HCL
15.10.16 - 22:030
Aggiornamento : 16.10.16 - 13:30

Il Lugano ci mette (solo) fisico e nervosimo, lo Zugo (anche) le reti

22 le penalità fischiate, a cui si sono aggiunte 4 sanzioni da 10': alla Bossard Arena bianconeri e Tori se le sono date di santa ragione, ma i padroni di casa si sono imposti con un netto 5-0

ZUGO - Dopo aver conquistato una meritata vittoria ieri alla Resega, il Lugano questa sera è tornato in pista affrontando nel ravvicinato back to back lo Zugo. In occasione del match della Bossard Arena, Shedden ha deciso di non toccare il proprio line up dando fiducia quindi a Lapierre, che è potuto scendere sul ghiaccio col suo numero 25, dovendo però rinunciare nuovamente a Brunner.

Nel primo periodo i colpi proibiti, le penalità e le bagarre l'hanno fatta da padrone: proprio Lapierre ne ha avute per tutti, scaldando i suoi guantoni con Morant e Holden. Non è stato da meno Wilson che ha trovato in Schlumpf il suo rivale preferito. Tra una penalità e l'altra, la sfida è rimasta in equilibrio per 16', dopodiché il Lugano ha spento la luce. Lammer nel giro di 13" ha bucato per due volte Merzlikins, mentre Holden al 20' ha triplicato per i Tori.

Trovatosi nuovamente con l'uomo in meno per 4' a inizio secondo tempo, il Lugano è capitolato nuovamente sotto il colpo di Klingberg (23'). Da lì in poi di hockey se n'è visto davvero poco; i bianconeri hanno provato a pungere in powerplay, senza riuscire però a cavare un ragno dal buco, ma le due squadre hanno pensato più a darsele e a risolvere alcune ruggini preesistenti che a provare a trovare la via della rete.

Potendo contare su un vantaggio così ampio, nel terzo periodo i padroni di casa si sono limitati a gestire, evitando soprattutto di concedere il gol della bandiera ai sottocenerini che, pur provandoci in alcune occasioni, non sono mai riusciti a superare Stephan. Anzi.. è stato ancora lo Zugo a trovare la via della rete con Schnyder al 59'.

Il Lugano è così scivolato in ottava posizione in classifica (21 punti), permettendo alla Zugo di mantenere la vetta della graduatoria (29). Se la situazione in questo momento non preoccupa, c'è anche da sottolienare che questa squadra non può permettersi di non giocare sfide di questo genere; la vigorosità, l'aggressività sono aspetti importanti nell'hockey ma se tutto ciò compromette la prestazione, allora qualcosa non quadra...

ZUGO-LUGANO 5-0 (3-0; 1-0; 1-0)
Reti: 15'18 Lammer (McIntyre/5c4) 1-0; 15'31 Lammer (McIntyre; Zangger) 2-0; 19'56 Holden (Lammer) 3-0; 22'45 Klingberg (McIntyre, Erni/5c4) 4-0; 58'24 Schnyder (Morant, Alatalo) 5-0.
LUGANO: Merzlikins; Wilson, Sartori; Klasen, Martensson, Lapierre; Furrer, Ulmer; Bürgler, Gardner, Hofmann; Vauclair, Hirschi; Bertaggia, Sannitz, Walker; Ronchetti; Reuille, Morini, Fazzini.
Penalità: 9x2' Zugo +10' Holden e Diem; 13x2' Lugano +10' Ulmer e Ronchetti.
Note: Bossard Arena. Arbitri: Mollard, Prugger; Gnemmi, Küng.

Commenti
 
sergejville 2 anni fa su tio
È stata una (quasi) normale partita di hockey. Con botte e colpi proibiti e con arbitri che non seguono una linea di condotta. Dico quasi perché fino al 15esimo c'è stato equilibrio assoluto e i bianconeri hanno superato 2 inferiorità senza soffrire. Poi i due goal in pochi secondi hanno "gasato" i padroni di casa e innervosito gli ospiti. Del resto c'erano ben vive le scintille di 24 ore prima (complimenti al calendario per queste trovate poco intelligenti).
Antares46 2 anni fa su tio
effetto Lapierre!!! Bisognerebbe spiegare per bene ai giocatori HCL che Lapierre è stato ingaggiato per innervosire gli avversari e non i compagni di squadra!!! Comunque tra dare e avere alla fine i conti si sono pareggiati in fatto di colpi proibiti!!!
Meridiana 2 anni fa su tio
Quando l'arbitraggio dda dilettanti incrementa il nervosismo e rovina il gioco delle TICINESI !!!
Antares46 2 anni fa su tio
@Meridiana ...colpa dell'arbitraggio? Sono dei professionisti e dovrebbero saper accettare anche qualche decisione arbitrale contraria...! Non sono bambini dell'asilo!!!! Anche le provocazioni bisognerebbe capire, se non sono gravi, che fanno parte del gioco. Oppure solo Lapierre puo permettersi di provocare l'avversario?
Meridiana 2 anni fa su tio
@Antares46 Constato che, se partecipi dal vivo alle partite, purtroppo non valuti attentamente quello che fanno i tuoi proffessionistti, addiritura hanno perso il controllo durante ben 5 oartite, non solo del HCAP o del HCL. Se segui e valuti gli apprezzamenti della maggiorn parte dei quotidiani svizzeri (anche oltre Gottardo) ebbene..... buona giornata
Giannino Buon Vino 2 anni fa su tio
COLPA DEGLI ARBITRI COME SEMPRE!
Esse 2 anni fa su tio
@Giannino Buon Vino ah certameent! ..senza dübi!
sergejville 2 anni fa su tio
@Giannino Buon Vino Chi l'ha detto? Tu?
fapio 2 anni fa su tio
Un grande bentornato al max e complimenti per il grande contributo che hai fornito questa sera alla causa dei calimeri :-) Bravi habi e pitbull doug per l'ottima scelta e il rinforzo. caro max, vai avanti così che vedrai che il boxplay dei calimeri avrà un sacco di opportunità per allenarsi. ocio però a non andare a inzigare troppo gente come il josh (come hai fatto stasera) perché quando decidono di fartela pagare, forse la pagherai con gli interessi. Voto: 6 (come i minuti di penalità che stasera hai regalato al tuo club e come il tuo QI), incoraggiamento: avanti così (per il bene delle altre squadre)
sergejville 2 anni fa su tio
@fapio Lapierre verrà utile, non preoccuparti. 700 partite in NHL non sono aria fritta, come la maggior parte dei commenti letti qui. E intanto Holden -per iniziare- si è preso un pugno in piena faccia (oltre a 2' + 10').
fapio 2 anni fa su tio
Un grande ben ritornato al max che di max non ha di sicuro il Quoziente Intelligenza, complimenti per il contributo che hai dato alla squadra e grande habi per essere riuscito a riprendere il miglior elemento per tenere in buon allenamento per il resto della stagione il boxplay dei calimeri! avanti così, max, ma attento a non inzigare troppo certa gente come il josh che potrebbero fartela pagare con gli interessi ;-)
Frankeat 2 anni fa su tio
Serata imbarazzante
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
6 min

La conferma della società: Renzetti resta in sella

«Tutte le energie saranno ora riposte sulla nuova stagione sportiva», recita uno stralcio del comunicato

SWISS LEAGUE
1 ora

Tosques, Bionda e Fritsche per un altro anno ai Rockets

Tutti e tre i giocatori hanno sottoscritto un accordo valido per la stagione 2019-20

SUPER LEAGUE
3 ore

Dal lungo stop al rinnovo... dopo un folle finale: «A 30 anni non era semplice tornare»

Il ticinese Igor Djuric, fresco di rinnovo fino al 2022, è uno dei leader dello Xamax: «Posso parlare di premio per il duro lavoro. Joël Magnin? È un mister molto attivo e positivo»

SUPER LEAGUE
6 ore

Renzetti resta: «Sarei stato felice in tutti i casi»

Il presidente del Lugano ha commentato il "no" di Leonid Novoselskiy

COPA AMERICA
7 ore

Cavani stende il Cile

L'Uruguay ha vinto il big match con il Cile grazie alla rete firmata nel finale dall'attaccante del PSG. Definiti tutti i quarti di finale della competizione

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report