Immobili
Veicoli
COB Jackets
2
PIT Penguins
3
3. tempo
(2-2 : 0-0 : 0-1)
CAR Hurricanes
5
NY Rangers
3
3. tempo
(2-0 : 3-1 : 0-2)
NY Islanders
2
ARI Coyotes
0
1. tempo
(2-0)
Detroit Red Wings
3
DAL Stars
3
2. tempo
(1-1 : 2-2)
CHI Blackhawks
0
MIN Wild
3
1. tempo
(0-3)
ANA Ducks
TB Lightning
04:00
 
Seattle Kraken
STL Blues
04:00
 
VAN Canucks
FLO Panthers
04:00
 
COB Jackets
2
PIT Penguins
3
3. tempo
(2-2 : 0-0 : 0-1)
CAR Hurricanes
5
NY Rangers
3
3. tempo
(2-0 : 3-1 : 0-2)
NY Islanders
2
ARI Coyotes
0
1. tempo
(2-0)
Detroit Red Wings
3
DAL Stars
3
2. tempo
(1-1 : 2-2)
CHI Blackhawks
0
MIN Wild
3
1. tempo
(0-3)
ANA Ducks
TB Lightning
04:00
 
Seattle Kraken
STL Blues
04:00
 
VAN Canucks
FLO Panthers
04:00
 
Freshfocus
+2
SUPER LEAGUE
01.12.21 - 07:330
Aggiornamento : 14:06

Lugano ospite dello Young Boys: sarà durissima

Il Lugano è in serie positiva, lo Young Boys sta faticando; a Berna la sfida è aperta

A Berna il Lugano non vince dall’aprile 2017.

BERNA - Quanto è forte il Lugano? Quanta casualità c’è nei risultati fin qui conseguiti dai bianconeri?

Se si parla di opinioni, chiunque (abbia seguito con costanza Sabbatini e soci) ha il diritto di avere la sua. Le opinioni, però, non scendono in campo. Sul rettangolo verde ci vanno i giocatori che in partita - questo lo ripete ogni allenatore, quindi sarà vero - raccolgono solo quanto seminato durante gli allenamenti. Per avere delle risposte sul reale valore dei ticinesi non si può dunque fare altro che affidarsi a quanto dicono i match. E fin qui i match hanno detto che a Cornaredo si muove una squadra che ha qualità e anche continuità, una squadra partita pensando a guardarsi alle spalle ma che ora può legittimamente cominciare a puntare chi la precede in classifica. 

Se ci sono altri dubbi… la sfida di questa sera, a Berna contro lo Young Boys, saprà poi certamente chiarirli. 

Di fronte si troveranno il Lugano più convinto, agguerrito e “lanciato” degli ultimi anni e lo Young Boys meno convincente, compatto e sicuro di sé visto da un lustro a questa parte. Premesso ciò, è in ogni caso giusto sottolineare come, almeno al livello di qualità spiccia, sulla carta la differenza tra le due contendenti (in favore dei gialloneri ovviamente) sia ancora grande. E non si deve in più dimenticare che, pur balbettanti, i bernesi - privi anche dello squalificato Ngamaleu - sono comunque quarti della classifica e ancora imbattuti davanti ai propri tifosi. 

Che incontro sarà? Croci-Torti ha ammesso di attendersi una partenza “forte” dello Young Boys e di aver pensato a soluzioni differenti. Quindi? Le opzioni sono due. Si potrebbe vedere un Lugano inizialmente compatto e arroccato ma in seguito, passati minuti e cambi, pronto a giocarsela a viso aperto. C’è però anche la possibilità che il tecnico dei ticinesi punti sulla sorpresa, schierando in partenza un undici arrembante in grado di contrastare immediatamente la foga e la - comprensibile - “arroganza” dei padroni di casa. Più che i moduli, la differenza la farà in ogni caso come questi saranno interpretati. I bianconeri non partono certamente favoriti, se però riusciranno a lasciare nello spogliatoio la possibile spocchia e invece porteranno in campo l’umiltà, allora un altro scalpo prestigioso potrà finire nella loro collezione. «A Berna non si vince da anni (dall’aprile 2017, ndr)», ha ricordato il Crus in conferenza stampa, dividendosi tra rispetto dell’avversario e un pizzico di scaramanzia. “Gufare” non è peccato.

CALCIO: Risultati e classifiche

Ti-press (Pablo Gianinazzi)
Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
HCAP
5 ore
Vittoria in scioltezza per l’Ambrì
La truppa di Cereda ha piegato i Tigers con il punteggio di 4-0.
SERIE A
9 ore
Basta Genoa: Valon Behrami rescinde il suo contratto
Sulle tracce del centrocampista elvetico ci sarebbero diversi club della massima serie italiana.
TENNIS
10 ore
«Djokovic adesso ha un bel problema»
Strade sbarrate per il serbo? Parla Toni Nadal, zio di Rafa.
PECHINO 2022
11 ore
La Svezia convoca ben sette "elvetici"
La nazionale delle Tre Corone ha convocato Tömmernes, Brodin, Djuse, Lander, Klingberg, Krüger e Bromé.
SCI ALPINO
14 ore
Re Odermatt giù dal podio, Kilde "rosicchia" punti
Il norvegese si è imposto davanti a Johan Clarey e a Blaise Giezendanner.
NATIONAL LEAGUE
14 ore
Mano pesante del giudice: Ambühl due turni ai box
L'attaccante del Davos si era reso protagonista di una carica alla testa nei confronti di Dominik Diem.
HCAP/HCL
17 ore
Weekend fondamentale per l'Ambrì, a Lugano arriva l'Orso ferito
I biancoblù dovranno cercare di sfruttare il momento no che stanno attraversando Langnau e Davos
SCI ALPINO
20 ore
Odermatt "the best": sulla Streif può farcela
Il 24enne rossocrociato conduce con 1¦075 punti, 390 lunghezze di vantaggio su Aleksander Kilde (685).
HCAP
1 gior
«Il mercato? Ora il fattore-sicurezza ha assunto un peso maggiore»
Il d.s. biancoblù sulla partenza del giocatore: «Ci dispiace per Cajka, ma per noi Moses è una buona soluzione»
MILANO
1 gior
Come sta veramente Mino Raiola? Il mondo del calcio è in ansia
Secondo la Bild il 54enne sarebbe ricoverato a Milano per una malattia polmonare (non legata al Covid). 
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile