Keystone
DERBY
03.11.17 - 09:110
Aggiornamento : 13:36

Vauclair lancia il derby: «Attenzione all'Ambrì: dovremo essere bravi a gestire la pressione»

Il numero 3 del Lugano è carico in vista della terza partita stagionale contro i biancoblù

LUGANO - Nella serata odierna - venerdì 3 novembre - avrà luogo alla Resega la terza stracantonale stagionale fra Lugano e Ambrì (ore 19.45). «Un derby è sempre un derby e sarà una partita molto impegnativa, ma siamo fiduciosi visto che nelle ultime due uscite stagionali ci siamo ben comportati, soprattutto contro il Berna», ha esordito Julien Vauclair. «È un campionato molto equilibrato e finora abbiamo visto che non ci sono avversari abbordabili e anche domani (oggi, ndr) mi aspetto un grande match».

Troverete un Ambrì in crescita, molto solido rispetto agli ultimi anni e - senza dimenticare - che i biancoblù avevano già espugnato la Resega in occasione dell'esordio in campionato. «Cercheremo di stare molto attenti. L'Ambrì sta giocando bene, è una squadra che mette molta intensità e tanta energia sul ghiaccio. Dovremo essere bravi a gestire la pressione e cercare di uscire bene dal terzo. Penso che sarà questa la prima difficoltà».

Una vittoria permetterebbe al Lugano di restare attaccato al Berna e di continuare a lasciare un po' di vuoto sulle inseguitrici... «Ogni match è importante, anche perché bastano due vittorie per essere subito nelle posizioni alte della classifica, mentre - al contrario - ci vuole un attimo per ritrovarsi nei bassifondi. Avere qualche punto in più è sicuramente un fattore positivo, ma siamo obbligati a mantenere sempre alta la concentrazione per continuare a vincere più partite possibili e per non rischiare di trovarci poi in difficoltà. Per noi sarà fondamentale continuare su questa strada».

L'aspetto positivo di questo Lugano è che anche quando un giocatore importante è assente per infortunio, ogni sostituto non tradisce mai le aspettative. Brunner e Bürgler, per esempio, è come se non mancassero particolarmente... «Sono dei grandi giocatori, con un potenziale offensivo molto elevato e anche se in questo momento non possono aiutare il gruppo, non ci possiamo assolutamente lamentare. Attualmente in squadra ognuno sta svolgendo il suo lavoro alla perfezione. Il lato positivo degli infortuni è che qualche altro giocatore ha la possibilità di mettersi in mostra e si tratta anche di una bella opportunità per i giovani. Ovviamente chi è chiamato in causa è obbligato ad approfittare di questi momenti al 100%».

A livello personale Julien Vauclair sta disputando la 18esima stagione alla Resega e - nella sua carriera - ha già giocato un centinaio di derby... «Penso che per me la differenza rispetto ad altri giocatori sia il fatto di sapere esattamente cosa aspettarmi. Il derby è una gara speciale e mi piace giocare questo tipo di partite. Non vedo l'ora di entrare in pista».

Commenti
 
GI 1 anno fa su tio
Grande Julio, guerriero di mille battaglie !!
rexdoc 1 anno fa su tio
bravi veramente
rexdoc 1 anno fa su tio
bravi
TOP NEWS Sport
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report