LNA
24.02.17 - 08:000
Aggiornamento : 13:43

Il Lugano fa il contabile, l'Ambrì il paziente

Ultimo weekend di regular season per le ticinesi, impegnate a lottare per obiettivi diversissimi

LUGANO/AMBRÌ. Ultime fatiche per Lugano e Ambrì, che tra stasera e domani completeranno le loro fatiche in regular season.

Affrontare il Berna, lo Zurigo, lo Zugo o il Losanna nel primo turno dei playoff fa differenza? Perché è questo il nome dell'avversario della post season, che - nel weekend - il Lugano conoscerà. La classifica parla chiaro: ottavi, a 4 punti dal quinto posto, tra stasera e domani i bianconeri hanno la possibilità di risalire. Certo non sarà facile recuperare punti a tutte le squadre che li precedono; mettendo insieme due successi, a Losanna e in casa contro lo Zurigo, potrebbero in ogni caso anche riuscirci. E scegliere una rivale almeno sulla carta più abbordabile.

Già, ma proprio questo è il punto: quale avversario deve davvero puntare la truppa di Ireland? Con il suo destino nelle mani di Davos, Ginevra e Bienne, tutte comodamente in grado di difendersi dall'attacco, il Lugano deve provare a vincere e sperare. Sperare di non chiudere ottavo, e così di evitare gli Orsi, e possibilmente neppure settimo, e così scansare i Lions. Issarsi fino al sesto posto e pescare lo Zugo non sarebbe male per Lapierre e soci, che dei Tori conservano un dolcissimo ricordo fin dalla scorsa primavera. Raggiungere un difficile quinto posto sarebbe poi un colpo clamoroso: pur scorbutico (e con il vantaggio del fattore campo) il Losanna è infatti il “meno peggio”. Chi, dalle parti della Resega, non firmerebbe per trovarselo di fronte a partire dalla prossima settimana? Prima di tutto, in ogni caso, i bianconeri dovranno pensare a sgomitare, soffrire e... vincere. Dovranno “coltivare” la loro attitudine, rendendola perfetta per i playoff. Oltre alle qualità tecniche, nelle sfide a eliminazione conterà infatti parecchio la testa. Per l'Ambrì il discorso è identico per quanto riguarda l'aspetto psicologico. Vincere, o almeno spingere a tutta, a Kloten e contro il Losanna, permetterebbe ai biancoblù di prepararsi per le prime sei sfide di playout e per una finale che al momento non pare evitabile. Anche se la matematica dice altro.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
sergejville 3 anni fa su tio
Arrivare quinti è quasi impossibile (visto anche lo scontro diretto Biel-Davos). Il Losanna lo vorrebbero... tutti. I playoff del Berna 2015-2016 (che era già uno dei due favoriti in agosto) dello scorso anno sono un'eccezione e non una regola.
bobà 3 anni fa su tio
@sergejville eh si, purtroppo, ma sarà probabilmente così!
GI 3 anni fa su tio
Prendiamo l'esempio degli Orsi della passata stagione: lancia in resta e via !!!
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
CHALLENGE LEAGUE
26 min
«Rinnovare? No, non era fattibile»
Patrick Rossini ha raccontato l'addio al Chiasso, diventato effettivo lo scorso 30 giugno
LUGANO
5 ore
Come ti bacchetto Shaqiri in tutte le lingue del mondo
Niente filtri né ipocrisia: così, con le sue parole, il mister ticinese ha conquistato pagine in mezzo mondo.
SUPER LEAGUE
5 ore
Il Lugano nella tana dell' YB: nel gruppo c'è consapevolezza
Mister Jacobacci è carico in vista della trasferta nella Capitale
SUPER LEAGUE
15 ore
Il Sion di Tramezzani perde ancora
I vallesani sono stati sopraffatti in casa dal Lucerna di Celestini con il punteggio di 2-0
SERIE A
16 ore
82 gol in 29 partite: l'Atalanta si divora anche il Napoli
La formazione bergamasca ha regolato i partenopei con il punteggio di 2-0
TENNIS
16 ore
Roland Garros con il pubblico: fino a 20'000 persone al giorno
Lo Slam francese è stato riprogrammato dal 27 settembre all'11 ottobre
FORMULA 1
18 ore
Crisi da coronavirus? Lewis chiede... l'aumento
Il britannico avrebbe chiesto 45 milioni di euro a stagione al posto dei 40 che percepisce ora
SUPER LEAGUE
21 ore
Lungo stop per Mattia Bottani, in arrivo Untersee
Infortunio al ginocchio sinistro per il bianconero: sarà out 2-3 mesi
TENNIS
1 gior
Djokovic: tampone negativo
Coronavirus: il serbo e la moglie Jelena si sono sottoposti a un nuovo "esame" che ha detto che entrambi sono guariti
TENNIS
1 gior
Covid-19: Djokovic dona 40'000 euro a... Novi Pazar
Il numero uno al mondo ha deciso di aiutare una delle città serbe più colpite dal coronavirus
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile