Keystone/Sebastien Nogier
GINEVRA
09.09.14 - 17:200
Aggiornamento : 25.11.14 - 09:25

L'associazione europea dei club ha ribadito il suo appoggio al fair-play finanziario

Il presidente del Psg non la pensa allo stesso modo: "Platini vuole uccidere il calcio, questo sistema è dannoso"

GINEVRA - Dall’Eca - l’associazione europea dei club - riunitasi a Ginevra, è arrivato un sostegno importante al fair-play finanziario imposto dall’Uefa.

Il presidente Karl Heinz Rummenigge ha infatti spiegato: “Invito tutte le squadre a rispettare le regole e vi ricordo che non devono essere viste come un attacco ai club ma come un’evoluzione positiva per un discorso a lungo termine. Non dobbiamo pensare di avere tutti i conti in ordine, il punto di equilibrio va visto nell’arco di dieci anni e ora non siamo ancora fuori dalla zona a rischio. L’Uefa deve continuare a portare avanti questo progetto con serietà”.

Il principio del fair-play finanziario è che un club non può spendere più di quanto guadagna, pena sanzioni pecuniarie che possono arrivare anche all’esclusione dalle coppe.

Lo scorso anno nove club sono stati sanzionati per non aver rispettato queste direttive e tra essi il City e il Psg. Proprio il patron del club parigino nei giorni scorsi era stato assai critico: “Platini vuole uccidere il calcio, il fair-play finanziario è dannoso. Le grandi restano grandi e le piccole restano piccole. Bisogna cambiare perché altrimenti gli investitori potrebbero stufarsi del calcio e decidere di mettere denaro in altri sport, come la F1”.

itm/red

Commenti
 
TOP NEWS Sport
NATIONAL LEAGUE
7 ore

Colpo dello Zugo, ecco Jan Kovar: «Ho firmato per un anno»

Il forte attaccante ceco si è accordato con i Tori per una stagione

VIDEO
LIGA
9 ore

Suarez e i morsi: «Ho sofferto molto, gli psicologi mi hanno aiutato a crescere»

L'attaccante del Barcellona si è confessato cinque anni dopo aver morso il difensore dell'Italia Giorgio Chiellini alla Coppa del Mondo del 2014

SERIE A
12 ore

«Totti ha capito di essere usato, non vuole perdere la dignità»

L'ex selezionatore della nazionale italiana Arrigo Sacchi: «Lo stimo tantissimo, l'ho cercato quando ero al Milan e al Real Madrid»

SERIE A
15 ore

Totti, addio alla Roma: «Mai stato coinvolto in un progetto, mi tenevano fuori da tutto»

La bandiera giallorossa ha scelto di dimettersi dal ruolo di dirigente: «Non è stata colpa mia prendere questa decisione...»

SERIE A
16 ore

Napoli contro Sarri: «Ti sei venduto la dignità...»

I tifosi partenopei non hanno per nulla gradito la scelta del tecnico toscano, al quale hanno riservato uno striscione in centro città

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report