CHI Blackhawks
2
CAR Hurricanes
4
fine
(0-1 : 0-2 : 2-1)
DAL Stars
6
VAN Canucks
1
fine
(1-0 : 2-1 : 3-0)
CAL Flames
2
COL Avalanche
3
fine
(0-2 : 1-1 : 1-0)
VEGAS Knights
1
TOR Leafs
0
pausa
(0-0 : 1-0)
SJ Sharks
1
EDM Oilers
3
2. tempo
(1-3 : 0-0)
CHI Blackhawks
NHL
2 - 4
fine
0-1
0-2
2-1
CAR Hurricanes
0-1
0-2
2-1
 
 
15'
0-1 NECAS
 
 
21'
0-2 SVECHNIKOV
 
 
33'
0-3 NIEDERREITER
1-3 GUSTAFSSON
53'
 
 
2-3 MURPHY
54'
 
 
 
 
60'
2-4 AHO
NECAS 0-1 15'
SVECHNIKOV 0-2 21'
NIEDERREITER 0-3 33'
53' 1-3 GUSTAFSSON
54' 2-3 MURPHY
AHO 2-4 60'
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 20.11.2019 05:47
DAL Stars
NHL
6 - 1
fine
1-0
2-1
3-0
VAN Canucks
1-0
2-1
3-0
1-0 BENN
8'
 
 
2-0 BENN
30'
 
 
 
 
32'
2-1 HORVAT
3-1 FEDUN
34'
 
 
4-1 HEISKANEN
43'
 
 
5-1 DOWLING
44'
 
 
6-1 PERRY
49'
 
 
8' 1-0 BENN
30' 2-0 BENN
HORVAT 2-1 32'
34' 3-1 FEDUN
43' 4-1 HEISKANEN
44' 5-1 DOWLING
49' 6-1 PERRY
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 20.11.2019 05:47
CAL Flames
NHL
2 - 3
fine
0-2
1-1
1-0
COL Avalanche
0-2
1-1
1-0
 
 
4'
0-1 BURAKOVSKY
 
 
19'
0-2 BURAKOVSKY
 
 
34'
0-3 KAMENEV
1-3 RYAN
38'
 
 
2-3 MANGIAPANE
56'
 
 
BURAKOVSKY 0-1 4'
BURAKOVSKY 0-2 19'
KAMENEV 0-3 34'
38' 1-3 RYAN
56' 2-3 MANGIAPANE
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 20.11.2019 05:47
VEGAS Knights
NHL
1 - 0
pausa
0-0
1-0
TOR Leafs
0-0
1-0
1-0 GLASS
29'
 
 
29' 1-0 GLASS
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 20.11.2019 05:47
SJ Sharks
NHL
1 - 3
2. tempo
1-3
0-0
EDM Oilers
1-3
0-0
 
 
4'
0-1 GRANLUND
 
 
8'
0-2 KASSIAN
1-2 LABANC
19'
 
 
 
 
20'
1-3 KHAIRA
GRANLUND 0-1 4'
KASSIAN 0-2 8'
19' 1-2 LABANC
KHAIRA 1-3 20'
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 20.11.2019 05:47
HCL
18.07.16 - 09:000
Aggiornamento : 14:56

Lugano, Columbus e l'amore per i colori bianconeri: parla Elvis Merzlikins

Il giovane portiere del Lugano ha spiegato il perché della scelta di firmare un triennale senza clausole d'uscita per la NHL: «Voglio essere pronto e voglio prima vincere con questo gruppo fantastico»

LUGANO - La finale persa contro il Berna è ormai alle spalle, così come l'intensa primavera e l'inizio d'estate che ha vissuto "in giro" per il Mondo: Elvis Merzlikins ha in mente solo la prossima stagione da vivere con la maglia del Lugano. Il suo futuro a medio e a lungo termine sarà a tinte bianconere: il rinnovo contrattuale, della durata di tre anni, ha stupito tutti - compreso i Colombus Blue Jackets - ma ha sottolineato ancora una volta la maturità acquisita dal 22enne che ha deciso di scommettere su sè stesso e sul Lugano.

«Di sicuro non mi sono annoiato durante gli ultimi mesi - ha esordito sorridendo il numero 30 bianconero - Il Mondiale è stato un ottimo palcoscenico, un grande banco di prova e una cosa nuova che mi ha permesso di vivere un'esperienza importante: ho visto dal vivo diversi giocatori fortissimi, così come Bobrovsky. Giocare contro il portiere titolare dei Blue Jackets è stato importante per capire cosa mi manca ancora per essere un top player nel nostro ruolo».

Dopo il Mondiale Elvis è tornato a Lugano prima di volare in Svezia per un camp di allenamento per portieri per poi spostarsi proprio a Columbus per allenarsi con quella che, probabilmente, diventerà fra tre anni la sua squadra in NHL. «È vero, ho continuato ad allenarmi, cercando di perfezionarmi: è giusto migliorare, è sempre corretto cercare di limare quei dettagli tecnici che possono fare la differenza. Puoi imparare da qualsiasi allenatore e anche tu giocatore magari puoi dare dei consigli a loro; durante questi camp si confrontano le diverse idee, si cerca sempre di trovare la via giusta per salire di livello».

Quello che ha però sorpreso tutti, durante questi ultimi mesi, è stato il nuovo contratto sottoscritto da Elvis col Lugano: nonostante la volontà del giovane lettone di affrontare l'avventura in NHL, ecco la firma su un triennale, con scadenza nel 2019, senza clausole di uscita verso il Nord America. «Non è stata una scelta facile, è chiaro che il sogno della NHL è sempre lì vivo e presente: so che è il mio obiettivo. Però le cose una volta giunto in Nord America possono andarti bene così come andarti male; per questo ho deciso di restare qui a Lugano più a lungo, accettando di affrontare questi che saranno i miei ultimi tre anni in Svizzera in seno a questa incredibile squadra senza voler correre troppo, per cercare di imparare tutto, per stabilizzarmi sui miei livelli di gioco, potendo così attraversare l'Oceano conscio di potermela giocare in NHL», ha spiegato.

Convinto e fiero della sua scelta, Merzlikins ha voluto però sottolineare altri due aspetti: la reazione dei Blue Jackets e un altro importante motivo per il quale ha deciso di restare a Lugano. «In America non sono stati molto felici, io ho voluto rischiare e ho spiegato loro la mia scelta e i miei motivi. Siamo sempre in contatto, vengono a vedermi, ci sentiamo e probabilmente il loro allenatore dei portieri verrà qualche volta a Lugano. Ciò che però mi ha convinto a restare qui è la riconoscenza e l'amore che ho per questa squadra: non ho e non avrò problemi a lasciare Lugano, ma non ora, non adesso. Credo in questo gruppo, in questa società, l'anno scorso siamo arrivati a un passo dalla vittoria e sono convinto che la conquisteremo nei prossimi campionati. Mi sento da Dio qui e tutti noi, tutto lo staff tecnico e dirigenziale e i tifosi lo meritano: se riuscirò a migliorare in questi tre anni sarà anche merito loro e quindi anche per questo ho scelto di restare qui», ha concluso un Elvis incredibilmente maturo e conscio dei suoi limiti e delle sue forze.

Qual è stato il tuo giocatore preferito dello scorso campionato di LNA? Partecipa al sondaggio su tio.ch/mppsemi

Commenti
 
sergejville 3 anni fa su tio
Carattere, qualità, coraggio, cuore: Elvis Merzlikins!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
HCL
7 ore
Crisi-Lugano: a Davos arriva la sesta sconfitta consecutiva
Bianconeri ancora al tappeto nonostante il doppio vantaggio trovato nel giro di 17’’ da Bertaggia e Lammer. 3-2 il risultato in favore dei grigionesi. Il Ginevra ha schiantato il Rapperswil
MOTOGP
10 ore
Alex Marquez, debutto col botto: primi giri e caduta
È iniziata con una scivolata nei test di Valencia l'avventura del 23enne spagnolo con la Honda
SERIE A
14 ore
«Penso che De Ligt si sia pentito della Juve»
Patrick Kluivert, attuale responsabile del settore giovanile del Barcellona, è tornato sulla scelta del difensore: «La vita è questa, si prendono decisioni giuste e sbagliate»
MADRID
16 ore
Il ritorno di Luis Enrique: dopo il dramma si riprende il timone della Spagna
Il 49enne, dopo aver lasciato la panchina per stare vicino alla figlia, torna al suo posto e guiderà le Furie Rosse ad Euro 2020
NATIONAL LEAGUE
17 ore
«Zugo, Losanna, Zurigo, Berna, Lugano e Bienne più ricchi»
Spinto da stranieri ispiratissimi, il Davos sta volando. Raeto Raffainer: «Non siamo fenomeni. Se giochiamo all'80% non vinciamo»
NATIONAL LEAGUE
20 ore
«C'era un po' di timore, ora tanto entusiasmo. Wingels & Co? Come locomotive»
Il nuovo Ginevra targato Emond-Cadieux si trova nei piani alti. L'ex coach dei razzi: «Siamo all’inizio di un nuovo ciclo, il lavoro sta dando i suoi frutti. Lugano? Fa fatica, ma il potenziale c'è»
HCL
22 ore
Sul ghiaccio di Davos il Lugano è chiamato al riscatto
La truppa di Kapanen farà visita alla compagine grigionese dopo aver perso cinque partite consecutive
NAZIONALE
1 gior
La Svizzera vince senza sudare, l'Europeo è realtà
Imponendosi 6-1 a Gibilterra, la truppa di Vlado Petkovic ha staccato il pass - da prima del girone - per Euro 2020
MOTOGP
1 gior
Da fenomeno a peso: Yamaha ostaggio di Valentino Rossi
Il Dottore non deciderà fino all'estate se continuare oltre il 2020. E fino ad allora la casa giapponese non potrà scegliere liberamente i piloti del futuro
MOTOGP
1 gior
Marquez + Marquez: la Honda ufficializza la coppia
Nella prossima stagione Marc e Alex – che sostituirà Jorge Lorenzo - correranno nella stessa squadra
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile