Keystone
BOCHUM
02.09.14 - 22:440
Aggiornamento : 20.11.14 - 12:00

Legat: "Mio padre abusava di me"

L'ex giocatore di Bundesliga ha raccontato alcuni drammatici episodi d'infanzia in un'autobiografia

BOCHUM (Germania) - La storia di Thorsten Legat è di quelle che fan rabbrividire. L’ex giocatore di Werder Brema, Stoccarda, Eintracht e Schalke ha raccontato alcuni drammatici episodi d’infanzia in un’autobiografia ("Wenn das Leben foul spielt", "Quando la vita fa fallo") riguardanti suo padre: “Mio papà abusava di me e picchiava mia madre e uno dei miei fratelli. Quando papà tornava a casa ubriaco - si legge nel testo - sfogava la sua collera contro di noi: più di una volta l'ho visto picchiare mia madre e uno dei miei fratelli. E alla fine toccava a me. Era semplicemente un miserabile porco. Cominciava ad avvicinarsi a me quando dormivo profondamente, sicché mi svegliavo spaesato. Prima sentivo le sue mani, poi saliva su di me per strusciarsi o cominciava a toccarmi le parti intime. Quando mi fu chiaro quale fosse il suo divertimento, corsi da mia madre. A mio padre auguravo la morte”.

L’ormai 46enne ha ammesso che il calcio era un’arma a doppio taglio poiché in campo metteva tanta aggressività per ciò che gli stava accadendo: “Nei miei avversari vedevo mio padre e allora mi dicevo: "Ora abbattilo". Quando ho smesso di giocare, non volevo vedere più nessuno, neppure mia moglie e i miei figli. Mi sono allontanato dal calcio e ho cominciato a bere”.

L'autobiografia di Legat sarà pubblicata il 4 settembre: la Bild ha dato un'anteprima.

 

Commenti
 
TOP NEWS Sport
HCAP
1 ora
L’Ambrì getta al vento punti preziosi, i Dragoni si impongono ai rigori
I biancoblù sprecano un doppio vantaggio e si devono inchinare al Friborgo. 3-2 il risultato tra tante polemiche arbitrali
HCL
2 ore
Infilzati anche i Tori, il Lugano non smette di stupire
Importante passo avanti per i bianconeri, andati a vincere 2-1 a Zugo e saliti a +6 sulla riga
SUPER LEAGUE
4 ore
«Non credo che gli svizzero-tedeschi siano tonti o stupidi»
Maurizio Jacobacci ha disinnescato la polemica innescata da Celestini e lanciato la sfida al San Gallo: «Scenderemo in campo per vincere»
TENNIS
6 ore
«Sarebbe stato bello mettere Federer a letto»
Deluso, John Millman si è rammaricato per le occasioni non sfruttate nel super tie-break. «Roger ha avuto più supporto di quanto ne abbia avuto io»
TENNIS
9 ore
Paura e rimonta, faticaccia-Federer allo Slam
A lungo in grossa difficoltà, il renano si è dovuto “rifugiare” nel super tie-break del quinto set (chiuso 10-8) per superare Millman
SCI ALPINO
11 ore
Kitzbühel amara, si salva solo Mauro Caviezel
Svizzeri opachi nel superG austriaco. Successo per Jansrud su Mayer e Kilde. Feuz settimo
SCI ALPINO
13 ore
Shiffrin vince, Hählen sogna, Gut e Gisin deludono
Primo successo stagionale in discesa per la statunitense, in trionfo a Bansko. Terza la bernese, al miglior risultato in carriera
SUPER LEAGUE
14 ore
Il Lugano riparte da San Gallo, tra speranze e "autogufate"
Consumata la preparazione e mal digerito il mercato, domenica - in casa dei biancoverdi - i bianconeri apriranno la loro seconda parte di stagione
HCAP/HCL
17 ore
Weekend di fuoco per l'Ambrì, Lugano invece senza pressione
I playoff? Con Friborgo e Langnau l'Ambrì proverà piuttosto a mettere le mani su punti pesanti nella corsa al decimo posto. Bianconeri attesi a Zugo
SWISS LEAGUE
1 gior
«Esempio per i giovani? Bisognerebbe chiedere... a loro»
Il difensore del Sierre Goran Bezina: «Toglierei la retrocessione in Prima Lega, poiché a rimetterci sono soprattutto i ragazzi»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile