Wawrinka S. (SUI)
2
LOPEZ F. (ESP)
1
fine
(6-7 : 6-4 : 7-6)
Wawrinka S. (SUI)
2 - 1
fine
6-7
6-4
7-6
LOPEZ F. (ESP)
6-7
6-4
7-6
ATP-S
ANTWERP BELGIUM
Ultimo aggiornamento: 16.10.2019 23:20
Keystone
HCAP
18.04.17 - 11:310
Aggiornamento : 19.04.17 - 02:37

Paolo Duca è il nuovo ds dell'Ambrì

L'ormai ex capitano biancoblù ha deciso di appendere i pattini al chiodo e di prendere così il posto di Ivano Zanatta

AMBRÌ - Nella giornata odierna il consiglio di amministrazione dell'Ambrì ha preso una decisione importante: Paolo Duca è il nuovo direttore sportivo dei biancoblù al posto di Ivano Zanatta. 

Di seguito il comunicato della società biancoblù:

"Il Consiglio d’Amministrazione dell’HCAP ha effettuato una prima analisi a conclusione della difficile e insoddisfacente stagione sportiva 2016-17, prendendo le seguenti decisioni immediate allo scopo di dare inizio ad una strategia di lungo respiro che rivaluti l’identità societaria e consenta di iniziare tempestivamente la preparazione per la prossima stagione:

Ivano Zanatta cessa le proprie funzioni al servizio dell’HCAP e viene sostituito da Paolo Duca alla Direzione sportiva della società (comprendente la Prima squadra e gli Juniori élite, il Settore giovanile e il coordinamento della direzione sportiva del progetto Biasca Ticino Rockets). In Paolo Duca la società ha individuato la persona idonea al recupero di identità e alla riorganizzazione della piramide sportiva HCAP, con un progetto a lungo termine che torni a fare dell’Ambrì Piotta il Club formatore che è stato storicamente.

Al nuovo DS è affidato in priorità il compito di rafforzare e ringiovanire progressivamente la Prima squadra, curandone la preparazione, la coesione e il radicamento regionale. Questo, facendo affidamento in particolare sui ragazzi provenienti dal settore giovanile HCAP e maturati nei Rockets.

A Paolo Duca – cresciuto nelle giovanili dell’HC Ascona, dell’HCAP e dei GDT, secondo più longevo giocatore della storia dell’HCAP, con 650 partite in maglia biancoblu giocate in 13 stagioni di LNA, 129 reti segnate, di cui 21 Game-Winning Goals, e 304 punti fatti (quarto posto nella classifica eterna), nonché primo assoluto nel ruolo di capitano (con 487 partite) – vanno tutti gli auguri della società per questa nuova sfida, unitamente alla riconoscenza per aver sempre tenuta alta la bandiera e dato carica alla squadra, contribuendo alla salvezza in LNA per numerose stagioni, compresa l’ultima. Questa riconoscenza verrà espressa ritirando la maglia numero 46.

L’HCAP continuerà la propria analisi sulla situazione sportiva e societaria, coinvolgendo come promesso la propria base. La prima occasione verrà offerta dalla convocazione di una grande assemblea aperta a tutti i sostenitori (non dunque ai soli azionisti) che si terrà sabato 29 aprile nel secondo pomeriggio (i dettagli seguiranno). In tale occasione verrà data in particolare la parola ai rappresentanti di tutte le componenti organizzate della famiglia biancoblu.

Ulteriori decisioni - organizzative, sportive, e relative al progetto della “Nuova Valascia” - verranno comunicate al termine di questa analisi più approfondita, che coinvolgerà la base, gli azionisti di riferimento, la dirigenza ed i principali partner privati e istituzionali".

Commenti
 
albertolupo 2 anni fa su tio
Prima scelta sbagliata in vista della prossima stagione. Troppo giovane / poca esperienza... probabilmente nemmeno troppo bon marché... Per di più in una posizione chiave.
El Jardinero 2 anni fa su tio
@albertolupo Sarà giovane e con "poca esperienza" ma ha un grande carattere , due maroni grossi come una casa ed incarna perfettamente l'Ambrì...chi volevi uno piu vecchio al quale l'Ambri non interessava ?
sergejville 2 anni fa su tio
Descloux, Guggisberg, Berthon, D'Agostini, Kostner, Jelovac, Pesonen + Tsygourov e Dwyer gli acquisti del 2016 + M.Müller per la prossima stagione. Non definirei propriamente "poca disponibilità finanziaria" tutto ciò. In conclusione, l'acquisto di Zanatta (grande conoscitore di hockey), in prospettiva nuova Valascia e rilancio del Club, si può dire sia stato sbagliato.
Bibo 2 anni fa su tio
@sergejville A parte Guggisberg e D'Agostini, gli altri li hanno relativamente pagati poco, Descloux è in prestito, Berthon, Kostner e Jelovac sono elementi da 4 linea in squadre "normali" con salari "modesti". Pesonen l'hanno ingaggiato per l'infortunio di D'Agostini e dunque una parte è stato rimborsato dall'assicurazione (e non penso che l'ingaggio sia costato un patrimonio). Tsygurov era già in orbita Ambrì da parecchi anni (settore giovanile) Dwyer per finire era senza squadra e per pochi mesi non sarà costato moltissimo... Zanatta come già detto con il budget a disposizione (minimo 2-3 milioni in meno della maggior parte delle altre squadre) ha fatto bene per me, il Biasca non si sarebbe fatto senza di lui e i frutti si vedranno fra pohi anni...
El Jardinero 2 anni fa su tio
Credo Paolo sia una scelta validissima, rappresenta in toto l'Ambrì.
Bibo 2 anni fa su tio
@El Jardinero Stessa opinione, Duca ha l'Ambrì nel sangue ed è proprio quello che ci vuole. Dmenichelli ad esempio avrebbe fatto i suoi interessi proponendo i suoi giocatori. Zanatta ha fatto bene per le possibilità finanziarie che aveva a disposizione, mica è colpa sua se Dagostini e Guggisberg (ad esempio) hanno reso molto meno di quello che ci si poteva aspettare...
durso 2 anni fa su tio
@Bibo E' vero che Zanatta ha lavorato molto bene nel suo ruolo di DS. Suo il grande merito di aver creato HCB TICINO ROCKETS. Grande competenza e conoscenza dell`hockey mondiale. Purtroppo é capitato nella società`sbagliata e senza le necessarie garanzie finanziari per operare sul mercato (quello vero).
durso 2 anni fa su tio
@Bibo Sono leventinese e naturalmente tifosissimo dell'Ambri. Quando un collaboratore lascia la società`il minimo che si pretende é una semplice frase di ringraziamento. Nemmeno una riga!! Grazie Ivano per l' ottimo lavoro svolto a favore della mia squadra del cuore. Ti auguro un ottimo proseguimento di carriera.
Bibo 2 anni fa su tio
@durso Aspettiamo, un comunicato da parte sua arriverà sicuramente...
TOP NEWS Sport
HCAP
1 ora

L'Ambrì vince, ma... serve a poco

I biancoblù hanno superato il Banska Bystrica con il punteggio di 4-3, ma non è bastato per staccare il pass per gli ottavi di finale

SAN PAOLO
2 ore

«Parigi stressante e piena di fott**i razzisti»

Dani Alves, conclusa l'esperienza al PSG, ha criticato pesantemente la capitale francese: «Va bene per una settimana, ma se ci resti è noiosa»

MARANELLO
5 ore

"Schumacherino" rompe gli indugi: «Io pronto per la F1», ma c'è chi lo smonta

Attualmente impegnato in F2, il 20enne tedesco vuole il grande salto. Scettico Flavio Briatore, protagonista di alcune tra le grandi stagioni di Michael: «Non paragonatelo al papà»

SERIE A
8 ore

Paperone Ronaldo primo al mondo: doppiato Messi

Uno studio ha messo sotto la lente il ricco bottino che le star ricavano da Instagram. Inarrivabile CR7 (44,1 milioni), poi la Pulce e Kendall Jenner

TENNIS
11 ore

Federer non aveva i requisiti per andare alle Olimpiadi (ma un cambio di regolamento...)

Fino a Rio 2016, per prendere parte al torneo olimpico un tennista doveva aver giocato tre volte in Davis nel quadriennio precedente. Poi la ITF è corsa ai ripari

UNIHOCKEY
14 ore

Rampoldi e Crivelli ora sono... Mondiali: «Un sogno»

Convocazione di lusso per la coppia ticinese, chiamata a dirigere i campionati del mondo femminili in programma in dicembre a Neuchâtel

L'OSPITE - ARNO ROSSINI
17 ore

Ronaldo come Federer, lui in nazionale anche dopo sei mesi alle Bahamas

CR7 o CR700? Con il suo ultimo record, il portoghese si è candidato alla corona di miglior calciatore di sempre. Ma è in buona compagnia

NAZIONALE
1 gior

La Svizzera fa quello che deve: battuta l'Irlanda

A Ginevra i rossocrociati hanno ottenuto tre punti pesantissimi nella corsa che porta al prossimo Europeo: 2-0 il risultato finale, reti di Seferovic e Edimilson Fernandes

HCL
1 gior

Il Lugano si sveglia nel finale e piega i Lakers al supplementare

I bianconeri – con Spooner ancora in tribuna – hanno ribaltato la sfida grazie a Lajunen e Zangger. 2-1 il risultato finale dopo l’overtime

HCAP/CHAMPIONS LEAGUE
1 gior

Champions al capolinea per l'Ambrì: il Färjestad batte il Monaco

La vittoria degli svedesi per 3-1 ha tagliato fuori i leventinesi, in pista domani alla Valascia nell'inutile gara contro il Banska Bystrica

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile