Freshfocus/archivio
MERCATO
05.09.21 - 08:000
Aggiornamento : 17:18

Pjanic si sfoga e punge Ronald Koeman

Miralem Pjanic, passato in prestito al Besiktas dopo la sfortunata parentesi al Barcellona, va all'attacco.

«Ancora oggi non so cosa volesse esattamente da me. Le cose non funzionavano, ma non ha mai cercato di spiegarsi, né di trovare una soluzione».

BERCELLONA - Finito ai margini nel Barcellona dopo un'annata tribolata e deludente, Miralem Pjanic - fresco sposo del Besiktas - si è sfogato ai microfoni di "Marca". Il centrocampista, finito in Turchia dopo il mancato ritorno alla Juve, punta il dito sul tecnico blaugrana Ronald Koeman.

«Ancora oggi non so cosa volesse esattamente da me - ha tuonato Pjanic - Non ha mai cercato di spiegarsi, né di trovare una soluzione. Le cose non funzionavano, ma per lui non c'erano problemi nel mio gioco. Non mi ha dato risposte e mi ha mancato di rispetto. Io sono un professionista che può accettare tutto, ma mi piacerebbe sempre che mi dicessero le cose in faccia. Non come se non fosse successo nulla e avessi 15 anni. Nella mia carriera non ho mai avuto problemi con nessuna squadra, con nessun allenatore. Però lui è un tecnico molto strano. È la prima volta che vedo una cosa del genere».

Il bosniaco è poi tornato sulle ultime ore di mercato, con il ritorno alla Juve che è sfumato nonostante i contatti frequenti. «Vero, c'erano diverse cose, ma la situazione di tante squadre non era facile. Solo il PSG e le inglesi hanno fatto un grande mercato. In Spagna poco, così come in Italia. È stato stressante perché pensavo alla mia situazione. Non è stato semplice, ma fino a quando non ho ricevuto una chiamata ho cercato di concentrarmi sulla preparazione».

CALCIO: Risultati e classifiche

Freshfocus/archivio
Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile