Immobili
Veicoli
Napoli
4
Salernitana
1
fine
(2-1)
Spezia
1
Sampdoria
0
fine
(0-0)
Torino
1
Sassuolo
1
fine
(1-0)
Empoli
Roma
18:00
 
Losanna
1
Ajoie
1
2. tempo
(0-1 : 1-0)
Turgovia
2
Langenthal
1
1. tempo
(2-1)
Napoli
4
Salernitana
1
fine
(2-1)
Spezia
1
Sampdoria
0
fine
(0-0)
Torino
1
Sassuolo
1
fine
(1-0)
Empoli
Roma
18:00
 
Losanna
1
Ajoie
1
2. tempo
(0-1 : 1-0)
Turgovia
2
Langenthal
1
1. tempo
(2-1)
La qualificazione al Mondiale? Premi milionari per la Svizzera
keystone-sda.ch (URS FLUEELER)
+35
QATAR 2022
26.11.21 - 07:000
Aggiornamento : 11:06

La qualificazione al Mondiale? Premi milionari per la Svizzera

Superando l'Italia, la Svizzera ha vinto alla lotteria. E i milioni non si "fermeranno" nelle casse dell'ASF

Le ritardatarie del Mondiale? Hanno ancora una possibilità.

ZURIGO - Italia, Portogallo, Svezia e altre nove conosceranno oggi, nel sorteggio di Zurigo, gli ostacoli da superare sulla strada che porta a Qatar 2022. 

Andare al Mondiale? Dovranno penare. Queste preoccupazioni non toccano la Nazionale che, triturando la Bulgaria nel match decisivo e superando proprio l’Italia allo sprint, ha già potuto festeggiare. Quel che pochi sanno è che la qualificazione al primo colpo non ha arricchito - moralmente - solo giocatori e tifosi; ha arricchito, nel significato vero e proprio del termine, tutti quelli che, grazie al calcio, in Svizzera possono permettersi di campare e sognare. Già perché, per chi non l’avesse ancora capito, andare al Mondiale è un affare colossale.

Partecipare a una Coppa del Mondo porta infatti prestigio ma soprattutto denari. Tanti denari. Visto l’interesse planetario, tra sponsorizzazioni e diritti televisivi la FIFA riesce infatti sempre a mettere insieme un vero e proprio tesoro, che spartisce con magnanimità con tutte le federazioni partecipanti. Una fetta della torta si ferma a Zurigo, dove ci sono gli uffici di Gianni Infantino, le altre vengono invece distribuite a seconda dei risultati ottenuti nel mese di sfide.

Di che cifre si parla?

Da Germania 2006 in avanti, per non confrontarsi con i numeri “ridicoli” del passato remoto, il budget riservato alle nazionali è cresciuto esponenzialmente. È partito da 246 milioni di dollari per poi toccare i 348 (nel 2010 in Sudafrica), i 358 (nel 2014 in Brasile) e i 400 nell'ultimo Mondiale (Russia 2018). Per il Qatar l’aumento previsto è spaventoso: +75%: le trentadue partecipanti arriveranno a dividersi 700 milioni.

In che modo? Nell’ultima Coppa del Mondo la Svizzera ha incassato 1,5 milioni come premio di partecipazione e 8 milioni per la presenza nella fase a gironi. La qualificazione agli ottavi ha poi portato a Muri un nuovo bonifico da 4 milioni di dollari. A questi sono inoltre stati aggiunti almeno altri 2,5 milioni tra marketing e premi arrivati dagli sponsor. Totale 16 milioni. Tanti? Battere la Svezia negli ottavi avrebbe portato altri 4 milioni. Vincere il titolo (difficile, certo), avrebbe invece spinto la FIFA a versare nelle casse dell’ASF ulteriori 26 milioni.

Soldi per tutti

Tutti questi quattrini non sono in ogni caso finiti nelle tasche dei dirigenti rossocrociati: sono piovuti su un movimento che, molto spesso, dipende purtroppo moltissimo dai risultati della prima squadra. Senza i risultati ottenuti da Shaqiri&Co nel 2018, tutto il calcio rossocrociato sarebbe infatti stato costretto ad annaspare. A boccheggiare. Invece i giovani sono stati sostenuti con 4,2 milioni, 2,3 milioni sono stati immessi nel calcio di base, 4,3 milioni sono stati utilizzati per formare e stipendiare gli arbitri e ben 5,2 milioni hanno spinto il pallone femminile.

Il futuro potrebbe essere ricco

Essere arrivati in Qatar permetterà alla Federazione di continuare a garantire standard altissimi a tutto il movimento. Le cifre in questione sono infatti inizialmente simili a quelle del passato, per poi subire un’incredibile impennata.

Aver beffato l’Italia nelle qualificazioni garantirà all’Associazione 12 milioni, tra premio di partecipazione e qualificazione al primo turno. Passare agli ottavi varrebbe ulteriori 2 milioni e poi su fino all’incredibile assegno da 50 milioni per chi metterà le mani sulla coppa.

Forse la Svizzera non vincerà il Mondiale; la Federazione svizzera ha però già vinto alla lotteria.

*****

Dodici contendenti per tre posti. Niente sfide “andata e ritorno” ma solo gare secche. Le ritardatarie del Mondiale hanno davanti a loro un percorso a ostacoli. Lungo, difficile, pericoloso. 

Trappole e insidie verranno piazzate nel sorteggio di questo pomeriggio (ore 17, a Zurigo), dove il destino delle sei teste di serie (Italia, Portogallo, Russia, Scozia, Galles e Svezia) e delle sei non teste di serie (Turchia, Polonia, Ucraina, Macedonia, Austria e Repubblica Ceca) sarà deciso.

Come funziona? Il sistema è semplice: saranno composti tre gironi, ognuno dei quali comprendente due selezioni provenienti dalla prima urna e due dalla seconda. A fine marzo le quattro squadre si sfideranno in semifinali (in casa della nazione top) e finale (campo da sorteggiare). Le vincitrici, una per girone, guadagneranno il diritto di volare in Qatar, dove troveranno la Svizzera e le altre qualificate. Le sconfitte dovranno invece puntare tutto sul Mondiale… del 2026.

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (ALESSANDRO DELLA VALLE)
Guarda tutte le 39 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 1 mese fa su tio
Voglio installare la termopompa e il fotovoltaico. C'è un indirizzo in Qatar dove poter richiedere un aiutino ? ;-)
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SCI ALPINO
2 ore
Feuz-Odermatt da sballo: Kitzbühel è rossocrociata
Feuz vince davanti a Odermatt, gran bottino nella discesa di Kitzbühel
SCI ALPINO
4 ore
Gut-Behrami non pervenuta, Gisin da applausi
Lara fuori dalla top-ten, Michelle Gisin splendida terza. Brutta caduta per la Goggia
TAVULLIA
9 ore
La carriera, le moto e... forse un altro figlio: Valentino Rossi si racconta
Il campione italiano ha svelato alcuni aneddoti: «L'affetto della gente è la mia vittoria più grande».
HCL
18 ore
Cuore e carattere: il Lugano la spunta ai rigori
Finiti sotto 0-2, i bianconeri hanno recuperato e ribaltato gli Orsi ai rigori (3-2).
HCAP
19 ore
L'Ambrì graffia e concede il bis: Bürgler stende il Davos
Sfida dalle grandi emozioni alla Gottardo Arena, dove i biancoblù hanno sconfitto 3-2 il Davos.
SERIE A
21 ore
L'Inter prova la fuga, Dzeko al 90' affonda il Venezia
Vittoria pesantissima dei nerazzurri, che a San Siro hanno piegato il Venezia in rimonta (2-1). Milan a -5.
AMICHEVOLI
1 gior
Il Lugano piega il Chiasso con un guizzo di Durrer
Gli uomini di Croci-Torti si sono imposti di misura nell'amichevole contro i momò.
SCI ALPINO
1 gior
Ryding firma il colpaccio: impresa storica a Kitzbühel
Per il 35enne britannico è il primo storico e indimenticabile successo in Coppa del Mondo.
SCI ALPINO
1 gior
Goggia trionfa, Suter ai piedi del podio. Arrabbiata Gut-Behrami
L'azzurra si è imposta sulle Tofane in una Discesa accorciata e condizionata dal forte vento.
SCI ALPINO
1 gior
Vinatzer comanda a Kitzbühel
L'italiano Alex Vinatzer ha stabilito il miglior tempo nella prima manche dello Slalom maschile.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile