COPPA SPENGLER
31.12.15 - 09:450
Aggiornamento : 16:40

"Tre derby in quattro giorni? Con l'Ambrì è diverso. Io a Ginevra? Chiedete a Lombardi e D'Agostini"

Alexandre Giroux è pronto a contendere al Lugano la Coppa Spengler prima di scendere in pista alla Resega e alla Valascia tra sabato e domenica. Con l'attaccante leventinese abbiamo parlato di mercato

DAVOS - Non c'è che dire, la Coppa Spengler continua a stupire e a emozionare. La semifinale tra Davos e Team Canada è stata uno spettacolo per gli occhi degli spettatori... un po' meno per gli allenatori e i portieri. Il 6-5 finale, ottenuto al termine di una doppia rimonta, ha premiato i ragazzi dalla Foglia d'Acero che oggi alle 12 si contenderanno la coppa con il Lugano di Pettersson e Klasen.

Protagonista della sfida di mercoledì pomeriggio è stato Alexandre Giroux, autore del provvisorio 5-5 e di alcune giocate degne di nota. "È stata una partita folle, siamo riusciti a recuperare dal'1-4 al 4-4 in 11', poi ci siamo trovati nuovamente sotto - ha esordito il numero 10 dell'Ambrì - Diciamo che le cose non sono esattamente andate come avevamo pianificato, ma siamo comunque riusciti a vincere. Inoltre c'è da sottolineare che noi siamo l'unica squadra del torneo composta da ragzzi che non giocano sempre assieme".

Alexandre, è la terza volta che giochi la Coppa Spengler: le emozioni sono sempre diverse o ti senti un po' a casa? "No, arrivare qui a Davos, trovare nuovi compagni e amici è sempre bello e particolare. Il clima che si respira intorno al torneo è qualcosa di speciale: è davvero impossibile non emozionarsi".

Giroux, nel breve volgere di quattro giorni affronterà per ben tre volte il Lugano: tre "derby" che avranno tutti un gusto speciale. "In effetti è strano, sia io che Cory (Emmerton, ndr) affronteremo i bianconeri prima qui a Davos poi in Ticino. Ovviamente incontrarli con la maglia del Team Canada sarà diverso dal farlo con i colori dell'Ambrì. Sabato e domenica si respirerà un clima totalmente diverso, elettrizzante, come accade sempre durante i derby. Domani (oggi per chi legge, ndr) ci giochiamo un trofeo", ha spiegato.

Parlando con l'attaccante dell'Ambrì risulta impossibile non parlare di mercato. Un contratto in scadenza in Leventina, un club - quello biancoblù - che sembra non aver ancora deciso se proporgli un rinnovo o lasciarlo partire. Quali sono le idee dello stesso Alexandre? "Io continuo a fare del mio meglio. So benissimo che la Spengler è una buona occasione per mettersi in mostra per trovare un nuovo contratto; ovviamente voglio capire cosa voglia fare l'Ambrì, ma è altrettanto vero che voglio prendere una decisione a breve. Giocare in linea con Lombardi e D'Agostini non solo qui a Davos? Beh, avere al proprio fianco dei giocatori di questo valore ti facilita tanto la vita, se poi mi vorranno a Ginevra... beh dovete provare a chiederlo a loro (ride, ndr)".

HOCKEY: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
FORMULA 1
3 ore
I vecchi amori (a volte) ritornano: Alonso vicino alla Renault
La scuderia francese deve ancora sostituire il partente Ricciardo: «È un'opzione, Fernando è un ottimo pilota»
MOTO GP
6 ore
Esordio, pole e vittoria per Jorge Lorenzo
Il pilota spagnolo, che vive a Lugano, è salito sul gradino più alto del podio davanti a Rabat e Quartararo
CALCIO
8 ore
Basta Italia (per ora), Allegri andrà all'estero
L'ex tecnico della Juve è pronto per la sua prima avventura al di fuori dei confini italiani
LIGUE 1
12 ore
Icardi & PSG è fatta... e c'è la clausola anti Juve
L'attaccante argentino si è accordato con i parigini per le prossime quattro stagioni
SERIE A
14 ore
«Il Dom Perignon mi sembrava acqua, la colomba pane. È stato terribile»
L'allenatore dell'Atalanta Gasperini: «Ogni due minuti passava un'ambulanza e di notte pensavo di morire...»
FORMULA 1
18 ore
«Vettel vuole andare alla Mercedes e lanciare la sfida a Hamilton»
L'ex boss della Formula 1 ha consigliato al tedesco un anno sabbatico
TENNIS
1 gior
«Federer è stato fortunato»
Il francese Gasquet si è espresso in merito al momento "scelto" dal collega per sottoporsi all'operazione al ginocchio
MOTO GP
1 gior
Petrucci sbotta: «Miller? Se ne parla dall'anno scorso e non fa piacere»
Il pilota italiano lascerà con tutta probabilità la Ducati al termine della corrente stagione: «Questa è la vita»
BUNDESLIGA
1 gior
Mbabu in rete ma non basta: Wolfsburg battuto
Zuber vince il derby elvetico su Edimilson Fernandes, grazie all'1-0 dell'Hoffenheim colto sul campo del Magonza
CALCIO
1 gior
Covid-19: deceduto (insieme a zio e padre) il primo calciatore professionista
Il 25enne difensore dell'Universitario del Beni è stato colpito in maniera virulenta dal virus
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile