Keystone
HCL
06.10.17 - 22:390
Aggiornamento : 07.10.17 - 12:24

Hofmann e Sanguinetti trascinano il Lugano

Le doppiette dell’ex Davos e del difensore statunitense permettono ai bianconeri di espugnare Ginevra al termine di una prestazione convincente: finisce 0-4

GINEVRA – Una vittoria meritata per la squadra diretta da Greg Ireland che a Ginevra ha cominciato in sordina ma venuta fuori alla distanza, producendo man mano un gioco sempre più fluido, dimostrandosi cinica nelle situazioni di powerplay. Decisivo il terzo periodo in cui i bianconeri - capaci di imporsi con un rotondo 4-0 – hanno colpito tre volte nel giro di dieci minuti regalandosi la terza vittoria consecutiva.

A differenza delle ultime due sfide in cui ha messo sotto pressione gli avversari nei primi minuti, il Lugano ha subito la grande intensità messa in pista dai padroni di casa nei due minuti iniziali. Nonostante le poche conclusioni in porta, anche successivamente il Ginevra si è dimostrato più aggressivo e si è fatto preferire ai bianconeri che nel frattempo avevano gettato malamente al vento l’opportunità di giostrare con l’uomo in più. Ma alla seconda occasione (penalizzato il nervoso Traber) il powerplay dei sottocenerini ha risposto presente con Sanguinetti, abile a superare Mayer con un preciso e potente slap-shot. La seconda rete stagionale del difensore statunitense ha dato fiducia alla banda di Ireland, che è cresciuta dal punto di vista del gioco ma non è stata in grado di crearsi nessuna opportunità rilevante.

Il nervosismo ravvisato nel primo periodo si è riconfermato nel terzo centrale: diverse sono state le penalità ravvisate ma non sfruttate da entrambe le formazioni, che hanno contribuito a spezzare il ritmo della partita. Le migliori occasioni sono state comunque dei bianconeri che nel lungo periodo di powerplay capitatogli a metà periodo hanno sfiorato il raddoppio dapprima con Lajunen e poi con l’attivissimo Lapierre. Il Ginevra ha prodotto davvero poco gioco rispetto alla quantità di energia messa sul ghiaccio, non sufficiente per mettere in difficoltà il compatto reparto difensivo degli ospiti, che ai locali ha però concesso qualcosa di troppo in fase di transizione.

L’ex bianconero Simek ha creato subito un brivido per Merzlikins in entrata di terzo conclusivo, ma il Lugano ha subito ripreso in mano le redini della partita e, al 47’11’’, ha colpito nuovamente in powerplay grazie al polsino chirurgico del solito Hofmann. Ma è solo l’inizio dello show dell’ex attaccante di Ambrì Piotta e Davos che, dopo il vano tentativo di orgoglio dei locali di accorciare le distanze, sei minuti più tardi ha ribadito in rete una respinta di Mayer su una conclusione di Fazzini, andando così a siglare il 3-0: per il numero 15 bianconero si tratta della settima rete in sei incontri. Dall’ennesima penalità finita sui conti dei ginevrini è nata la quarta rete dei bianconeri, la terza in powerplay della serata, ancora con un bel tiro di Sanguinetti che ha chiuso i conti della partita sul 4-0. 
 
Per il Lugano si trattano di tre punti ottenuti con carattere, personalità e grande opportunismo in una pista mai facile da espugnare. Gli uomini di Ireland andranno a caccia domani della quarta vittoria consecutiva: alla Resega arriva il Bienne, sicuramente volenteroso di riscattarsi dopo la sconfitta odierna di Davos.

GINEVRA - LUGANO 0-4  (0-1, 0-0, 0-3) 
 
Reti: 10’35’’ Sanguinetti (Klasen, Bürgler/esp. Traber) 0-1. 47’11’’ Hofmann (Furrer, Fazzini/esp. Vukovic) 0-2. 53’29’’ Hofmann (Fazzini) 0-3. 57’54’’ Sanguinetti (Klasen/esp. Fransson) 0-4.  
 
Lugano: Merzlikins; Furrer, Sanguinetti; Vauclair, Ulmer; Riva, Chiesa; Ronchetti, Wellinger; Klasen, Lajunen, Bürgler; Hofmann, Lapierre, Fazzini; Bertaggia, Sannitz, Morini; Romanenghi, Cunti, Reuille 
 
Penalità: Ginevra 7 x 2’ + 1 x 5’; Lugano 6 x 2’ + 1 x 10’ 
 
Note: Les Vernets, 6’201 spettatori. Lugano privo di Brunner (infortunato), Walker (squalificato) e Kparghai (impegnato con i Ticino Rockets).

HOCKEY: Risultati e classifiche

Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
sergejville 2 anni fa su tio
Sanguinetti regista e bomber. Infortunio a Vauclair? Hofmann scatenato. Powerplay buono.
Meridiana 2 anni fa su tio
BRAVI, avanti cosi !
Danny50 2 anni fa su tio
BRAVI BRAVI BRAVI !!
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
CALCIO
2 ore
CR7 e Mou, rissa sfiorata ai tempi del Real
Nella sua autobiografia il 34enne croato ha toccato due temi scottanti
TENNIS
11 ore
Ivanisevic azzera Federer
Il coach di Djokovic coccola il suo assistito: «Supererà tutti i record nel giro di un paio d’anni al massimo»
SERIE A
15 ore
«Terribile»
Il nazionale elvetico dell'Atalanta ha parlato delle difficili settimane vissute dalla città di Bergamo
COPPA SPENGLER
16 ore
"Torna la Montanara": Ambrì alla Spengler
Per il secondo anno di fila i leventinesi parteciperanno al torneo grigionese
HCAP
20 ore
«Abolire la retrocessione? Non ero così felice, ma poi...»
Chiacchierata con il difensore biancoblù Michaël Ngoy: «Lavorare bene in estate è la base per prolungare la carriera»
SUPER LEAGUE
22 ore
Il Lugano guarda al futuro: rinnovi per Covilo e Kecskes
I due tesserati hanno convinto la società bianconera
SUPER LEAGUE
1 gior
«Constantin? Noi non ci siamo ribellati, il sistema poi te la fa pagare»
Il presidente del Lugano Angelo Renzetti sull'infortunio di Obexer: «Ci stiamo concentrando su Pavlovic e Jefferson»
CHAMPIONS LEAGUE
1 gior
Gasperini indignato: «Io in panchina con il coronavirus? Polemica offensiva»
Il 62enne è accusato dal club spagnolo di essersi presentato in panchina nonostante i sintomi del Covid-19
HCL
1 gior
«Fantastico poter contare sul Lugano»
Il club bianconero ha sostenuto concretamente la Fondazione Amici della Vita
SUPER LEAGUE
1 gior
Il Lugano inizia domenica 21... nella città di Calvino
Sono stati pubblicati i calendari: i bianconeri giocheranno invece la prima gara casalinga il 24 giugno con il Lucerna
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile