Lucerna
Lugano
14:15
 
Juventus
3
Sampdoria
1
2. tempo
(2-1)
Sassuolo
Salernitana
15:00
 
Udinese
Fiorentina
15:00
 
Empoli
Bologna
15:00
 
keystone-sda.ch (Paul Ellis)
+8
EURO 2020
11.07.21 - 12:500

Ora o mai più

Inghilterra favoritissima in una finale che può aprire un dominio. Ma il baratro è lì

A Wembley si fa la storia.

WEMBLEY - Esordio internazionale: 5 marzo 1870. Insieme con la Scozia, con la quale condivide la “data di nascita” e i primi incroci ufficiali, l’Inghilterra è la selezione più antica al mondo. Palloni d’oro: cinque con quattro campioni diversi. Dal primo di Sir Stanley Matthews (siamo nel 1956) a Michelino Owen. Miglior campionato al mondo? Rifatti gli stadi e resi innocui i temutissimi hooligans - grazie a Margareth Tatcher, al Football Spectators Act del 1989 e alla riforma promossa dal giudice Peter Taylor - da metà anni ‘90 il dominio della Premier League è nettissimo. 

Storia, lungimiranza e modernità: l’Inghilterra dovrebbe dominare. 

Dovrebbe. Finali&titoli in un Mondiale o un Europeo: uno. L’ormai ricordatissimo scontro con la Germania Ovest nel 1966.

Quest’ultimo dato è vissuto con imbarazzo dalla FA e da tutti i tifosi inglesi, da sempre convinti di essere quanto di meglio possa offrire il calcio planetario e da sempre - salvo nel 1966, appunto - puntualmente smentiti. 

Cosa ha stoppato, negli anni, le celebrazioni degli albionici? Ci sono state stagioni poco produttive, nelle quali semplicemente le rivali si sono dimostrate più forti. Ci sono stati sbagli e sfortune varie. Ci sono state però anche, soprattutto negli ultimi 30 anni, grande paura di vincere e una gigantesca fatica. L’insicurezza portata dall’abitudine alla sconfitta ha per esempio travolto i campioni della generazione di Beckham&Co, che pur dominando a livello continentale con i club, una volta vestita la casacca dei Tre Leoni mai hanno saputo giocare senza paura. La ricchezza e visibilità della Premier League è poi stata anche un freno. Vi lamentate per il campionato spezzatino che negli ultimi 4-5 anni ha definitivamente “spalmato” su tutta la settimana i match di Serie A, Liga, Bundesliga e Ligue1? Per la gioia dei mister (e dei tifosi) e la tristezza dei selezionatori, oltreManica questa - oltre a un numero abnorme di match da “vendere” alla TV più generosa - è la normalità dalla fine del secolo scorso. Risultato? A giugno-luglio, tempo di grandi tornei, Rooney, Owen, Ferdinand, Gerrard, Lampard e tutti gli altri sono spesso arrivati con il serbatoio mezzo vuoto. 

Ora però che la strada della quantità del prodotto da mettere in vetrina è stata imboccata da tutti i grandi Paesi e grazie a una nuova generazione d’oro - che potrebbe essere dominante per tutti gli anni 2020 - l’Inghilterra sembra davvero pronta a rifarsi dopo stagioni di vacche magre. La finale con l’Italia potrebbe essere la partita della svolta, quella che fa scoccare la scintilla dando il là a un incendio di proporzioni epiche, come anche quella della nuova bocciatura. Un momento del genere lo visse anche la Spagna nel 2008. Prima di quell’Europeo gli iberici avevano in bacheca due finali continentali (un successo e una sconfitta) e nulla più. In quel torneo riuscirono a battere lo spauracchio-Italia e così facendo si liberarono da ogni paura. Il risultato? Da allora a Madrid hanno festeggiato due Europei (2008 e 2012) e un Mondiale (2016).

Questa è la speranza che spinge l’Inghilterra, che guarda caso proprio contro l’Italia può cominciare a riscrivere la sua storia. Gareth Southgate può contare su una rosa che vale 660 milioni di euro. Roberto Mancini su una da meno di 350. Il dato è significativo ma, per fortuna degli appassionati, lascia il tempo che trova. La differenza la faranno infatti il cuore, i polmoni e i piedi dei ventidue - più riserve - che scenderanno in campo. E questi non giocheranno con il cartellino del prezzo attaccato al collo.

Partecipa al concorso Euro-Game
Più di 200.000 premi istantanei per un valore totale di oltre 600.000 franchi possono essere vinti all'Euro-Game di Denner e Tio / 20 minuti. Il premio principale è un anno di acquisti gratuiti da Denner.

EURO 2020: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (Carl Recine)
Guarda tutte le 12 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
AlexIrons 2 mesi fa su tio
Favoritissima? 😂 certo che come racconta barzellette siete il massimo. Sicuramente sarà una bella sfida, ma che l’Inghilterra sia favorita lo potevate scrivere solo voi di Tio…naturalmente perche dalla parte opposta c’è l’Italia
Aargauer 2 mesi fa su tio
@AlexIrons Pienamente d’accordo! Comunque forza Inghilterra…speriamo faccia la stessa partita dell’Italia contro la Spagna …
Potrebbe interessarti anche
EURO 2020
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile