità». Paolo Ciabatti, direttore sportivo della Ducati: «Decisione sofferta»
SERIE A
21 ore
CR7 smentisce Sarri: «Non sto bene, sto molto bene...»
L'attaccante della Juve, dal ritiro del Portogallo, manda un messaggio al tecnico: «Vi dico una cosa per tutte le prime pagine dei giornali...»
MOTOMONDIALE
23 ore
L'addio di Lorenzo: «Impossibile trovare ancora le motivazioni»
Jorge Lorenzo ha annunciato il ritiro all'età di 32 anni: «Adoro questo sport, ma adoro vincere. Mi sono reso conto che questo non è più possibile»
MOTOMONDIALE
1 gior
Lorenzo si ritira!
Il 32enne pilota spagnolo, cinque volte campione del mondo (tre nella classe regina), ha annunciato il suo addio al circus
FORMULA 1
1 gior
«La Ferrari bara», Verstappen ingenuo portavoce della Mercedes
Helmut Marko ha provato a chiudere la querelle innescata dall'olandese. «Lui ha esagerato, ma l'indagine è partita dalla Mercedes»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile