Imago
MERCATO
27.08.21 - 16:060
Aggiornamento : 18:11

Fine della telenovela: Ronaldo torna nel "suo" United

Niente City, il portoghese torna nella squadra in cui aveva giocato tra il 2003 e il 2009.

MANCHESTER - Sembrava tutto fatto tra Cristiano Ronaldo e il Manchester City, ma il mercato è così. In poche ore tutto può cambiare e - anche le operazioni che sembrano destinate alla sua conclusione - possono improvvisamente subire una brusca frenata. Come in questo caso.  

Allo stato attuale, l'unica cosa certa è che il portoghese non resterà alla Juve e la conferma è giunta anche dall'allenatore Max Allegri: «Mi ha detto che non vuole restare e non è convocato per la sfida contro l'Empoli. Ha fatto la sua scelta, non sono deluso: la vita va avanti», le parole del tecnico della Vecchia Signora in conferenza stampa. 

Secondo quanto riporta la BBC, i Citizens avrebbero sì preso in considerazione la possibilità d'ingaggiare CR7, ma di averla infine scartata. Cristiano si legherà dunque all'altra squadra di Manchester, allo United del quale ha già vestito la sua maglia tra il 2003 e il 2009. I Red Devils hanno offerto 28 milioni alla Juve e la trattativa dovrebbe concludersi a breve. 

CALCIO: Risultati e classifiche

Imago
Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
IL SORPASSO... A QUATTRO RUOTE
3 ore
Il Mondiale? Si rischia di rovesciare nel lavandino la fonduta appena preparata
Che finale! Domenica ad Abu Dhabi chi finirà davanti fra Max e Lewis avrà vinto il Mondiale.
NAZIONALE
6 ore
Fischer chiama Loeffel dal Ticino
Resa nota la lista dei convocati per il torneo amichevole di Visp (16-17 dicembre).
TENNIS
10 ore
Australian Open, Djokovic nella lista dei partecipanti
La presenza del numero 1 al mondo è stata a lungo in dubbio in virtù dell’obbligo vaccinale
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
12 ore
Mourinho, "er Bollit-one", sta cuocendo a fuoco lento
Porto, Triplete e Premier lontani: a Roma Mourinho è desaparecido
CHAMPIONS LEAGUE
21 ore
Milan sconfitto a San Siro e fuori dalla Champions
Rossoneri battuti 2-1 dalla squadra di Klopp e out sia dalla Champions che dall'Europa League.
HCAP
22 ore
L’Ambrì si dimentica un tempo e poi sfiora la rimonta
I biancoblù hanno subito cinque reti nel periodo centrale, venendo battuti 6-5.
SWISS LEAGUE
22 ore
Sconfitta pesantissima per i Rockets
Brutta sconfitta per i rivieraschi
HCL
1 gior
«Ci siamo trovati per l'ennesima volta con le spalle al muro»
Il CEO del Lugano Marco Werder ha commentato la decisione odierna di continuare in modalità 2G
HCAP
1 gior
«In pista con il 2G? Purtroppo la pandemia non è finita»
Il direttore generale dell'Ambrì Nicola Mona: «Oggi a nostro avviso questa è la via corretta da seguire»
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Hockey svizzero soltanto per vaccinati e guariti
A partire da oggi non sarà più valido il tampone per entrare in pista. Anche la Coppa Spengler si adegua
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile