Keystone
LNA
05.07.17 - 13:020
Aggiornamento : 06.07.17 - 09:06

«Berra è rimasto sorpreso, aveva già sistemato casa a Friborgo»

Il ds dei burgundi Christian Dubé si è espresso in merito all'inaspettata partenza del forte estremo difensore

FRIBORGO - La partenza anticipata e improvvisa di Reto Berra agli Anaheim Ducks, dopo che l'estremo difensore aveva firmato un contratto triennale con il Friborgo, complica non poco i piani della società.

Ceduto Benjamin Conz all'Ambrì, i burgundi possono infatti vantare nella rosa soltanto il 20enne Ludovic Waeber. «Sapevamo che questa situazione legata a Berra si sarebbe potuta presentare», ha esordito il direttore sportivo Christian Dubé sul sito ufficiale della squadra. «La clausola presente nel contratto non era discutibile e se lo volevamo a Friborgo dovevamo accettare queste condizioni. Ci siamo presi i nostri rischi, ma eravamo perfettamente consapevoli che ci sarebbero state delle possibilità di perderlo. Per Berra si è indubbiamente trattata di una buona notizia e siamo contenti per lui».

Ma come farà adesso il Friborgo? «Questo è il business e sono situazioni che capitano. Per quanto mi riguarda devo mettermi al lavoro per trovare al più presto un sostituto, ma sono fiducioso. Conz? Niente contro di lui, ma avevamo deciso di andare in una certa direzione. Bisognava cambiare qualcosa e avevamo due opzioni: mettere sotto contratto un portiere straniero oppure un top player svizzero. Berra era sul mercato e di conseguenza siamo riusciti a ingaggiarlo. Anche lui era convinto che quest'anno avrebbe giocato alla BCF Arena: era concentrato, aveva già trovato anche una sistemazione, comprato i mobili e comandato il nuovo materiale di hockey. I Ducks però gli hanno avanzato un'offerta soltanto due giorni fa e lui è stato il primo a essere sorpreso, anche perché non cercava per forza una sistemazione di questo tipo. Per Berra si tratta forse dell'ultima opportunità per giocare ancora in NHL, quindi capisco perfettamente che ha voluto tentare questa avventura».

Commenti
 
albertolupo 2 anni fa su tio
Eh dai, facciamo una colletta per permettere a Berra di comprare altri mobili all'IKEA di Anaheim.
albertolupo 2 anni fa su tio
Speriamo che nell'hockey siano più "fair" che nel calcio (v. Sion e Lugano)...
ziopecora 2 anni fa su tio
@albertolupo per loro è un lavoro, che può durare solo fino a una certa età. Come tutti cercano di trovare la sistemazione migliore e se la trovano ci mancherebbe altro che si facessero dei problemi. Devono essere professionali, non fair verso le squadre che fair non lo sono mai state.
TOP NEWS Sport
HCL
44 min
Ohtamaa verso la KHL, spalle coperte con Postma: «Avanti con 4 stranieri»
Col finnico in partenza (contratto in scadenza il 3 novembre), i bianconeri hanno annunciato l'arrivo in prova del canadese. Domenichelli: «Paul è un difensore molto valido, il mio compito...»
NATIONAL LEAGUE
3 ore
«Pestoni? A volte decisivo ma si prendeva delle pause»
Alex Chatelain dentro la crisi del Berna: «Un avvio del genere ci ha lasciato spaesati. Jalonen rinnovato per rinforzare la sua posizione? Può anche essere. Monitoriamo Gaëtan Haas»
HCL
6 ore
Nuovo straniero a Lugano? C'è Paul Postma
Il 30enne difensore canadese si allenerà da mercoledì agli ordini di Sami Kapanen
HCAP
9 ore
Guai a fidarsi dell'Orso ferito
Il Berna sta vivendo una stagione complicata. Rimane però pericolosissimo. L'Ambrì deve prestare attenzione
NATIONAL LEAGUE
18 ore
Tanto tuonò che piovve: squalifica per Künzle
Reo di aver colpito e affondato Sabolic, il 25enne attaccante del Bienne è stato "richiamato" dalla Commissione disciplinare: aperta una procedura a suo carico
MOTOGP/FORMULA1
18 ore
Rossi-Hamilton, scambio di bolidi? «Ci stiamo lavorando»
Il Dottore sulla Mercedes AMG F1 e Lewis in sella alla Yamaha M1: in dicembre "l'incrocio" dovrebbe concretizzarsi
HCAP
21 ore
L'Ambrì perde Sabolic per 6-8 settimane
L'attaccante sloveno, toccato duro da Mike Künzle nel match di Coppa giocato a Bienne, ha subito un infortunio ai legamenti del ginocchio destro
HCL - L'ANALISI
23 ore
Lugano: Coppa amara, ma...
Ancora una volta gli ottavi di finale di Coppa rappresentano il capolinea per il Lugano. Ma in campionato...
SUPER LEAGUE
1 gior
Un pareggio senza infamia e senza lode
Per capire se la vittoria di Sion, ottenuta prima della pausa, ha rilanciato i bianconeri bisognerà attendere i prossimi impegni. Ieri il pesante campo di Cornaredo ha condizionato la partita
HCL
1 gior
Lugano, via Spooner: «Equilibrio soddisfacente senza di lui»
Hnat Domenichelli, GM bianconero: «Ryan si è sempre comportato in modo serio e professionale. Non ci sembrava giusto bloccare la sua carriera, gli auguriamo buona fortuna»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile