Keystone
HCAP
07.03.17 - 21:560
Aggiornamento : 08.03.17 - 09:22

Ambrì, un gol non basta neanche a Friborgo

I biancoblù di Dwyer mostrano qualche segno di miglioramento, ma escono sconfitti 2-1 dalla BCF Arena. Sarà finale playout

FRIBORGO - L'Ambrì ci prova, lotta, a tratti pasticcia e alla fine esce sconfitto 2-1 dalla BCF Arena. Il ko contro il Friborgo - il secondo in altrettanti impegni del girone playout -, condanna i biancoblù, che faticano ancora maledettamente a trovare la via de gol. Non c'erano molti dubbi, ma ora anche la matematica dice che gli uomini di Dwyer disputeranno la finale playout verosimilmente proprio contro i Dragoni.

Poche emozioni e reti inviolate nel primo tempo, con un paio di occasioni da una parte e dall’altra ma Zurkirchen e Conz tutto sommato poco sollecitati. Biancoblù pericolosi soprattutto sull’asse Emmerton-Kostner, con il duo incapace però di concretizzare una ghiotta opportunità sugli sviluppi di una rapida ripartenza. Dragoni più energici e vivaci ma imprecisi anche in powerplay: due le occasioni, espulso in entrambi i casi Sven Berger.

Archiviato un primo periodo non particolarmente movimentato, nel secondo il ritmo è aumentato, con i leventinesi capaci di mettere finalmente sotto pressione la retroguardia burgunda. Dopo un’ottima iniziativa di Stucki al 28’ - il suo passaggio al centro non è stato sfruttato da Monnet -, i biancoblù sono capitolati nel loro momento migliore. Penalizzato Birner, l’Ambrì ha pasticciato incassando dopo 11 secondi il gol in shorthand di John Fritsche (1-0). Dopo una bella occasione nata ancora da un'iniziativa di Stucki e sciupata da Fuchs, al 34’02” Mauldin, sfruttando al meglio un powerplay, ha poi siglato il momentaneo 2-0 appoggiando alle spalle di Zuri un assist di Sprunger. Feriti ma non ancora al tappeto, i sopracenerini hanno saputo reagire e dimezzare lo scarto al 37’ con un guizzo di Pesonen (2-1). Il finnico era già andato a segno sabato contro i Tigrotti.

Costretti a spingere per impattare la contesa, nel terzo tempo i leventinesi ci hanno provato costruendosi alcune buone occasioni con Emmerton, Pesonen e Monnet, ma il gol del 2-2 non è arrivato. Inutile pure l'assalto finale: il Friborgo si è imposto 2-1 portandosi a +6 su Duca e Co.

Nell'altra sfida del girone di piazzamento il Langanu ha sconfitto 4-2 il Kloten di Grassi. A segno Macenauer (30'), Claudio Moggi (37'), Albrecht (43') e Lindeman (porta vuota, 60') per i Tigrotti; Harlacher (29') e Frick (56') per gli Aviatori. Ora in classifica il Langnau può vantare 65 punti, il Kloten 62 e il Friborgo 54. L'Ambrì, con ancora 4 incontri da disputare, si trova a quota 48.

FRIBORGO - AMBRÌ 2-1 (0-0, 2-1, 0-0)

Reti: 29'51" John Fritsche 1-0; 34'02" Mauldin (Sprunger) 2-0; 36'52" Pesonen (Kostner, Trisconi) 2-1.

AMBRÌ. Zurkirchen; Jelovac, Ngoy; Gautschi, Fora, Mäenpää, Berger; Trunz; Monnet, Emmerton, Stucki; Pesonen, Hall, Kostner; Lauper, Fuchs, Trisconi; Lhotak, Goi, Duca; Bianchi.

Penalità: Friborgo 2x2’; Ambrì 4x2'.

Note: BCF Arena, 5'437 spettatori. Arbitri: Massy, Prugger; Fluri, Progin.

 

Guarda le 3 immagini
Commenti
 
pedrito-el-drito 2 anni fa su tio
sta andando tutto in malora, altro che fondi... li abbiamo toccati i fondi ma non sembra che si possa risalire...
Meridiana 2 anni fa su tio
La credibilità ha toccato il fondo, tanto BLA BLA e niente di concreto !!!
gabola 2 anni fa su tio
presidente lo attenderemo lei e tutta la squadra per la raccolta fondi a fine stagione...
TOP NEWS Sport
HCL
6 min
«Avevo offerte da due top club della Lega, ma non ho mai pensato di andar via»
Luca Fazzini è raggiante dopo aver prolungato il suo contratto con i bianconeri: «Ho 24 anni e questa è l'età in cui posso raggiungere il top»
HCL
36 min
«Fazzini? Grande giocatore e grande ragazzo»
Hnat Domenichelli è felice che l'attaccante ticinese abbia deciso di restare a Lugano
HCL
3 ore
Lugano, Fazzini rinnova fino al 2022!
Il 24enne attaccante ticinese resta fedele ai bianconeri: firmato un nuovo contratto biennale
MOTOMONDIALE
5 ore
«Caro Valentino, hai sbagliato...»
Jeremy Burgess, ex capo tecnico con il quale l'italiano ha vinto sette titoli in MotoGP, ha espresso il suo pensiero...
L'OSPITE – ARNO ROSSINI
8 ore
Le c***ate di Evra e le palle di Xhaka: «Un non top player, per ora»
Il centrocampista svizzero trascina, con carattere, un Arsenal balbettante. Arno Rossini: «Ha questa stagione e la prossima per fare il "click". Può e deve segnare 10-15 gol»
CHAMPIONS LEAGUE
16 ore
Due-bala salva la Juve
Una doppietta in 2' di Paulo Dybala ha permesso ai bianconeri di battere 2-1 il Lokomotiv. Successi larghissimi per Tottenham, PSG e City
NATIONAL LEAGUE
17 ore
I Lions allungano, rimontona per il Rapperswil
Battendo 2-0 il Ginevra, lo Zurigo ha allungato in vetta alla classifica. Sangallesi avanti 5-3 sul Bienne dopo essere stati sotto 0-3
HCAP
17 ore
All'Ambrì non basta la generosità, alla Valascia vincono gli Orsi
I leventinesi – decimati dagli infortuni – si sono dovuti arrendere al cinismo del Berna. 5-2 il risultato finale con doppietta di Scherwey
CHAMPIONS LEAGUE
18 ore
Morata fa godere l'Atletico
Ai Colchoneros è bastato un colpo di testa dell'ex Juve: Leverkusen ko a Madrid. 2-2 esterno della Dinamo Zagabria del ticinese Gavranovic contro lo Shakhtar Donetsk
NHL
20 ore
Niente Svizzera e niente Lugano: Sbisa agli Anaheim Ducks
Il difensore elvetico si è accordato con la nuova franchigia fino al termine della stagione
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile