Immobili
Veicoli
CHI Blackhawks
1
MIN Wild
5
fine
(0-3 : 0-2 : 1-0)
ANA Ducks
3
TB Lightning
0
2. tempo
(2-0 : 1-0)
Seattle Kraken
0
STL Blues
2
2. tempo
(0-2 : 0-0)
VAN Canucks
1
FLO Panthers
0
2. tempo
(1-0 : 0-0)
CHI Blackhawks
1
MIN Wild
5
fine
(0-3 : 0-2 : 1-0)
ANA Ducks
3
TB Lightning
0
2. tempo
(2-0 : 1-0)
Seattle Kraken
0
STL Blues
2
2. tempo
(0-2 : 0-0)
VAN Canucks
1
FLO Panthers
0
2. tempo
(1-0 : 0-0)
keystone-sda.ch / STR (CHRISTOPHE PETIT TESSON)
+24
LIGUE1
19.08.21 - 20:270
Aggiornamento : 20.08.21 - 08:57

Il PSG non molla Mbappé, a costo di perderlo gratis

Mbappé vuole il Real e non firma il (ricchissimo) rinnovo con il PSG

Ora o tra un anno, l’attaccante sembra comunque destinato a lasciare la Francia.

PARIGI - Il Real Madrid è pronto a fare un’offerta da 120 milioni di euro per convincere il PSG a far partire Kylian Mbappé. Il PSG non è intenzionato ad accettarla. E siccome un contratto valido con il 22enne attaccante ce l’ha il club francese… il discorso dovrebbe essere chiuso. Sarebbe così in un business normale, non è così nel calcio, dove pressioni, disponibilità economiche e scadenze possono far cambiare in fretta anche la situazioni più “bloccate”. 

Il questo caso, una trattativa che sembra morta sul nascere potrebbe partire di slancio se la punta decidesse di “spingere” per una sua cessione, chiedendola pubblicamente, o se le merengues uscissero allo scoperto mettendo sul tavolo, ufficialmente, un piccolo tesoro. Difficilmente accadrà. L’unica possibilità che hanno i promessi sposi di convincere il terzo incomodo, il club parigino, a cedere, riguarda la durata del contratto attualmente in essere. Mbappé ha degli obblighi verso il PSG fino al giugno 2022. Tra un anno, salvo dovesse decidere di rinnovare (e ha già ricevuto una proposta da 36 milioni a stagione per un accordo pluriennale), sarebbe libero di fare la valigia e di partire per la città che più lo ispira senza che al suo attuale datore di lavoro sia riconosciuto nulla. Questa situazione si è spessissimo rivelata decisiva in una trattativa: per non rimanere con in mano un pugno di mosche, la società “cedente” accetta a malincuore di autorizzare l'addio... dietro un lauto compenso. Il problema è che Nasser Al-Khelaifi, che all’ombra della Tour Eiffel fa il presidente, e la sua famiglia (proprietaria della società) non hanno alcun bisogno di riempire le loro casse, già stracolme di denaro. Possono a cuor leggero rifiutare ogni proposta.

E questo sembra faranno fino alla chiusura del mercato. Terranno incatenato - con catene d’oro però - Mbappé e sfrutteranno i prossimi mesi di convivenza forzata per cercare di convincerlo a cambiare idea e ad allungare il matrimonio. Ci riusciranno? Al momento il fenomeno in erba, campione del mondo con i Bleus nel 2018, non sembra intenzionato a fare retromarcia. Una stagione intera è però molto lunga.

Di sicuro, in ogni caso, la prossima estate qualcuno rimarrà con il cerino in mano. Che questo sia di Madrid o di Parigi, per scoprirlo basterà solo attendere.

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch / STR (CHRISTOPHE PETIT TESSON)
Guarda tutte le 28 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
marameomarameo 5 mesi fa su tio
Prima era quasi la star adesso non adesso meppure quasi anche lui un bambinetto vizziato che ha avuto la fortuna di avere due piedi e noi tutti a farne degli eroi
viverbene 5 mesi fa su tio
Ragazzo viziatissimo e capricioso. L'intelligenza non e il suo forte. Troppi soldi, deve ancora crescere.
Mamarco 5 mesi fa su tio
Una cosa in comune con Ronaldo ce l’ha, il cervello grande come la capocchia di un fiammifero
Meiroslnaschebiancarlengua 5 mesi fa su tio
@Mamarco Questo è tutto da vedere. Non perchè una persona gioca a calcio e guadagna milioni deve per forza essere un ciucco. Per contro prova, non per forza chi non gioca a calcio e non guadagna milioni è un genio.
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
HCAP
7 ore
Vittoria in scioltezza per l’Ambrì
La truppa di Cereda ha piegato i Tigers con il punteggio di 4-0.
SERIE A
11 ore
Basta Genoa: Valon Behrami rescinde il suo contratto
Sulle tracce del centrocampista elvetico ci sarebbero diversi club della massima serie italiana.
TENNIS
13 ore
«Djokovic adesso ha un bel problema»
Strade sbarrate per il serbo? Parla Toni Nadal, zio di Rafa.
PECHINO 2022
13 ore
La Svezia convoca ben sette "elvetici"
La nazionale delle Tre Corone ha convocato Tömmernes, Brodin, Djuse, Lander, Klingberg, Krüger e Bromé.
SCI ALPINO
16 ore
Re Odermatt giù dal podio, Kilde "rosicchia" punti
Il norvegese si è imposto davanti a Johan Clarey e a Blaise Giezendanner.
NATIONAL LEAGUE
16 ore
Mano pesante del giudice: Ambühl due turni ai box
L'attaccante del Davos si era reso protagonista di una carica alla testa nei confronti di Dominik Diem.
HCAP/HCL
19 ore
Weekend fondamentale per l'Ambrì, a Lugano arriva l'Orso ferito
I biancoblù dovranno cercare di sfruttare il momento no che stanno attraversando Langnau e Davos
SCI ALPINO
22 ore
Odermatt "the best": sulla Streif può farcela
Il 24enne rossocrociato conduce con 1¦075 punti, 390 lunghezze di vantaggio su Aleksander Kilde (685).
HCAP
1 gior
«Il mercato? Ora il fattore-sicurezza ha assunto un peso maggiore»
Il d.s. biancoblù sulla partenza del giocatore: «Ci dispiace per Cajka, ma per noi Moses è una buona soluzione»
MILANO
1 gior
Come sta veramente Mino Raiola? Il mondo del calcio è in ansia
Secondo la Bild il 54enne sarebbe ricoverato a Milano per una malattia polmonare (non legata al Covid). 
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile