DAL Stars
1
TB Lightning
5
2. tempo
(1-2 : 0-3)
SERIE A
18.04.14 - 17:040
Aggiornamento : 15.11.14 - 10:40

Seedorf rischia, ma l'olandese è tranquillo

Il tecnico rossonero: "Sono sicuro di essere l'allenatore del Milan anche l'anno prossimo"

MILANO (Italia) - Lui dubbi non ne ha. Mentre intorno venti di calciomercato, o per meglio dire bufere, continuano a parlare di toto-allenatore per il Milan con Inzaghi in pole seguito da Donadoni e Spalletti, Seedorf si mostra impermeabile. Al termine di una settimana di polemiche e dubbi, con la posizione dell’olandese tornata fortemente in bilico dopo le incomprensioni con Galliani, il tecnico rossonero ostenta serenità: "Sono sicuro di essere l'allenatore del Milan anche il prossimo anno, a meno che non arriva una telefonata del presidente. Non posso e non voglio continuare a rispondere a quanto si scrive, ho una linea diretta con la Società e mi rapporto con Galliani e con il Presidente Berlusconi. Da quanto non lo sento? L'ultima volta l'ho sentito dopo la Lazio. Riprenderemo i contatti con lui la prossima settimana. E ribadisco, non ho segnali di un ripensamento nei miei confronti. Io vorrei parlare della partita. Se avete domande alla società, chiedete a Galliani che è qui. Il focus della squadra è l'Europa, non la mia posizione".

Galliani ha incontrato Seedorf proprio prima della conferenza. Si è parlato molto nei giorni scorsi della necessità del quinto posto come condicio sine qua non per la conferma di Seedorf che però chiarisce che anche il sesto posto andrebbe benone: "A me è stato detto che noi vogliamo andare in Europa. E' ovvio che da sportivo cerchiamo di arrivare più in alto possibile". Tra gli altri punti contestati a Seedorf c’è anche lo scarso utilizzo di Abate, che si sarebbe lamentato con Galliani di rischiare i Mondiali per questo: “Abate è stato spesso infortunato: quando sono arrivato era da 50 giorni fuori. Ha trovato spazio e si è fatto male con il Parma. Dobbiamo valutare bene le condizioni di tutti". Poi Seedorf analizza il momento della squadra, partendo dalla prova incerta col Catania: "Non è stato sbagliato l’approccio, non abbiamo giocato bene. La squadra ha messo lo spirito giusto per affrontare un avversario che l'anno scorso è arrivato settimo-ottavo. Il Livorno rappresenta la stessa cosa, la nostra squadra è giustificata ad avere una flessione dopo aver tirato la corda per un po'. A livello di spirito è questo quello che mi aspetto, cercando di migliorare la lucidità. Una squadra che deve rincorrere può soffrire fisicamente e psicologicamente. Cercheremo di allungare le nostre vittorie e prestazione fino a fine stagione". (Itm)

CALCIO: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
MOTOMONDIALE
4 ore
Vertebre fratturate: Ana Carrasco mostra la ferita-shock
La 23enne spagnola aveva avuto un brutto incidente all’Estoril
MOTOGP
8 ore
Max Biaggi pensiona Valentino Rossi
Applausi ai giovani e critiche al mercato: il romano sa sempre graffiare.
TENNIS
11 ore
«Sono risultato positivo al Covid-19, ma ad Amburgo l'ATP mi ha lasciato giocare»
Paradossalmente però Benoît Paire potrebbe venire escluso dal Roland Garros: «In Germania le regole sono diverse»
PREMIER LEAGUE
13 ore
Seferovic & Mourinho: il matrimonio si può fare
L'attaccante elvetico potrebbe ben presto diventare un giocatore del Tottenham come riserva di Harry Kane
GLAND
16 ore
«Schumacher in stato vegetativo, non tornerà più come prima»
Il neurologo Erich Riederer ha spento ogni speranza riguardo al recupero del tedesco.
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
20 ore
«Suarez vomitevole, Sulmoni splendido»
Arno Rossini: «Spazi e soldi, così è cambiato questo sport».
HCL
1 gior
Il Lugano è pronto: «La squadra è più completa. Obiettivo? Top-4»
Oltre al ds Domenichelli ha parlato Aeschlimann: «Alle partite bisognerà indossare la mascherina appena scesi dall'auto».
HCAP
1 gior
Ambrì, lo sprint è vincente
In svantaggio a fine primo terzo, i sopracenerini si sono imposti 2-1.
LUGANO
1 gior
«Momenti difficili e tante insidie»: Sulmoni smonta l’idea del calcio dorato
In un libro crudo e intenso, il difensore ticinese ha raccontato gli angoli bui del pallone.
MERCATO
1 gior
«Non spiccica una parola, ma deve passare: guadagna 10 milioni all'anno»
Iniziano a trapelare i particolari dell’inchiesta sull'esame affrontato da Suarez per ottenere la cittadinanza italiana
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile