Keystone
NHL
02.08.17 - 21:210

Streit e la Stanley Cup... giornata di festa a Berna

Il difensore rossocrociato, che lo scorso mese di giugno ha conquistato il trofeo con i Pittsburgh Penguins, è stato accolto nella Capitale insieme alla mitica coppa

BERNA - Berna in festa per Mark Streit e la Stanley Cup. Il mitico trofeo, sbarcato questa mattina a Kloten, è stato in seguito trasportato nella Capitale, dove il difensore rossocrociato - che in giugno lo ha conquistato con i Pittsburgh Penguins -, lo ha potuto mostrare ai tanti tifosi e alla sua città.

Nel giardino dell'Erlacherhof Streit è stato accolto dal sindaco Alec von Graffenried, che lo ha definito un esempio per i giovani sportivi e un «eccellente ambasciatore per la capitale di hockey della Svizzera».

Il 39enne Streit, davanti ai media, ha ricordato come un «anno speciale» quello appena passato. La nascita della figlia è stata la cosa più bella che abbia mai vissuto e la conquista della Stanley Cup un culmine della sua carriera sportiva.

Già attorno a mezzogiorno i primi tifosi si sono radunati alle porte del municipio nonostante il caldo soffocante e, nel pomeriggio, hanno avuto la possibilità di vedere la coppa.

La scorsa stagione i Pittsburgh hanno vinto i playoff e dunque, secondo la tradizione, ogni giocatore della squadra vincente ha la possibilità di passare un giorno in compagnia del mitico trofeo. Dopo David Aebischer (2001) e Martin Gerber (2006), Streit è il terzo giocatore rossocrociato - il primo di movimento - a vincere la Stanley Cup.

Sul trofeo sono inoltre incisi i nomi dei vincitori e nel corso degli anni la base del trofeo è stata aumentata. Dal 1958 la Stanley Cup è formata da una base di cinque bande che permettono di ospitare i nomi dei giocatori delle ultime 13 squadre vincitrici. Quando una di queste bande è completa, la più vecchia viene rimossa. Il trofeo è stato donato nel 1892 dal Barone Stanley di Preston, all'epoca governatore generale del Canada.

Guarda le 2 immagini
Commenti
 
TOP NEWS Sport
SERIE A
5 ore

Troppo poco Milan, il derby è nerazzurro

L'Inter di Conte, in testa a punteggio pieno, si è imposta 2-0: decisivi Brozovic e Lukaku nel secondo tempo

HCL
5 ore

Lugano superato anche dallo Zugo e sempre a secco di vittorie

Una buona prova non basta. I bianconeri trovano il primo punto della stagione ma i Tori vincono 3-2 ai rigori

NATIONAL LEAGUE
5 ore

Il Ginevra batte anche il Berna, terza vittoria di fila per il Rappi

Secondo successo in 24 ore per le Aquile, capaci di battere 4-2 il Berna. Affermazione in rimonta per il Rappi sullo Zurigo (3-2 all'overtime) e successo ai rigori per il Bienne sul Langnau (3-2)

SUPER LEAGUE
7 ore

Il Sion balza (provvisoriamente) in testa al campionato

I vallesani, capaci di imporsi 3-1 a Neuchâtel, hanno centrato la quinta vittoria di fila. Successo anche del San Gallo, 3-1 sul Servette

SERIE A
8 ore

La Juve batte il Verona, ma quanta fatica...

Ramsey e Ronaldo su rigore hanno ribaltato il gran gol iniziale di Miguel Veloso

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile