Keystone
BOCHUM
02.09.14 - 22:440
Aggiornamento : 20.11.14 - 12:00

Legat: "Mio padre abusava di me"

L'ex giocatore di Bundesliga ha raccontato alcuni drammatici episodi d'infanzia in un'autobiografia

BOCHUM (Germania) - La storia di Thorsten Legat è di quelle che fan rabbrividire. L’ex giocatore di Werder Brema, Stoccarda, Eintracht e Schalke ha raccontato alcuni drammatici episodi d’infanzia in un’autobiografia ("Wenn das Leben foul spielt", "Quando la vita fa fallo") riguardanti suo padre: “Mio papà abusava di me e picchiava mia madre e uno dei miei fratelli. Quando papà tornava a casa ubriaco - si legge nel testo - sfogava la sua collera contro di noi: più di una volta l'ho visto picchiare mia madre e uno dei miei fratelli. E alla fine toccava a me. Era semplicemente un miserabile porco. Cominciava ad avvicinarsi a me quando dormivo profondamente, sicché mi svegliavo spaesato. Prima sentivo le sue mani, poi saliva su di me per strusciarsi o cominciava a toccarmi le parti intime. Quando mi fu chiaro quale fosse il suo divertimento, corsi da mia madre. A mio padre auguravo la morte”.

L’ormai 46enne ha ammesso che il calcio era un’arma a doppio taglio poiché in campo metteva tanta aggressività per ciò che gli stava accadendo: “Nei miei avversari vedevo mio padre e allora mi dicevo: "Ora abbattilo". Quando ho smesso di giocare, non volevo vedere più nessuno, neppure mia moglie e i miei figli. Mi sono allontanato dal calcio e ho cominciato a bere”.

L'autobiografia di Legat sarà pubblicata il 4 settembre: la Bild ha dato un'anteprima.

 

Commenti
 
TOP NEWS Sport
SERIE A
1 ora

Milan, che fatica col Verona (in dieci dal 21'): decisivo Piatek

I rossoneri si sono imposti 1-0 al Bentegodi: decisiva la rete del polacco su rigore. La Roma, brillantissima nel primo tempo, ha liquidato il Sassuolo (4-2)

STOP AND GO
4 ore

Ambrì e Lugano, false partenze

Rimasti a bocca asciutta, i biancoblù hanno incontrato parecchie difficoltà contro Zugo e Rappi. I bianconeri, ko col Losanna, sono ancora un "cantiere aperto". A Cereda e Kapanen il lavoro non manca

COPPA SVIZZERA
7 ore

Non basta un ottimo Bellinzona: lo Xamax vince di misura

I granata, di scena davanti ai propri tifosi, sono stati sconfitti 2-1 dal Neuchâtel Xamax nei 1/16 di finale di Coppa

MOTOMONDIALE
9 ore

Marquez padrone a Misano: vinto il duello con Quartararo

Lo spagnolo della Honda, sempre più leader della generale, ha ottenuto il settimo successo stagionale piegando Quartararo nel finale. Terzo Viñales davanti a Rossi. Solo sesto Dovizioso

MOTOMONDIALE
11 ore

Lüthi ai piedi del podio

Moto2: successo di Fernandez davanti a Di Giannantonio. Nella generale allunga il leader Alex Marquez

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile